Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 338

Povertà in Italia

Posted by fidest press agency su sabato, 16 luglio 2016

istat“L’Istat certifica ciò che denunciamo, numeri alla mano, da anni. La progressiva erosione del benessere economico ha ormai superato il livello di guardia. Il dato immateriale, di cui l’Istat non parla ma che trova purtroppo conferme nelle analisi sociali, è il devastante peggioramento della qualità della vita che colpisce tutti indistintamente ma che si fa più grave tra le fasce sociali più deboli. Non bastano 80 euro in più al mese, non bastano i tentativi di ridurre le tasse. Manca un segnale di speranza che si alimenta di progetti concreti attraverso il rafforzamento delle politiche a sostegno delle famiglie. Se un padre e una madre non sono in grado di dare speranza ai propri figli, il disagio si moltiplica e si radicalizza diventando una minaccia per la coesione sociale. S’introduca il quoziente familiare e si faccia una politica seria per il rilancio della natalità. Purtroppo il provvedimento odierno non mira alla crescita e quindi indirettamente a intaccare la povertà, ma svolge una mera opera di propaganda politica da parte di Renzi, non pago di aver pagato un prezzo salato per analoghe evanescenti iniziative”.È quanto dichiara il capogruppo di Fratelli d’Italia-Alleanza nazionale Fabio Rampelli.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: