Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 312

Terrore a Nizza

Posted by fidest press agency su venerdì, 15 luglio 2016

Nizza 14 luglio ore 22,30 promenade Des Anglais un camion è stato lanciato contro la folla che aveva riempito il lungomare durante lo spettacolo dei fuochi artificiali. Il bilancio è stato drammatico. Da una prima conta sono risultati 84 morti e oltre cento feriti tra i quali diversi bambini. Il guidatore sterzava di continuo per colpire il maggior numero possibile di persone. La mattanza si è conclusa dopo l’intervento di una poliziotta che ha raggiunto il guidatore uccidendolo. L’autista del tir, era un tunisino di 31 anni. Tra i dispersi vi sono due italiani. Vi sono anche diversi bambini che sono fuggiti dal controllo dei loro parenti e che ora si cerca di farli ritornare in seno alla propria famiglia. Quelli ritrovati sono stati radunati nella caserma Auvare sede principale della polizia in città. L’autista che era alla guida del mezzo ha compiuto il gesto criminale da solo.  Gli ospedali di Nizza hanno lanciato un appello alla popolazione per la donazione del sangue per far fronte al gran numero di feriti. Potranno farlo recandosi al centro per le donazioni di rue Auguste Gal 45. Con questo attentato la Francia è ricaduta nel terrore. Per Christian Estrosi, presidente della Costa Azzurra,”È il dramma più terribile mai perpetrato a Nizza”. Ora si teme che altre “cellule impazzite” possano continuare ad uccidere e nel timore che ciò possa accadere è stato innalzato il piano di allerta. Lo ha deciso il ministro francese dell’Interno, Bernard Cazenueve giunto immediatamente sul posto.
La Farnesina si è messa subito in contatto con le autorità francesi per avere notizia degli italiani che partecipavano numerosi alla festa nizzarda. Sulla facciata del Municipio sono state issate le bandiere a mezz’asta mentre tutti gli eventi estivi sono stati cancellati, compreso il celebre Nice Jazz Festival e il concerto di Rihanna.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: