Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 259

Terrorismo e attività di intelligence

Posted by fidest press agency su giovedì, 21 luglio 2016

terrorismoSembra abbastanza evidente che gli organismi di intelligence francesi hanno mostrato i loro limiti. Probabilmente anche per la frammentazione delle forze di Polizia, che dovrebbero controllare il territorio e contribuire ad alimentare il flusso informativo, i servizi francesi hanno fallito nell’attività di individuazione dei potenziali “cani sciolti” radicalizzati sul territorio, pronti ad essere attivati dai gruppi terroristici, come l’Isis. I servizi di intelligence italiani, a cui contribuiscono numerose aziende del nostro Paese dotate di tecnologia all’avanguardia che rappresentano un’eccellenza a livello internazionale, sono molto efficienti. Nonostante questo, nel corso degli ultimi anni lo Stato ha disinvestito, riducendo fondi e mezzi a disposizione dell’attività di lotta al terrorismo. Ad oggi, il corretto funzionamento dell’attività di intelligence può rappresentare l’unico valido mezzo per tentare di arginare l’imprevedibilità delle azioni terroristiche.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: