Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 348

Messe in Francia e a Cracovia in nome della pace

Posted by fidest press agency su domenica, 31 luglio 2016

la Moschea di Forte Antenne, Roma

la Moschea di Forte Antenne, Roma

“Per una di quelle coincidenze che la storia ogni tanto è in grado di creare, domani ci saranno due Messe straordinarie: una in Francia con i musulmani e un’altra a Cracovia con il Papa e con i giovani della GMG. Due diverse messe, intensamente desiderate, preparate con cura, anche per i rispettivi dispiegamenti delle forze di polizia. Non c’è dubbio che creeranno un forte impatto nell’opinione pubblica. Da un lato la strage di Rouen, un massacro per cui nessuno vuol parlare nè sentir parlare di guerra di religione. Dall’altro un popolo di giovani in cammino da oltre 30 anni per testimoniare la propria fede, o per lo meno la propria ricerca di fede, il proprio insopprimibile bisogno di amicizia e di solidarietà”.
Lo afferma l’onorevole Paola Binetti di Area popolare.
“Sono due modi diversi di abbattere steccati, di rilanciare il dialogo e di aprirsi alla speranza. Il Dio a cui si riferisce costantemente Papa Francesco, il Dio dei Cristiani, è il Dio di tutti gli uomini, un Dio venuto per perdonare e per offrire a tutti gli uomini un’altra opportunità di salvezza. Perché questo ponte mistico che si stabilirà domani attraverso la Santa Messa tra Francia e Polonia deve servire a tutti noi a far risuonare con forza le parole di Giovanni Paolo II, indimenticabile inventore delle GMG: Mai più la guerra, neppure quella a pezzetti, e meno che mai una guerra che volesse apparire come una guerra di religione”.
“Da domani – prosegue Binetti – si può e si deve voltare pagina. Speriamo che siano molti i musulmani moderati, credenti o non credenti, che entreranno domani in Chiesa in segno di riparazione, per la terribile morte di Padre Jacques, e questo sarà già il primo miracolo di questo santo sacerdote, ma saranno anche moltissimi quelli che pregheranno per la pace nel mondo, per la libertà di professare la propria fede. E da Cracovia, giovani di tutti il mondo, stretti accanto al Papa, rilanceranno questo sogno di pace e di fraternità. Felice coincidenza che ha predisposto per il bene di tutta l’umanità il Dio della Storia e della Provvidenza”, conclude.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: