Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 34 n° 25

Un secondo posto e una vittoria sfiorata chiudono il weekend di Alberto Cerqui al Mugello

Posted by fidest press agency su lunedì, 18 luglio 2016

cerquiUn weekend tra i grandi protagonisti del Campionato Italiano Gran Turismo 2016 quello di Alberto Cerqui sul circuito del Mugello, quarto appuntamento della serie. Il portacolori del BMW Team Italia ha conquistato un meritato secondo posto e per un soffio non è riuscito ad inanellare anche la seconda vittoria stagionale.Il pilota bresciano aveva dichiarato che al Mugello la strategia sarebbe stata aggressiva fin da subito per confermarsi tra i primissimi, e difatti non si è certo risparmiato. È bastato il secondo tempo nella prima sessione di libere per chiarire che il potenziale della BMW M6 GT3 del BMW Team Italia avrebbe permesso a Cerqui di disputare un weekend da assoluto protagonista. In Q1 Cerqui ha avuto le chances per giocarsi la prima fila, ma una fase di traffico durante il giro lanciato decisivo non hanno permesso di capitalizzare la prestazione e il bresciano ha così concluso al quarto posto con il tempo di 1’47.570 pur a meno di mezzo secondo dalla pole.Allo start Cerqui ha intelligentemente conservato la cerqui1posizione restando molto vicino al terzetto di testa nell’attesa di sferrare il proprio attacco a Jeroen Mul. Al nono passaggio, con un’azione tanto repentina quanto efficace, Cerqui ha avuto la meglio sulla Lamborghini Huracan ed è risalito al terzo posto prima di lasciare la vettura a Comandini. La competitività della vettura e il certosino lavoro di messa a punto svolto già dal venerdì sono stati premiati anche dal sorpasso che ha permesso al compagno di squadra di balzare al comando al diciannovesimo giro. A tre giri dalla fine l’equipaggio è rimasto coinvolto in uno sfortunato contatto che ha privato Cerqui del secondo successo stagionale consecutivo.In gara due è toccato a Stefano Comandini prendere il via dalla quarta fila dopo il settimo tempo in Q2. Un ottimo primo stint e la sosta per il cambio pilota effettuata nel momento migliore hanno permesso a Cerqui di rientrare in pista al terzo posto. Grazie ad una serie di giri veloci e una guida al massimo delle possibilità Cerqui ha portato la BMW M6 GT3 alle spalle della coppia di testa pronto per sferrare l’attacco. Una penalizzazione a Stefano Gai ha poi consentito a Cerqui di staccare il secondo assoluto sotto alla bandiera a scacchi al termine di una gara molto convincente.
Il Campionato Italiano Gran Turismo tornerà in pista dal 9 all’11 settembre, dopo la pausa estiva, per l’appuntamento di Vallelunga. (foto:cerqui)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: