Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 244

Archive for 6 maggio 2016

Renzi e il referendum sulla riforma costituzionale

Posted by fidest press agency su venerdì, 6 maggio 2016

la-costituzione-della-repubblica-italiana“Renzi è in un mare di guai se anche Benigni dice che voterà ‘no’ al referendum costituzionale. È in un mare di guai perché basta questo ‘no’ di Benigni per smontare questi finti 10 mila Comitati che si è inventato. Chi la fa l’aspetti”.
Lo ha detto Renato Brunetta, capogruppo di Forza Italia alla Camera dei deputati, parlando con i giornalisti in sala stampa a Montecitorio. “Quando si eccede nell’occupazione dei telegiornali, delle televisioni, con notizie false o inverosimili, basta poi un Benigni qualsiasi, si fa per dire, per smontare tutto. I ‘no’ stanno vincendo, stanno prevalendo, siamo già al 52 a 48. ‘No’ alla ‘schiforma’, ‘no’ alla legge elettorale, ‘no’ a questa occupazione del potere e alla distruzione della democrazia. Noi pensiamo di arrivare a ottobre a 60 e 40 per il ‘no’, per mandare a casa Renzi e per azzerare queste ‘shiforme’”.

Posted in Politica/Politics, Uncategorized | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Unione Naz. Consumatori su banche: decreto rimborsi costrige a roulette russa i risparmiatori

Posted by fidest press agency su venerdì, 6 maggio 2016

salva bancheE’ stato pubblicato in Gazzetta il decreto-legge 3 maggio 2016, n. 59 sui rimborsi ai risparmiatori di Banca Etruria, Banca Marche, Carife e Carichieti. Ebbene, il decreto costringe i risparmiatori a scegliere tra rimborso automatico e procedura arbitrale. All’art. 9 comma 6, infatti, si prevede che la presentazione dell’istanza di erogazione dell’indennizzo forfetario “non consente il ricorso alla procedura arbitrale di cui all’articolo 1, commi da 857 a 860 della legge 28 dicembre 2015, n. 208”, ossia all’arbitrato.
“E’ una pressione inaccettabile per il consumatore, che viene costretto a rinunciare ai suoi diritti, se accetta la via del rimborso automatico. Un dilemma del prigioniero intollerabile, che costringe il risparmiatore a dover scegliere tra accettare meno del dovuto, l’80%, se vuole certezza del risarcimento oppure giocare alla roulette russa dell’arbitrato” ha dichiarato Massimiliano Dona, Segretario dell’Unione Nazionale Consumatori.

Posted in Cronaca/News, Diritti/Human rights | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Istituzione, da parte dell’Università di Parma, della figura del “Professore ad Honorem”

Posted by fidest press agency su venerdì, 6 maggio 2016

Duomo_e_Battistero_di_ParmaParma il 12 maggio alle ore 12, Gian Paolo Dallara Presidente di Dallara Automobili, nell’Aula G della Sede didattica di Ingegneria (Campus Scienze e Tecnologie di via Langhirano), nell’ambito dell’ICT DAY “La Fabbrica 4.0 – Nuove Competenze e Nuove Professioni nel Mondo ICT, sarà insignito del titolo di “Professore ad Honorem dell’Università di Parma in Ingegneria Industriale e dell’Informazione”.
Su impulso del Rettore Loris Borghi, il Senato Accademico dell’Università di Parma ha istituito, per la prima volta nella propria storia, la figura del “Professore ad Honorem dell’Università di Parma” nei seguenti ambiti: Agroalimentare, Economico, Farmaceutico, Giuridico e Politologico, Ingegneria e Architettura, Medico-Chirurgico, Medico-Veterinario, delle Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali, Umanistico e delle Scienze Umane.

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

“Il paziente con Malattia di Pompe: le storie di oggi, le vite di domani”

Posted by fidest press agency su venerdì, 6 maggio 2016

milanodavedereMilano martedì 10 maggio ore 11.45 Presso HOTEL ME MILAN IL DUCA Piazza Della Repubblica 13. La Malattia di Pompe è una patologia genetica rara, progressiva, che colpisce 1 persona su 40.000-57.000 nuovi nati. Comporta una debolezza della muscolatura scheletrica e di quella dell’apparato respiratorio, con relativa compromissione della funzione muscolare e respiratoria. Si tratta, quindi, di una patologia altamente invalidante, con un impatto negativo sulla qualità di vita dei pazienti, spesso molto giovani.
L’incontro sarà l’occasione per ascoltare le esperienze di chi soffre di questa malattia e riflettere sui passi fatti dalla scienza nella direzione di una migliore qualità di vita.Intervengono:
o Enrico Piccinini, General Manager Sanofi Genzyme Italia
o Maurizio Moggio, responsabile dell’UOD Malattie neuromuscolari e rare presso Fondazione Irccs “Ca’ Granda” Ospedale Maggiore Policlinico, Università di Milano
o Fabrizio Seidita, Presidente AIG-Associazione Italiana Glicogenosi
o Ludovica Brofferio, infermiera presso il Presidio Ospedaliero Molinette di Torino e autrice del volume “Storie di malattia neurologica rara”
o Stefano Bruni, Direttore Medico Sanofi Genzyme Italia

Posted in Cronaca/News, Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Gaël Giraud, economista, ex-banchiere oggi gesuita in Italia per un ciclo di conferenze

Posted by fidest press agency su venerdì, 6 maggio 2016

locandinaBologna 9-11 maggio 2016 ciclo di conferenze a Bolzano, Milano, Bergamo, Verona e Piacenza per la presentazione del suo libro Transizione ecologica.
Il ciclo di conferenze in Italia di p. Giraud si aprirà a Bolzano lunedì 9 maggio dove, nel contesto del festival «La promessa dell’Utopia», dialogherà con don Michele Tomasi, economista e vicario generale della diocesi di Bolzano – Bressanone, sul tema «L’utopia del mercato. L’illusione finanziaria e la transizione ecologica». L’incontro, promosso dal Centro per la Pace di Bolzano in collaborazione con la casa editrice Il Margine e la Libera Università di Bolzano, si terrà alla Libera Università di Bolzano (P.za Università, 1) alle ore 18.00.
Martedì 10 maggio alle ore 17.30, il gesuita francese presenterà il suo libro Transizione ecologica nella Sala Ricci della Fondazione Culturale S. Fedele (P.za S. Fedele, 4) di Milano. Interverrà Mauro Magatti, docente di sociologia all’Università Cattolica del Sacro Cuore ed editorialista del Corriere della Sera; modera Paolo Foglizzo di Aggiornamenti Sociali. Organizzano Editrice Missionaria Italiana, la Fondazione Culturale S. Fedele e Aggiornamenti Sociali.
Sempre martedì 10 maggio, alle ore 21.00, p. Giraud sarà ospite del Bergamo Festival – Fare la Pace, dove, in dialogo con Giorgio Gandola, direttore del quotidiano cittadino L’Eco di Bergamo, Gaël-GIRAUDaffronterà il tema «La grande scommessa. Dare regole alla finanza per salvare il mondo». L’incontro si terrà nella Sala del Mosaico della Camera di Commercio (Largo Belotti, 16) di Bergamo.
Mercoledì 11 maggio alle ore 11.00, l’Autore sarà invece a Verona per una conferenza dal titolo «Ecologia e finanza, un’alleanza per il futuro» presso la Biblioteca Capitolare (P.za Duomo, 13), in un evento promosso dalla casa editrice EMI, Verona Network, la Biblioteca Capitolare e la Commissione diocesana Nuovi Stili di Vita. Intervengono mons. Bruno Fasani, prefetto della Biblioteca, Vincenzo Scotti, amministratore delegato di ForGreen Spa e Renzo Beghini, teologo e docente dell’Università Cattolica del Sacro Cuore. Modera Lorenzo Fazzini, direttore di Editrice Missionaria Italiana.
A chiudere il ciclo di incontri pubblici in Italia di p. Giraud il convegno «La finanza al servizio della nuova frontiera dell’economia» a Piacenza. Promosso dalla Facoltà di Economia e Giurisprudenza dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Piacenza, in programma mercoledì 11 maggio alle ore 18.00 nella Sala Convegni Giuseppe Piana (Via Emilia Parmense, 84). Durante l’evento, organizzato in collaborazione con EMI, UCSI, UCID e Il Nuovo Giornale, p. Giraud sarà intervistato da Matteo Billi, presidente di UCSI Emilia Romagna. I saluti saranno di Guido Mocellin, direttore editoriale di Editrice Missionaria Italiana e consigliere regionale UCSI, con gli interventi di Anna Maria Fellegara, preside della Facoltà di Economia e Giurisprudenza dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, di Giuseppe Ghittoni, presidente di UCID Piacenza e di don Davide Maloberti, direttore de Il Nuovo Giornale.
Gaël Giraud, nato nel 1970, economista, gesuita, è chief economist all’Agence Française de Développement di Parigi. Direttore di ricerche al CNRS (Centre national de la recherche scientifique), fa parte del Centro di Economia della Sorbona, del Laboratorio d’Eccellenza di Regolazione Finanziaria e della Scuola di Economia di Parigi. Con Transizione ecologica, giunto in Francia alla 3ª edizione, ha vinto il Prix Lycéen. Nel 2009, il quotidiano francese Le Monde l’ha nominato «Miglior giovane economista di Francia». (foto: locandina, Gaël-GIRAUD)

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Renzi il venditore di “pentole”

Posted by fidest press agency su venerdì, 6 maggio 2016

«Siamo in piena campagna elettorale, è appena stato arrestato un sindaco del Pd e Renzi prontamente si collega a Facebook per annunciare che vuole abolire il bollo auto e tagliare l’Irpef. Il mago della distrazione di massa. Secondo voi è o non è un venditore di pentole?». Lo scrive su facebook il presidente di Fratelli D’Italia, Giorgia Meloni.

Posted in Politica/Politics, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Sul sindaco di Lodi Renzi fa lo “gnorri”

Posted by fidest press agency su venerdì, 6 maggio 2016

brunetta-nardinIn merito alla vicenda di Lodi “Renzi non è che sdrammatizza, fugge come sempre. Crede di saltar fuori dalle grane, facendo lo gnorri. Se dicesse che c’è un complotto, vorrebbe dire prendere atto che ci sono un mucchio di casi di malaffare e amministrazione fraudolenta in cui il suo partito è implicato con suoi esponenti incarcerati o indagati. Ed equivarrebbe a una difesa dei suoi”.
Così Renato Brunetta, capogruppo di Forza Italia alla Camera dei deputati, in un’intervista a “Il Dubbio”.
”Figuriamoci se” Renzi “si espone per qualcuno che non sia del giglio magico. Così finge superiorità e preferisce gettare la palla lontano, verso i referendum, con atteggiamenti trionfalistici sulle migliaia di circoli del sì che ricordano i milioni di silos di grano in Urss del compagno Ferrini dei tempi di ‘Quella della notte’. Sul tema fa dunque il neutrale, come se gli arrestati non fossero roba sua, per non mettere a tema la corruzione nel Partito democratico oppure quello dell’invasione di campo della magistratura, oppure tutt’e due”. “In realtà l’arresto del sindaco di Lodi è un colpo di maglio contro Renzi e contro la classe dirigente che ha tirato su in questi anni da parte della magistratura, non sappiamo se a torto o ragione, di certo con molto chiasso. Non a caso i Cinque Stelle ossessivamente ripetono che Simone Uggetti, il sindaco di Lodi, è stato assessore del vicesegretario Guerini, quando era primo cittadino del capoluogo della Bassa Lombarda. Sembra persino più vigorosa la presa di posizione molto soft del ‘Corriere della Sera’, che almeno segnala una certa tendenza di magistratura e politica a travalicare rispetto ai propri ambiti”, aggiunge Brunetta.

Posted in Politica/Politics, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Roma rifiuti: caos raccolta

Posted by fidest press agency su venerdì, 6 maggio 2016

rifiutiRoma. «Forti disservizi nella raccolta dei rifiuti differenziati e turni di spazzamento non rispettati da oltre due settimane stanno creando situazioni insostenibili nelle periferie del Municipio IX».
Lo ha dichiarato il presidente Andrea Santoro, che ha documentato in un video postato sulla sua pagina facebook i disservizi nei quartieri Laurentino, Colle dei Pini, Falcognana, Santa Felicola e Cecchignola.
«Il sopralluogo di stamane ha evidenziato inaccettabili disfunzioni: bidoncini della differenziata stracolmi, una microdiscarica di rifiuti abbandonati di fronte al Centro Culturale Elsa Morante al Laurentino, rifiuti stipati sui balconi di un’abitazione privata per l’impossibilità di conferire nei bidoncini già colmi. Una situazione intollerabile che mi ha convinto a chiedere ad Ama una Conciliazione paritetica per violazione della Carta dei Servizi. Se Ama non ristorerà il danno causato dai disservizi, e il danno d’immagine già arrecato all’Amministrazione, mettendo in campo immediatamente un piano chiaro di servizi aggiuntivi ed un calendario di interventi, o riducendo la Tari ai cittadini del municipio, adiremo alle vie legali intentando una causa civile che individui tutte le responsabilità» ha continuato Santoro.
«Io non ho competenze dirette sull’organizzazione di Ama ma in questo municipio, grazie allo sforzo enorme dei cittadini, abbiamo il record della raccolta differenziata, con più del 60% di rifiuti avviati al riciclo. Apprezzo lo sforzo di riorganizzazione che Ama sta compiendo in questi ultimi tempi ma non è sufficiente e mi chiedo se la natura dei disservizi non sia un fatto intenzionale – ha concluso Santoro».

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Convergenza e Sharing Economy: Verso un modello “smart”

Posted by fidest press agency su venerdì, 6 maggio 2016

università europea romaRoma Venerdì 6 maggio 2016, alle 10:30, all’Università Europea di Roma (via degli Aldobrandeschi 190), si terrà una tavola rotonda su Convergenza e Sharing Economy. Verso un modello “smart”.L’inizio del XXI secolo è segnato da una discontinuità senza precedenti: Internet ha accelerato l’avvento della c.d. Globalizzazione e poi l’approdo alla c.d. Data Driven Innovation, dando vita a nuove forme di comunicazione, di vita e di lavoro fino a generare innovativi modelli di business quali quelli della sharing economy.
Beni e servizi come automobili, passaggi casa-lavoro, alloggi o uffici sono oggi proposti anche in condivisione ad una pluralità di utenti connessi tramite smartphone, tablet o social networks, con un’offerta sempre più capillare e diversificata e con costi estremamente competitivi che proviene da soggetti non necessariamente professionisti.
I servizi Uber o AirBnB si impongono per costi più bassi ed eventualmente per una inattesa qualità, mentre gli operatori tradizionali continuano ad essere stretti da vincoli normativi e strutture organizzative meno snelle.Come trovare un nuovo equilibrio? La maggiore offerta e a prezzi inferiori rappresenta un vantaggio per l’utente consumatore. Tuttavia il passaggio a nuovi modelli di business non può trasformarsi in novelle forme di free riding, favorite dal vuoto normativo, pena il rischio di vedere progressivamente ridotto il numero di professionisti sul mercato e con esso la competizione che ne è la linfa vitale.
Anche per tale motivo, questa settimana approderà in Parlamento un disegno di legge che si propone di delineare un primo framework di norme per regolare una materia che, stando alle prime stime, potrebbe valere nel 2025 oltre 335 miliardi di dollari e, verosimilmente, comportare molte criticità ove non fossero valutate per tempo le considerevoli implicazioni che i nuovi modelli di convergenza portano con sé.In questo contesto, un sicuro contributo alle riflessioni del legislatore, potrà venire dal confronto che vedrà protagonisti, il Presidente dell’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, Prof. Giovanni Pitruzzella, e il Presidente dell’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni, Prof. Angelo Marcello Cardani, che assieme al Magnifico Rettore dell’Università Europea di Roma, Padre Luca Gallizia L.C., e al Prorettore della medesima Università Prof. Alberto Maria Gambino e ai Proff. Gustavo Olivieri (Università Luiss Guido Carli), Gustavo Ghidini (Università Luiss Guido Carli e Università Statale di Milano), Valeria Falce (Università Europea di Roma) e Luis Morais (Università di Lisbona), analizzeranno in modo interdisciplinare il nuovo fenomeno nel corso della Tavola Rotonda all’Università Europea di Roma il 6 maggio 2016.
La Tavola Rotonda, aperta alla partecipazione di professionisti e studiosi, sarà inoltre l’occasione per presentare al pubblico il volume “Smart Cities e diritto dell’innovazione”, curato dal Prof. Gustato Olivieri e dalla Prof.ssa Valeria Falce e pubblicato nella collana “Quaderni di Giurisprudenza Commerciale”, edita da Giuffrè, nel 2016.
L’incontro è promosso dall’Università Europea di Roma (Dipartimento di Scienze Umane) con il Patrocinio dell’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato (con cui si sta finalizzando una convenzione per stage e tirocini destinati agli studenti dell’Europea) e dell’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni (con cui pure si sta promuovendo una convenzione per stage e tirocini), nonché dell’Accademia Italiana del Codice di Internet, il cui Presidente è il Prorettore, Prof. Alberto Maria Gambino e di cui la Prof. Valeria Falce è membro fondatore. Infine, a conferma della collaborazione dell’Università Europea con gli Ordini professionali, la Tavola Rotonda è stata accreditata dall’Ordine degli Avvocati e dei Dottori Commercialisti /Esperti Contabili.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome, Università/University | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »