Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 335

Si sviluppa a Milano “Puntoeacapo Tutela” per i giornalisti

Posted by fidest press agency su lunedì, 16 Maggio 2016

GiornalistiE’ la rete di tutele e convenzioni aperta da Puntoeacapo nel 2015 che ha consentito finora a decine di colleghi di difendere i propri diritti. Anche in Lombardia sarà da oggi possibile essere assistiti nelle cause di diffamazione civile e penale, grazie a una vantaggiosa convenzione stipulata con lo studio dell’avvocato Ezio Monaco.
Alle medesime condizioni stabilite a Roma con gli studi degli avvocati Giovanna Corrias Lucente e Michele Clemente e a Torino con lo studio dell’avvocato Roberto Lamacchia, il giornalista coinvolto in querele per diffamazione potrà essere assistito anche a Milano e in Lombardia dall’avvocato Monaco a condizioni assolutamente vantaggiose.
Ezio Monaco è nato a Foggia nel 1959 e si è laureato nel 1983 a Modena, discutendo la tesi in “Diritto Processuale Civile” con il preside della Facoltà, professor Francesco Lancellotti. Ha conseguito l’abilitazione all’esercizio della professione forense nel 1986, presso la Corte d’Appello di Bari ed è iscritto all’Albo degli avvocati cassazionisti dal 1999.
Figlio di magistrato (il padre Nicola, attualmente in pensione, è stato anche Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Pesaro, nonché Consigliere della Suprema Corte di Cassazione, II e V sezioni penali), sin dai primi anni della professione ha esercitato la propria attività nel campo del diritto civile, dapprima nel settore della contrattualistica della più ampia specie e della consulenza stragiudiziale e poi nell’ambito del contenzioso giudiziale di varia natura. Tuttavia, anche in conseguenza della tradizione familiare, ha sempre mantenuto contestualmente il proprio interesse anche per il diritto penale, cui sono stati dedicati in particolare gli ultimi anni della propria formazione professionale presso lo studio del professor Oreste Dominioni, attualmente titolare della Cattedra di Diritto Processuale Penale presso l’Università degli Studi di Milano, nonché Presidente dell’Unione delle Camere Penali.
L’interesse, oltre che principalmente per il diritto civile, anche per il diritto penale, è stato sviluppato ulteriormente svolgendo la funzione onoraria di Vice Procuratore presso la Procura della Repubblica di Milano per tre trienni (dal 1989 al 1998), su nomina del Consiglio Superiore della Magistratura, sostenendo l’accusa in oltre un migliaio di processi penali presso la Pretura Circondariale di Milano. Nel 2001 è stato commissario e nel 2008 e nel 2009 Presidente titolare di commissione per gli esami di abilitazione alla professione forense presso la Corte d’Appello di Milano.
“L’allargamento della rete di Puntoeacapo Tutela”, commenta il portavoce di Puntoeacapo Carlo Chianura, “dimostra il successo della nostra iniziativa e testimonia la possibilità di essere al fianco dei giornalisti in maniera disinteressata, gratuita, in un momento in cui le iscrizioni al sindacato unico Fnsi crollano e i bilanci delle associazioni regionali di stampa si reggono solo grazie ai contributi di Inpgi e Casagit, pur destinando una minima parte alla tutela concreta dei diritti dei giornalisti”.
Puntoeacapo si appella ai Comitati di redazione e a tutti i colleghi della Lombardia per diffondere e pubblicizzare la nuova convenzione nell’interesse di tutti i giornalisti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: