Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 203

Libro: “Vivere di Manna”

Posted by fidest press agency su mercoledì, 27 luglio 2016

giulio gelardiCustonaci. Giovedì 28 Luglio, alle ore 21.30, Giulio Gelardi presenterà il suo libro “Vivere di Manna” Edizioni Arianna con l’interpretazione di Tiziana Martorana, volto noto di Tgr Sicilia.Frutto del lavoro di ricerca pluriennale del siciliano Giulio Gelardi, uno dei pochissimi coltivatori e produttori di manna da frassino ancora viventi, “Vivere di manna” è un’opera enciclopedica sul mondo del magnifico mitico nettare divino. È un elogio della campagna e della natura che rivela il bisogno di ritornare alla terra esprimendo la possibilità di sopravvivere conoscendola, assecondandola, rispettandola e coltivandola di giorno in giorno.
Giulio Gelardi nasce a Pollina nel 1950. Di mestiere fa il “mannicoltore”. È uno degli ultimi 50 produttori al mondo di manna. Per passione si diletta a fare ricerche sulle tradizioni popolari, cercando di tradurre nel nostro attuale linguaggio (siciliano o italiano) il “contadinese”, antica lingua universale dai troppi oscuri, o volutamente dimenticati, significati. Le variazioni cromatiche e antropiche della campagna siciliana sono l’altra sua grande passione che si manifesta con la fotografia.
Il prossimo appuntamento sarà giovedì 4 Agosto, con Vito Corte e il libro “Entanglement nell’ Architettura” presentato dalla giornalista Liana Mistretta, volto noto di Rai News 24. (foto: giulio gelardi)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: