Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 301

Archive for 12 agosto 2016

American Chemical Society announces intention to establish “ChemRxiv” preprint server to promote early research sharing

Posted by fidest press agency su venerdì, 12 agosto 2016

American Chemical SocietyWASHINGTON The American Chemical Society (ACS) today announced its intention to form ChemRxiv, a chemistry preprint server for the global chemistry community, proposed as a collaborative undertaking that will facilitate the open dissemination of important scientific findings. The Society is presently in the process of inviting interested stakeholders to participate in helping to shape the service ahead of its anticipated launch. “ChemRxiv is expected to follow the established models of arXiv in physics and bioRxiv in the life sciences by enabling researchers working across diverse areas of inquiry to share early results and data with their scientist-colleagues ahead of formal peer review and publication,” says Kevin Davies, Ph.D., who, as Vice President within the ACS Publications Division, will be spearheading the effort as part of a joint undertaking with the Society’s Chemical Abstracts Service. “Preprints are fully citable and are freely accessible preliminary communications, aimed to advance the pace of scientific discovery and information dissemination. The chemistry community has a growing interest in such open sharing to aid researchers in establishing recognition and priority for their research discoveries, while also providing a mechanism to elicit informal feedback from other scientists to help in shaping their ongoing work.” “The ACS is advancing the concept for ChemRxiv, as doing so aligns with key aspects of our Society’s mission and goals, notably the advancement of science through the dissemination of indispensable chemistry-related information worldwide,” says Thomas Connelly Jr., Ph.D., ACS Executive Director and CEO. “Furthermore, in keeping with our mission of service to the global chemistry community, the American Chemical Society recognizes there is considerable merit in pursuing ChemRxiv as a multi-organization venture — with an eye toward interoperability with various sources of chemistry-related information. Accordingly, we invite interested parties to become potential co-organizers and sponsors, and will be engaging in a broad consultation to help shape the scope, governance and operating principles for ChemRxiv as a collaborative endeavor.”
From initial market research and expert feedback, including advice and encouragement from editors-in-chief of ACS Journals, the Society has identified broad support for the launch of a chemistry preprint server. Over the coming months, and in collaboration with potential partners, a full evaluation will be completed to ensure ChemRxiv supports the specific needs of the chemistry-research and publishing community.”An ACS-sponsored chemistry preprint server would be an important and forward-looking contribution to the global community and to science,” says Laura Kiessling, Ph.D., Steenbock Professor of Chemistry and the Laurens Anderson Professor of Biochemistry, Director of the Keck Center for Chemical Genomics at the University of Wisconsin and the Editor-in-Chief of ACS Chemical Biology. “Conceptually, preprint servers could solve one problem we face today in academic publishing related to peer review,” says Paul Alivisatos, University of California, Berkeley’s Samsung Distinguished Professor of Nanoscience and Nanotechnology, Director of the Kavli Energy Nanosciences Institute and Co-Editor-in-Chief of Nano Letters. “By its nature, peer review can be a trade-off between time and quality. The availability of a chemistry preprint server would provide researchers a speedy mechanism by which to share their results and data, and would, in turn, allow peer reviewers and journal editors to focus their efforts on assessing the scientific accuracy and quality of research articles prior to formal journal publication. … Given the popularity of preprint servers in physics and now biology, chemistry will have a preprint server. It is a positive move by the ACS to foster this initiative in this way,” Alivisatos affirmed.The announcement of ChemRxiv precedes the upcoming ACS fall national meeting, which will be held in Philadelphia the week of Aug. 21. The American Chemical Society is a nonprofit organization chartered by the U.S. Congress. With nearly 157,000 members, ACS is the world’s largest scientific society and a global leader in providing access to chemistry-related research through its multiple databases, peer-reviewed journals and scientific conferences. Its main offices are in Washington, D.C., and Columbus, Ohio.

Posted in Estero/world news, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Ritmi Jazz Brasiliani a Monte di Procida

Posted by fidest press agency su venerdì, 12 agosto 2016

marcio rangelNonato LuizMonte di Procida 13 agosto – ore 21 Villa Matarese Ritmi Jazz Brasiliani. Suadenti sonorità brasiliane a chiudere la rassegna del Pozzuoli Jazz festival sabato 13 agosto con due grandi chitarristi Marcio Rangel e Nonato Luiz direttamente dal Brasile, che si esibiranno nel concerto Violoes Do Brazil nello scenario della bella Villa Matarese, dimora gentilizia di inizio Novecento a Monte di Procida. Marcio Rangel e Nonato Luiz, chitarristi e compositori, in tournée nel nostro paese per pochi giorni ad agosto, raccontano attraverso la musica di un BRASILE in continua evoluzione, dal Folk Classico al Jazz Ritmico. Il concerto ad ingresso gratuito, inedito per l’Italia e patrocinato dell’Ambasciata del Brasile per la sua rilevanza culturale, chiude la rassegna del Pozzuoli Jazz Festival che quest’anno ha accompagnato tutta l’estate flegrea a partire dal mese di valionegiugno estendendosi in tante località del territorio flegreo, da Pozzuoli a Baia fino a Monte di Procida. Marcio Rangel già noto per le sue innumerevoli esibizioni come solista nei maggiori festival nazionali ed internazionali. Eccletico, con una sonorità inconfondibile dovuto alla sua tecnica “mancina “lo candida a raccogliere la pesante eredità di leggendari chitarristi brasiliani. Ha diviso il palco con i migliori chitarristi come John Renbourn, Bireli Lagrene,Tuck e Patty e altri. Nonato Luiz curriculum prestigioso, le sue collaborazioni con Chico Buarque, Paco De Lucia, Egberto Gismonti e tanti altri, lo annoverano tra i più grandi chitarristi brasiliani. Detentore di tanti premi, tra i quali “Premio Sharp” come compositore, con lo scrittore Fausto Nilo. I suoi libri di composizioni sono editi in Europa e Stati Uniti. Annualmente è presente al Museo Mozart di Salisburgo come Ambasciatore della musica brasiliana.La rassegna è organizzata dall’Associazione Jazz & Conversation, impegnata da anni a testimoniare il proprio ruolo nella cultura dei Campi Flegrei, attraverso un percorso in cui la musica incontra il territorio, la suggestione dei suoi paesaggi, la sua storia e le sue contraddizioni. La manifestazione è organizzata in collaborazione con l’Azienda autonoma di Cura Soggiorno e Turismo di Pozzuoli e si avvale del patrocinio morale del Comune di Pozzuoli, del Comune di Bacoli, del Comune di Monte di Procida e del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, nonché del contributo dell’Ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili di Napoli.Ingresso gratuito. Per i dettagli dell’evento http://www.pozzuolijazzfestival.it (foto: marcio rangel, Nonato Luiz, valione)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Companies in Emerging Markets Make Distinctive CSR Efforts

Posted by fidest press agency su venerdì, 12 agosto 2016

ANZBy John Howell, Editorial Director. The evolution of CSR in developed economies from philanthropic grants to programs more integrally tied to core strategies is impacting business in emerging economies. From cost cutting to reputation building, companies in developing markets are aligning sustainability activities with their missions and values. And they are doing so in distinctive ways. A recent report from the Australia and New Zealand Banking Group Limited describes three examples: 1) technical support, to provide skilled labor 2) regu latory uplift, to assist governments in implementing best practices and international standards and 3) engagement in hands-on community events to build trust. There are lessons to be learned here by all business. (Photo Credit: ANZ)

Posted in Estero/world news, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | 1 Comment »

Con Carmen Consoli per il concertone finale

Posted by fidest press agency su venerdì, 12 agosto 2016

buikaFischerMelpignano, nel Salento 27 gosto 2016 con Carmen Consoli per il concertone finale. Fiorella Mannoia, l’afro-spagnola Buika, l’ex vocalist dei Rolling Stones Lisa Fischer, statunitense, e ancora le voci diNada e Tosca. Sono le cinque donne ospiti del concertone finale della Notte della Taranta, in programma il 27 Agosto a Melpignano, nel Salento. Le artiste, sotto la guida del maestro concertatore Consoli, accompagnate dall’Orchestra Popolare, saranno chiamate a reinterpretare il repertorio della pizzica, tradizionale musica salentina, davanti ad oltre 200 mila persone, per uno spettacolo che si preannuncia unico e travolgente.Concha Buika, compositrice, nata e cresciuta a Palma di Maiorca, con i genitori di origine Mannoiadella Guinea, nei suoi oltre 15 anni di carriera in cui ha spaziato dal jazz al flamenco pop, vanta due Latin Grammys: uno nel 2009 per l’album El ultimo trago come Best Traditional Tropical Album e l’altro nel 2013 con l’album La noche mas larga, e diverse altre nomination.Il suo recentissimo album Vivir sin miedo è stato definito dai critici un capolavoro. Lisa Fischer, interprete e autrice di celebri brani, vincitrice nel 1991 di un Grammy Award con il singolo How can i ease the pain, prende parte ai tour dei Rolling Stones per la prima volta nel 1989 e resta con loro per ben 26 anni. Il suo duetto con Mick Jagger in Gimme shelter è entrato nella storia della musica. La sua carriera da solista continua oggi con la sua bandGrand Baton.
Il concertone di Melpignano che chiuderà la diciannovesima edizione del festival di musica popolare più imponente d’Europa sarà trasmesso anche quest’anno in diretta e in esclusiva da Rai5. Sul palco anche i 18 ballerini diretti dal coreografo Fabrizio Mainini. (foto: buika, Fischer, mannoia)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Unicam e il territorio

Posted by fidest press agency su venerdì, 12 agosto 2016

camerinoCamerino. Continua la fattiva collaborazione tra l’Università di Camerino e gli enti e le associazioni del territorio. Nell’ultima seduta del Consiglio di Amministrazione di Unicam è stata approvata una convenzione da sottoscrivere con l’associazione Accademia Italiana del Clarinetto che svolge la principale attività a Camerino presso il Palazzo della Musica. Unicam e l’Accademia si impegneranno a mantenere e sviluppare proficui rapporti di collaborazione per lo svolgimento di iniziative e attività di formazione, offrendo attività culturali e formative in settori di comune interesse.
Sono previste iniziative didattiche e formative su temi comuni anche in collaborazione con il Conservatorio “Bruno Maderna” di Cesena, agevolazioni per gli studenti universitari che vorranno prendere parte alle iniziative dell’accademia oltre alla collaborazione per la promozione reciproca di eventi, attività e corsi.Una collaborazione molto importante per Camerino in quanto l’Accademia promuove la diffusione della cultura musicale e organizza festival, concorsi nazionali e internazionali, seminari e conferenze molto seguiti e partecipati, durante i quali saranno promossi i corsi di laurea Unicam e le attività che l’Università organizza. L’ateneo, inoltre, collaborerà fornendo, quando necessari, i locali per attività musicali o per conferenze oltre alla consulenza tecnica per la connettività del Palazzo della Musica.

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Lorenza Pieri presenta il suo nuovo libro “Isole minori”

Posted by fidest press agency su venerdì, 12 agosto 2016

pieriJhumpa LahiriCapalbio 14 agosto ore 19,30 Galleria Il Frantoio p.zza della Provvidenza, 10 Lorenza Pieri, autrice del romanzo Isole minori (Edizioni e/o) presenterà il suo libro a Il Frantoio a Capalbio in dialogo con la scrittrice premio Pulitzer conduce valeria Viganò.
Lorenza Pieri, scrittrice e traduttrice, ha vissuto l’infanzia tra l’Isola del Giglio e Capalbio. Ha lavorato per quindici anni nell’editoria e vive attualmente con la famiglia a Washington D.C. Isole minori (edizioni e/o, 2016) acclamato romanzo di esordio – in corso di traduzione in diversi paesi – è una storia che racconta le vicende di due sorelle lungo l’arco di quattro decenni e ha come centro geografico, politico e sentimentale l’isola del Giglio. Un luogo apparentemente paradisiaco e lontano dal resto del mondo, ma che diventa punto di partenza e di arrivo di eventi che segnano una storia familiare e al tempo stesso la storia del Paese.
Jhumpa Lahiri, scrittrice statunitense di origine indiana ha vinto nel 2000 il premio Pulitzer per la narrativa con la sua prima raccolta di racconti, L’interprete dei malanni. Appassionata di lingua italiana, ha vissuto di recente due anni in Italia e pubblicato nel 2015 il suo primo libro scritto direttamente in italiano, l’autobiografico In altre parole (Guanda) vincitore del premio Viareggio. Attualmente vive tra New York e Roma e insegna scrittura creativa alla Princeton University. (foto: pieri, Jhumpa Lahiri)

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Legge di stabilità e la verità agli italiani

Posted by fidest press agency su venerdì, 12 agosto 2016

renato-brunetta“Accogliamo con favore la proposta del professor Francesco Giavazzi sul Corriere della Sera di oggi di togliere dal dibattito referendario la legge di stabilità. Poniamo un’unica condizione: che Renzi, il grande produttore di incertezza, dica la verità agli italiani”. Lo afferma, in una nota, Renato Brunetta, presidente dei deputati di Forza Italia.
“Noi – prosegue – ci siamo per discutere una Legge di stabilità seria, non clientelare, non finalizzata ad acquistare il consenso e che riassicuri i mercati. Dubitiamo che Renzi sia capace di tutto questo, visti già gli annunci, si pensi a quello sui 500 milioni per combattere la povertà o quello sulla flessibilità pensionistica, e visto lo stile del suo governo, tutto volto a distribuire mance e mancette a soli fini elettorali, ma prendiamo per buona la provocazione di Giavazzi. La accettiamo – continua l’esponente azzurro –, se non altro per verificare quanto lontano sia Renzi da scelte da statista e quanto inadeguata sia la sua ministra Boschi, che pur ad agosto fa dichiarazioni insensate e folli”.
“Noi – sottolinea Brunetta – siamo pronti a discutere una legge di stabilità che dica agli italiani la verità sulla congiuntura economica, che volge al peggio, sui conti pubblici, che versano in condizioni disastrose, sulle banche, sulla disoccupazione, sul collasso degli investimenti, sulla mancata spending review, che spieghi al Parlamento e agli italiani le cose da fare e che non porti più con sè trucchi, imbrogli, inganni, come purtroppo è avvenuto in questi quasi tre anni di governo. Se Renzi farà un’operazione verità saremo pronti a considerare la possibilità di un voto bipartisan sulla Legge di stabilità, così da sottrarla alla più che probabile strumentalizzazione referendaria da parte del governo, chiamando a garante su questo il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. Dubitiamo che Renzi ne sia capace – conclude –, il suo endemico azzardo morale glielo impedisce”.

Posted in Politica/Politics, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Con Parisi Forza Italia diventerà renziana?

Posted by fidest press agency su venerdì, 12 agosto 2016

parisi“Non si può riproporre di fatto un accordo sulla fiducia a Renzi dopo che ha dimostrato di non avere remore nel considerare roba da niente la parola data. E neppure si può riabbracciare come se nulla fosse accaduto chi glielo ha consentito e intende perseverare come l`Ncd di Alfano e Lupi. C`è una sola strada per ritornare a lavorare insieme: quella di Renato Schifani”. Così Renato Brunetta, capogruppo di Forza Italia alla Camera dei deputati, in un intervento pubblicato da “Il Giornale”. “Scelta chiara e onesta per il No è la condizione per partecipare al cantiere programmatico del centrodestra di governo, imperniato sul rifiuto e il cambiamento di quest`Europa a egemonia tedesca e sulla fiat tax. Benvenuta sia, allora, in questo quadro la convention settembrina promossa da Parisi a Milano”. “Mi domando se non desta sospetto in Berlusconi il singolare consenso che gode ogni parola di Parisi nei giornaloni tutti (Stampa, Corriere, Repubblica, Sole 24 Ore, Messaggero, Quotidiano Nazionale) mentre chiunque appartenga alla storia di Forza Italia è ridotto al rango di sbuffante e molesto colonello attaccato al suo potere (quale?) a meno che non si genufletta dinanzi al nuovo condottiero, evidentemente ritratto e pensato (magari suo malgrado) come assai accomodante verso Renzi”.

Posted in Cronaca/News, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Etiopia: forze dell’ordine uccidono 104 persone

Posted by fidest press agency su venerdì, 12 agosto 2016

etiopiaIn seguito al bagno di sangue commesso dalle forze dell’ordine etiopi durante una protesta pacifica, l’Associazione per i Popoli Minacciati (APM) è indignata per il totale silenzio dell’Unione Europea di fronte alle gravi violenze e accusa l’Europa di rendersi in tal modo complice delle violenze e di istigare così nuove gravi violazioni dei diritti umani. Per l’APM, è vergognoso che a quattro giorni dal massacro compiuto in Etiopia l’Europa non si sia ancora espressa in merito ed è evidente che il rispetto dei diritti umani è per l’Europa una questione molto relativa e variamente adattabile. I molti interessi europei in Etiopia, a partire dagli interessi strategici, di politica economica e dello sviluppo e di controllo dei migranti non possono giustificare un silenzio che per il governo e le autorità etiopi equivale a un lasciapassare per altre e ulteriori violenze nei confronti delle minoranze e dei manifestanti.Lo scorso fine settimana migliaia di persone erano scese in piazza nelle regioni di Oromia e Amara per protestare contro la corruzione del governo e gli espropri forzati di terra e per chiedere riforme politiche, uno stato di diritto e la liberazione dei prigionieri politici. La maggior parte dei manifestanti erano persone appartenenti ai popoli degli Oromo e degli Amhara. Le forze di sicurezza etiopi hanno risposto alle proteste con estrema violenza, almeno 67 Oromo sono stati uccisi in 49 città delle regione di Oromo, 30 Amhara sono stati uccisi nella città di Bahir Dar e altri sette sono morti durante le proteste a Gonder. Centinaia di persone sono rimaste ferite. Fino a stamattina, 10 agosto, a quattro giorni dalle violenze, il Consiglio per gli Affari Esteri dell’Unione Europea non ha ancora reagito ufficialmente al bagno di sangue commesso nel paese africano.L’APM chiede all’Alto Commissariato per i Diritti Umani dell’ONU di indagare sulle molte testimonianze oculari secondo cui a molti feriti è stato negato l’accesso agli ospedali e l’utilizzo come carceri illegali di magazzini di proprietà statale nella capitale Addis Abeba. Inoltre si chiede di indagare sulle ondate di arresti arbitrari avvenuti prima e soprattutto dopo le proteste nella regione di Oromo. In alcune città come ad esempio ad Ambo la polizia ha perquisito sistematicamente tutte le case di interi quartieri della città arrestando presunti manifestanti.Da novembre 2015 ad oggi più di 20.000 persone appartenenti al popolo degli Oromo sono state arrestate per motivi politici. La maggior parte delle persone arrestate sono state poste in isolamento e senza alcun contatto con il mondo esterno in isolati magazzini militari. Da anni l’Etiopia è accusata di utilizzare con regolarità carceri illegali in cui non è possibile avere alcun controllo sul trattamento e lo stato di salute dei detenuti. Per una triste ironia della sorte, gli Oromo arrestati potrebbero risultare detenuti in magazzini usati come carceri illegali costruiti proprio su terreni che erano stati loro espropriati per avviare grandi cantieri industriali. L’APM chiede con urgenza all’Europa di rivedere i termini della sua cooperazione economica con il paese africano.

Posted in Estero/world news, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Primo centro di addestramento nazionale per i droni

Posted by fidest press agency su venerdì, 12 agosto 2016

droniTorino. È stato riconosciuto dall’ Enac lo scorso 8 agosto in Piemonte, e nello specifico a Torino, il primo centro di addestramento nazionale per i droni. Dopo mesi di rinvii per l’entrata in vigore della nuova normativa Enac in merito alla formazione dei piloti di sistemi a pilotaggio remoto (SAPR), più comunemente detti droni, l’Ente dell’Aviazione Civile l’8 agosto ha certificato le prime scuole autorizzate. La prima scuola ad essere certificata è stata la North West Service (www.nwservice.it), già centro di formazione europeo per piloti di elicotteri IT.ATO.0044 ed organizzazione di addestramento per piloti SAPR dal 2015 per aree non critiche e critiche, che ha ricevuto il certificato di approvazione con il numero ENAC.CA.APR.002 (il numero 001 non verrà utilizzato). Da oggi chi volesse intraprendere la professione di pilota di droni, o volesse utilizzarli in aree libere con regolare autorizzazione, dovrà certificarsi quale pilota rivolgendosi presso le scuole certificate in grado di offrire servizi professionali. I corsi presso le basi della NWS possono essere svolti con multicotteri, aerei, elicotteri con corsi proposti in ambito SAPR. Gli istruttori, di grande professionalità, sono già stati qualificati da Enac e hanno superato gli esami per la qualifica di esaminatori APR. “Con tutto lo staff di istruttori ed esaminatori e dopo mesi di duro lavoro la NWS è fiera di essere stata riconosciuta come prima scuola nazionale e unica scuola riconosciuta in Piemonte” spiegano i dirigenti del centro di addestramento. (fonte: amazonses.com) (foto: droni)

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Todi Festival incontra la storia dell’arte con Flavio Caroli

Posted by fidest press agency su venerdì, 12 agosto 2016

Flavio CaroliTodi lunedì 29 agosto, ore 17, alla sala del Consiglio del palazzo comunale di Todi Festival incontra la storia dell’arte con Flavio Caroli Il critico protagonista di una lectio magistralis sui suoi maestri e sul Tempio della Consolazione. La lectio magistralis del professor Caroli rientra negli eventi collaterali del Todi Festival, la cui edizione del trentennale si svolgerà dal 27 agosto al 4 settembre.Il noto critico e storico dell’arte, nonché celebre volto televisivo (da ultimo, la partecipazione a Che tempo che fa? di Fabio Fazio) racconterà i suoi fortunati incontri e l’assidua frequentazione con grandi maestri artefici di diverse storie dell’arte. “Maestri della storia dell’arte italiana e anglo – mittle europea come Roberto Longhi, Francesco Arcangeli e Hans Gombrich, in un certo senso la mia famiglia professionale – spiega – L’obiettivo di questa conferenza è quello di indagare il modo in cui questi grandi hanno cercato il senso della storia dell’arte e di come lo hanno trasmesso alle future generazioni. L’approccio della mia, di generazione, è stato sempre quello di provare a far coincidere la scuola italiana con quella inglese, oggi questo approccio è cambiato”.Durante la lezione, il professor Caroli dedicherà una parentesi al Tempio di Santa Maria della Consolazione di Bramante, tesoro del patrimonio culturale artistico di Todi e simbolo della città. Ad acompagnare l’esposizione, la voce narrante di Rossana Valier.Classico e moderno, dove va l’arte contemporanea? “Non si sa, ma il bello è proprio questo: l’arte è imprevedibile.
Storico e critico d’arte italiano, è nato a Ravenna. Laureatosi in Lettere moderne (1968) e specializzatosi in Storia dell’arte (1972) presso l’Università di Bologna, qui ha intrapreso la carriera accademica, svolgendo successivamente attività di docenza nelle università di Salerno (1990-93) e Firenze (1993-94). Responsabile scientifico delle attività espositive di Palazzo Reale a Milano (1997-2004), ordinario di Storia dell’arte moderna presso il Politecnico di Milano dal 1995, tra i temi preferenziali dei suoi studi vi è l’analisi dei modelli introspettivi ravvisabili nella produzione artistica del mondo occidentale, sui quali ha condotto approfondite comparazioni con tradizioni figurative extraeuropee; ha inoltre condotto studi sull’arte del Cinquecento e sulla fisiognomica. Tra le sue numerose pubblicazioni: Lorenzo Lotto e la nascita della psicologia moderna (1975); Europa, America. L’astrazione determinata (1976); Primitivismo e cubismo (1977); La politica dell’arte (1979); I capolavori parlano. Cinque secoli di pittura moderna (1982); La pittura contemporanea dal Romanticismo alla Pop Art (1987); Tiziano (1990); Leonardo, studi di fisiognomica (1991); Storia della fisiognomica. Arte e psicologia da Leonardo a Freud (1995); L’anima e il volto. Ritratto e fisiognomica da Leonardo a Bacon (1998); La storia dell’arte raccontata da Flavio Caroli (2001); Le tre vie della pittura(2004); Arte d’Oriente, Arte d’Occidente, 2006; Tutti i volti dell’arte (2007); Il Volto di Gesù (2008); Il volto dell’Occidente: i venti capolavori che hanno fatto l’immagine della nostra civiltà (2012); Anime e volti: l’arte dalla psicologia alla psicoanalisi (2014); Con gli occhi dei maestri (2015). C. è inoltre autore dei romanzi Mayerling, amore mio (1983),Trentasette, il mistero del genio adolescente (1996) e Voyeur. I segreti di uno sguardo (2014). Ha condotto diverse rubriche televisive dedicate alla divulgazione dell’arte come Quella faccia non mi è nuova, la Gioconda no, Le vite degli altri – La grande corsa dell’età moderna e Che tempo che fa? (foto: Flavio Caroli)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Uncategorized | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Volontariato europeo

Posted by fidest press agency su venerdì, 12 agosto 2016

volontariatoOltre 10.000 giovani coinvolti, 232 amministratori locali, 86 decisori politici, oltre 200 formatori/animatori giovanili: questi sono i numeri relativi alle oltre 60 iniziative locali che sono state organizzate solo nella prima parte del 2016 per festeggiare i vent’anni di volontariato europeo.Tra le regioni più attive la Lombardia, la Sicilia e la Sardegna con una media di circa 10 eventi organizzati nei rispettivi territori. “L’Italia è tra i Paesi europei più attivi in riferimento alle iniziative organizzate per i 20 anni di volontariato europeo. C’è infatti una grandissima voglia di partecipazione che viene dal basso: associazioni di volontariato, giovani, e comuni che hanno organizzato, e continuano a programmare fino a fine anno, iniziative, eventi ed attività per celebrare 20 anni di volontariato europeo – dichiara Giacomo D’Arrigo, Direttore Generale Agenzia Nazionale per i Giovani – La ricorrenza è una preziosa occasione per creare sinergie e fare rete tra istituzioni, associazioni, giovani ed attori del volontariato europeo, al fine di puntare i riflettori su questo strumento di crescita e formazione per le nuove generazioni.”“Le iniziative culmineranno tutte a Roma, con una grande evento finale sullo SVE che l’Agenzia sta organizzando per il 7 dicembre dove presenteremo anche una pubblicazione contenente dati e informazioni sui risvolti (dal punto di vista personale, sociale e professionale) del Servizio Volontario Europeo. Il nostro obiettivo – conclude D’Arrigo – è lanciare un messaggio, sulla valorizzazione e l’implementazione del Servizio Volontario Europeo quale strumento di crescita culturale, sociale ed economica delle nuove generazioni”.Per visionare le iniziative svolte fino ad oggi, e prendere nota di quelle future, si può consultare il Portale dei Partecipanti dove si possono trovare anche le iniziative degli altri Paesi europei.

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Master in Medicina estetica

Posted by fidest press agency su venerdì, 12 agosto 2016

parma universitàParma università. Pubblicato il bando (http://www.unipr.it/node/13966) del master universitario di II livello in Medicina Estetica per l’a.a. 2016-17. Il master, giunto alla quinta edizione, è diretto dal prof. Edoardo Raposio, direttore della Sezione di Chirurgia Plastica del Dipartimento di Scienze Chirurgiche dell’Ateneo.Il Master si rivolge ai laureati in Medicina e Chirurgia con il fine di fornire una rigorosa impostazione scientifica affiancata da un’adeguata applicazione pratica per una crescita professionale altamente qualificata nell’ambito della Medicina Estetica (filler, laser, tossina botulinica, ecc.).Nelle passate edizioni si è sempre riscontrato un notevole interesse di partecipazione, con iscritti anche al di fuori dell’Italia; il titolo ottenuto al termine del Master è l’unico ad essere riconosciuto in questo specifico settore. Il Master inizierà a fine gennaio 2017 e terminerà con la discussione della tesi a gennaio 2018.

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

“All you need is love” con la Corale San Marino

Posted by fidest press agency su venerdì, 12 agosto 2016

san marinoSan Marino Il 12 agosto 2016 alle ore 21, nella Cava dei Balestrieri, a grande richiesta la Corale San Marino ripresenterà al pubblico il concerto dal titolo ALL YOU NEED IS LOVE, rinnovando così a San Marino la leggenda dei BEATLES.
La Corale intende omaggiare un mito intramontabile come quello dei baronetti di Liverpool con uno spettacolo che ripercorre con fedeltà la straordinaria carriera di una delle band che trasformò la musica, la storia, il costume e l’arte; un giusto tributo nei confronti della rivoluzione musicale messa in atto dal quartetto inglese, i cui esiti hanno avuto ripercussioni ben al di là dell’ambito della “musica leggera”, e ben oltre il loro tempo.
La Corale proporrà una carrellata di tutti i più importanti successi dei “Fab Four”: da “Let it be“ a “Yesterday”, da “Something” a “Hey Jude, da”Ticket to ride” a ”The long and winding road” ripercorrendo in versione live quasi una ventina di “hit” che sono entrate di diritto nella storia della musica.
Il complesso di voci sammarinese salirà quindi sul palco nella Cava dei Balestrieri il 12 agosto per omaggiare gli indimenticabili Beatles con una serie di medley arrangiati ed armonizzati appositamente per coro e supportato degli ormai “storici” musicisti che hanno accompagnato la Corale nei concerti degli ultimi anni: Danilo Bucci voce e basso, Massimo Marches, voce e chitarra e Pasquale Montuori alla batteria, con la voce solista di Lorena Chiarelli e sotto la direzione di Fausto Giacomini. (foto: concerto)

Posted in Estero/world news, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Australia: semafori a terra per i pedoni distratti schiavi del cellulare

Posted by fidest press agency su venerdì, 12 agosto 2016

semaforoGià per la nuova e pericolosa moda del Pokémon Go o perché stiamo chattando con il WhatsApp, oppure controllando tra le notifiche di Facebook, viviamo la nostra vita con lo sguardo perennemente incollato allo schermo dello smartphone, con conseguenze che possono essere pericolosissime. In Australia, per cercare in qualche modo di far rinsavire chi procede in mezzo al traffico senza mai distogliere gli occhi dal telefono,si è deciso di rivedere parte della segnaletica stradale con uno speciale semaforo installato nel marciapiede. Questa nuova tecnologia è stata creata dalla società australiana Büro North, ed è composta da un insieme di LED ´incastrati´ sul bordo del marciapiede, per difenderci da noi stessi e per ridurre i rischi e la possibilità di gravi incidenti causati dallo essere distratti dallo smartphone. Luci verdi e rosse impossibili da non notare anche per chi cammina con lo sguardo totalmente assorbito dallo schermo del proprio smartphone. Le prestazioni, infatti, sono uguali ad un convenzionale semaforo. La misura adottata in Australia è solo una delle tante idee nate per difenderci dall’ossessione verso la tecnologia. Le precauzioni australiane, osserva Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, trovano riscontro anche nei report degli studi pubblicati circa l’uso dei cellulari: in Europa, circa il 20% dei pedoni mostra disattenzione mentre cammina per strada. Negli Stati Uniti, invece, il fenomeno coinvolge il 33% delle persone, mentre in Europa, l’Italia è seconda solo alla Romania per numero di pedoni che ammettono di attraversare la strada senza staccare gli occhi dal telefono. Un uso scorretto, inoltre, può compromettere il sonno e anche la salute generale; mentre le riprese di video pubblicai in rete continua ad essere un fenomeno allarmante legato al bullismo. Alla luce di questi risultati, sarebbe necessaria una vera e propria educazione all’uso del telefonino, un oggetto così diffuso che continua a migliorarci la vita ogni giorno, ma che troppo spesso sottovalutiamo nei suoi potenziali effetti negativi, attraverso una campagna governativa di comunicazione da portare in classe, in famiglia ed in tv “Usiamo bene il cellulare” finalizzata a sensibilizzare tutti all’uso corretto del mezzo.

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Il Coisp sui costi delle assicurazioni per i Deputati italiani

Posted by fidest press agency su venerdì, 12 agosto 2016

camera deputati“Come è vero che a questo mondo tutto è relativo! Prendiamo il concetto di colpa, ad esempio: esso in Italia significa una cosa e il suo esatto contrario, perché i nostri Parlamentari evidentemente godono di qualche pregio soprannaturale… In Italia se un Poliziotto fa male a se stesso o ad altri per colpa semplice viene chiamato a risarcire lo Stato o spedito nella cella di un carcere (siamo gli unici in Italia a finire in galera per mera colpa); ma se un Parlamentare tiene una certa condotta con colpa grave allora saranno i cittadini a pagare l’assicurazione che lo indennizzerà per eventuali danni che lui stesso subisca! In Italia se un cittadino va in giro ubriaco e oltre tutto fa male a se stesso o ad altri compie comunque un reato; ma se un Parlamentare va in giro ubriaco e si fa male sono i cittadini a pagargli l’assicurazione che lo indennizzerà. In Italia non ci sono soldi sufficienti a pagare alle Forze dell’Ordine gli stipendi, che infatti sono da anni illegittimamente bloccati (e ciò significa che ci stanno rubando ciò che ci è dovuto), ma ci sono abbastanza soldi per pagare ai Parlamentari un’assicurazione che li possa indennizzare in caso contraggano malattie tropicali andando in vacanza all’estero, o vengano punti da insetti, o prendano un colpo di calore mentre stanno sotto il sole a bordo delle rispettive imbarcazioni al mare, o se si slogano una caviglia non scendendo le scale della Camera, ma passeggiando in montagna, e altre robette simili!!! E mi fermo qui perché la mia divisa mi impedisce di aggiungere altro…”. Così Franco Maccari, Segretario Generale del Coisp, Sindacato Indipendente di Polizia, dopo la discussione in Parlamento relativo alle voci di spesa del bilancio della Camera per l’esercizio 2013, il cui capitolo 1130 prevede una spesa di 350.000 euro per l’assicurazione vita invalidità ed infortuni dei Deputati. “Ripeto a me stesso ed agli altri – insiste Maccari – perché mi pare troppo assurdo per essere vero, che paghiamo la copertura assicurativa a questi signori persino quando si fanno male per essersi comportati con colpa grave, o quando sono ubriachi, o per patologie contratte mentre erano in ferie e simili. Se penso che i Poliziotti non hanno garantita neppure la tutela legale mi viene davvero da gridare allo scandalo. Se penso che noi subiamo torture mediatiche di ogni genere e dobbiamo vendere tutto il vendibile se durante il servizio capita che un arrestato si senta male o muoia, persino se ubriaco o drogato. Se uno di noi muore di infarto mentre è in servizio chi se ne frega, se un arrestato muore di infarto via alle sfilate in Parlamento e Poliziotti sotto inchiesta… molto presto per tortura!”. “Ricordo con orrore – insiste Maccari -, come esempio su tutti, la vergognosa vicenda di un collega chiamato dalla Corte dei conti a risarcire lo Stato delle spese per le cure mediche di cui aveva avuto bisogno quando si era involontariamente ferito con la propria arma di ordinanza mentre la puliva… Ricordo con raccapriccio le gogne mediatiche, disciplinari, penali, di tanti colleghi incappati nelle disgrazie che questo nostro lavoro porta spesso con se. Ricordo con sdegno le continue ed ignobili spese di politici e Rappresentanti istituzionali italiani che scialacquano a destra ed a manca mentre il popolo soffre e le Forze dell’Ordine arrancano. Siamo Poliziotti e terremo fede per sempre al nostro impegno verso lo Stato, ma impedirci di dire che tutto questo è letteralmente scioccante ed indegno non si può”.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Scuola: Trasferimenti da rifare

Posted by fidest press agency su venerdì, 12 agosto 2016

ministero pubblica istruzioneAncora oggi, il Partito Democratico continua a parlare di “eventuali errori nel calcolo dei punteggi e delle assegnazioni di ambiti”. Nessun cenno viene fatto nei confronti di un algoritmo ministeriale male impostato e gestito ancora peggio, che ha dirottato migliaia di docenti di mezza età e oltre a mille chilometri da casa senza alcun tipo di indicazione sul come e perché si è arrivati a questo.
Il Governo continua a negare la mole infinita di trasferimenti errati dei docenti di ruolo: ancora oggi, sul sito internet del Partito Democratico si continua a parlare di “eventuali errori nel calcolo dei punteggi e delle assegnazioni di ambiti” e “di opportunità di lavoro da cogliere o meno”. Nessun cenno viene fatto nei confronti di un algoritmo ministeriale male impostato e gestito ancora peggio, che ha dirottato migliaia di docenti di mezza età e oltre a mille chilometri da casa senza alcun tipo di indicazione sul come e perché si è arrivati a questo.L’associazione sindacale Anief, che per statuto tutela i diritti del personale scolastico e pubblico, si è da subito schierata accanto ai docenti oggetto del trasferimento secretato: dopo aver messo a disposizione il modello per chiedere la‬ correzione del‬ punteggio e della sede, organizzato e preparato le proprie strutture territoriali per assistere i docenti durante le‬ conciliazioni, ora il giovane sindacato decide di avviare le procedure per una tutela legale dei tanti docenti danneggiati, ricorrendo al Giudice del lavoro laddove ve ne siano i presupposti.“L’obiettivo dell’iniziativa – spiega Marcello Pacifico, presidente nazionale Anief e segretario confederale Cisal – è quello di ottenere il rispetto di quanto previsto dal contratto sulla mobilità, dalla contrattazione e dalla‬ ‪legge in materia di trasferimenti nella scuola e nel pubblico impiego, fermo‬ restando l’invio della richiesta di accesso agli atti per delucidazioni sui criteri utilizzati dal Miur per la definizione dell’algoritmo”.‬ “‪Sono troppe le denunce che continuiamo a ricevere ogni ogni giorno da parte di chi lamenta di essere stato spedito in ambiti regionali lontanissimi, quasi sempre al centro-nord, mentre dei colleghi con meno punti avrebbero ottenuto sedi più vicine. C’è qualcosa che non quadra. Perché, lo ricordiamo, chi subisce questa nuova migrazione, rischia fortemente di essere allontanato da affetti e radici per tre anni almeno. Occorre essere certi che si tratti di uno spostamento necessario, non frutto di superficialità o errori del Miur. Ecco, perché dopo la mancata conciliazione – conclude Pacifico – abbiamo predisposto tutto per vederci chiaro, sino ad arrivare al Giudice del lavoro”.‬

Posted in Cronaca/News, scuola/school | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

I giochi di prestigio dialettico del presidente del consiglio

Posted by fidest press agency su venerdì, 12 agosto 2016

aula senato“Poveri, poveri. I 500 milioni di euro annunciati ieri dal Premier sono semplicemente il frutto dell’ennesimo gioco di prestigio dialettico di Renzi”. Lo afferma, in una nota, Renato Brunetta, presidente dei deputati di Forza Italia. “Come ampiamente dimostrato, anche grazie a un dossier del senatore di Forza Italia Lucio Malan – continua –, i risparmi sul nuovo Senato sono irrisori: su un bilancio attuale di 540 milioni di euro, sarà tagliato più o meno l’8,8 per cento, ovvero soli 48 milioni di euro. Poco altro dall’abolizione del Cnel (circa 2,3 milioni di euro) e zero dal superamento delle Province, restano infatti le spese per il personale che andrà inevitabilmente ricollocato. Renzi mente sapendo di mentire e anche la Ragioneria dello Stato ha confermato che il risparmio nei conti del Senato, in conseguenza della riforma, è da stimare in circa 49 milioni di euro. Siamo lontani mille miglia – conclude Brunetta – dai fantasmagorici numeri del Premier. Poveri, poveri; poveri noi”.

Posted in Politica/Politics, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Corso Legal English

Posted by fidest press agency su venerdì, 12 agosto 2016

londonBARBRI, fornitore leader di servizi di istruzione legale ha presentato il proprio corso Legal English, un corso che offre ai professionisti legali la possibilità di rafforzare le proprie carriere grazie a una migliore comprensione e fluidità nell’inglese legale. Legal English di BARBRI utilizza una cornice semplice che consente di guidare i partecipanti grazie a termini, frasi e proposizioni scritte e parlate di uso frequente di inglese legale. Il corso spiega la lingua e la terminologia dell’inglese legale, quindi presenta l’uso corretto di tali termini. Per finire, gli studenti fanno pratica dell’uso di questi termini legali al fine di migliorare le comunicazioni scritte in ambito legale.Entro la fine del programma, i partecipanti saranno in grado di comprendere come gli avvocati formati nel sistema di common law comunicano, e come possono essere più efficaci e precisi nelle comunicazioni in inglese legale e riescano a comprendere meglio la legislazione, la giurisprudenza e le clausole contrattuali.Legal English di BARBRI è ideale per i professionisti già in possesso di abilità nella lingua inglese e che desiderano migliorare le loro abilità nell’ambito legale. Il corso è rivolto ad avvocati, para legali, assistenti legali, impiegati che operano nel settore legale, o studenti di legge che si preparano a tale carriera. Disponibile online e su richiesta, il corso è stato concepito in modo da fornire ai professionisti impegnati un corso semplice, di prezzo contenuto, che gli consente di continuare ad apprendere seguendo il loro ritmo e i loro tempi.
“Nel mercato legale concorrenziale, l’elemento chiave che fa la differenza per gli studi legali sono le capacità comunicative di tutto il team legale,” ha dichiarato Sarah Hutchinson, amministratore delegato di BARBRI International. “Legal English aiuta i professionisti dell’ambito legale a migliorare il loro inglese legale in un modo che è a prezzo contenuto, semplice e flessibile.”
Le società del BARBRI Group soddisfano i bisogni formativi degli studenti di legge e dei procuratori per l’intera durata delle loro carriere. Al centro delle società di BARBRI Group c’è il BARBRI Bar Review, che ha aiutato più di 1,3 milioni di avvocati degli Stati Uniti a superare l’esame. La società fornisce anche formazione e certificazioni continue specializzate per abilità in aree quali i reati finanziari ed eDiscovery. Le società affiliate del BARBRI Group operano per migliorare l’apprendimento nel settore legale negli Stati Uniti e nel mondo fornendo opportunità di livello superiore alle scuole di legge, agli studi legali e alle attività collegate alla legge in modo che possano prosperare. Fondato nel 1967, BARBRI Group ha la propria sede a Dallas con sedi negli Stati Uniti e nel mondo. (fonte: PR Newswire)

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Roma: Iniziativa del Movimento 5 stelle

Posted by fidest press agency su venerdì, 12 agosto 2016

caditoieI cittadini romani, in una consultazione promossa dal Movimento 5 stelle di Roma prima delle elezioni, avevano indicato al primo posto nelle priorità d’intervento la mobilità e la manutenzione delle strade. Per questo motivo, fin dal 20 luglio scorso l’Assessore all’Urbanistica ed ai lavori pubblici Rodolfo Tisi, in coerenza con quanto dichiarato nelle linee programmatiche, ha avviato una serie d’interventi per la pulizia di diverse caditoie risultate completamente occluse, e che avrebbero certamente provocato con l’arrivo delle piogge autunnali allagamenti e disagi al traffico. Gli interventi proseguiranno per tutta l’Estate ed interesseranno almeno 50 strade municipali: confidiamo nella collaborazione di tutti i cittadini del Municipio VIII affinché siano segnalate tutte le criticità per le quali si ritiene necessaria la pulizia delle caditoie, per integrare l’elenco delle vie interessate alla manutenzione programmata. (Ce ne da notizia Paolo Pace Presidente Municipio VIII) (foto: caditoie)

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »