Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 338

Grotte e caverne come santuari di culto

Posted by fidest press agency su martedì, 17 Maggio 2016

caverna di calcareL’Italia è piena di caverne miracolose. L’intero Paese è bucherellato proprio come formaggio svizzera. E forse nell’analogia con questo formaggio svizzero sta il segreto del fascino dell’Italia: il prolifico numero di caverne, cave, grotte e crateri che bucano il paesaggio. È la geologia dell’Italia e la sua continua deformazione a creare l’enorme mole di crepe nella profondità della terra. Queste, sin dall’inizio, sono servite a soddisfare una vasta moltitudine di bisogni dell’uomo: rifugio, sostegno e preghiera. L’idea di una caverna come un luogo misterioso adatto per i riti religiosi continuò dall’antichità al medioevo, un periodo caratterizzato dalla paura della natura e dalla forze sataniche.
Ann C. Pizzorusso è una geologa e studiosa del Rinascimento Italiano. Dopo anni di studi nei vari ambiti della geologia (ricerca del petrolio, gemme, pulizia del suolo e delle acque sotterranee dall’inquinamento) ha rivolto le proprie competenze geologiche verso Leonardo da Vinci studiandone le opere. (foto dal libro della Pizzorusso Twittando Da Vinci)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: