Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 126

E se qualcuno dallo spazio ci avesse già risposto?

Posted by fidest press agency su venerdì, 6 maggio 2016

san marinoSan Marino. La 17ma edizione del Simposio Mondiale sull’Esplorazione dello Spazio e la Vita nel Cosmo in abbinamento alla 24ma edizione del Simposio Mondiale sugli UFO che, con l’abile organizzazione del noto giornalista aerospaziale e saggista Roberto Pinotti per il serio Centro Ufologico Nazionale (CUN) si apre oggi a San Marino nel grande Teatro Turismo divenuto così meta per cultori del settore da tutta Italia vede oratori di grande appeal: da analisti provetti quali in biologo Giorgio Pattera a ricercatori universitari come il biologo fiorentino Patrizio Caini, da scienziati accademici come il prof. Gianfranco Basti della vaticana Pontificia Università Lateranense all’Ing. Alfredo Magenta della commissione ONU delle Comunicazioni (ITU), fino all’astrofisico bulgaro Lachezar Filipov che da anni reclamizza il Progetto SETI per la ricerca radioastronomica di segnali extraterrestri ma ha anche portato la tematica degli UFO all’Accademia delle Scienze di Sofia fra la sorpresa di tanti colleghi “benpensanti”e consevatori che probabilmente a torto ritengono la cosa scientificamente sconveniente. E proprio il suo brillante intervento, che si chiede se poi dallo spazio qualcuno non ci ha già risposto visitando periodicamente la Terra, raccorda i lavori della mattinata con quelli del pomeriggio col Simposio Mondiale sugli Oggetti Volanti Non Identificati e i Fenomeni Connessi, introdotto da una relazione d’eccezione: quella del seguitissimo biblista e traduttore dall’ebraico Mauro Biglino, che ormai costituisce un “caso” letterario, avendo egli indicato nel Jahvè dell’Antico Testamento un extraterrestre divinizzato con i suoi “angelici” collaboratori divinizzati dai nostri antenati. La questione viene peraltro riportata nella sua dimensione di cronaca odierna dagli interventi dell’inquirente del CUN Ing. Massimo Angelucci e da quelli del cronista Rino Di Stefano e della giornalista televisiva di Mediaset Sabrina Pieragostini, mentre in serata il regista Piergiorgio Caria tiene banco con l’attualità della sua diligente e significativa carrellata documentaristica da tutto il mondo. Ma il clou si avrà domani, a conclusione di un discorso che vede un pubblico fedele e numeroso come non mai in cui spiccano persone mature come pure giovani appassionati. L’interesse per gli extraterrestri non ha età…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: