Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 301

Archive for 13 agosto 2016

Istat: Pioggia di brutte notizie per Renzi

Posted by fidest press agency su sabato, 13 agosto 2016

istat“Pioggia di brutte notizie per Renzi. Bankitalia e Istat suonano il de profundis al governo. Innanzitutto sul debito pubblico: nuovo record a giugno, con 2.248,8 miliardi, a smentire il ministro dell’economia, Pier Carlo Padoan, che continua a ripetere, non si sa su quali basi, che diminuisce. Ma negare l’evidenza è una pratica consolidata di questo esecutivo. Lo ha fatto, da quando è in carica, anche sulla crescita, propagandando una ripresa che non c’è”. Così, in una nota, Renato Brunetta, presidente dei deputati di Forza Italia. “I dati Istat di oggi ci dicono, infatti – continua –, che tra marzo e giugno di quest’anno il Pil italiano è rimasto fermo al palo e che nei primi sei mesi del 2016 la crescita acquisita è solo dello 0,6%. Destinato a rimanere immobile o a diminuire nei prossimi trimestri, quando sconteremo l’effetto dell’uscita del Regno Unito dall’Unione europea, di cui i dati di oggi non tengono ancora conto. Rispetto alle previsioni del governo, che nel Documento di Economia e Finanza (Def) di aprile ha stimato una crescita del Pil nel 2016 dell’1,2%, – prosegue Brunetta – siamo esattamente alla metà. Se a questo si aggiunge che nel calcolo del Pil nominale (Pil reale + inflazione), che è quello che conta ai fini del rispetto dei parametri europei, il governo ha stimato un tasso di inflazione dell’1%, quando a fine anno sarà pari a zero o meno di zero, avremo dati a consuntivo (Pil nominale: 0,6%-0,7%) pari a un terzo rispetto alle previsioni del governo (Pil nominale: 2,2%), con tutte le conseguenze in termini di deficit, debito, investimenti. Per correggere i conti pubblici, servirà una manovra da 30-40 miliardi. E la Legge di stabilità di ottobre sarà lacrime e sangue per il Paese, altro che bonus promessi a destra e a manca per comprarsi il consenso. Gli italiani al referendum di autunno giustamente voteranno ‘No’ con le tasche, e non avranno pietà dell’imbonitore Renzi. Se il buon giorno si vede dal mattino – conclude –, sarà un autunno caldo e nero per il governo”.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Ultimo appuntamento per gli Aperitivi Culturali

Posted by fidest press agency su sabato, 13 agosto 2016

micheliMacerata Sabato 13 agosto, alle ore 12, nei locali degli Antichi Forni, si inizia con l’intervento “Mare Nostrum” del direttore artistico, che tira le somme dell’edizione 2016 e presenta le prospettive del Macerata Opera Festival per i prossimi anni. In occasione dell’ultima recita del Festival con Otello, per concludere il ciclo di indagine degli Aperitivi Culturali, il direttore artistico traccia un primo bilancio di questa 52ª edizione, dedicata al Mediterraneo, che ha voluto far riflettere il pubblico sui temi della migrazione, dell’emarginazione, delle differenze culturali e dell’accoglienza. Francesco Micheli conclude il suo intervento lanciando alcune idee e proponendo progetti per il futuro del Festival, che viene sempre più apprezzato per la sua qualità artistica e le attività del Festival OFF a livello internazionale e nazionale.
A seguito dell’incontro con Francesco Micheli, i Fiori musicali riempiono la calma atmosfera del parco di Villa Cozza con le musiche più celebri del belcanto a partire dalle 17. Il concerto, curato dalla pianista Cesarina Compagnoni in collaborazione con il conservatorio G.B. Pergolesi di Fermo, si prefigge di tracciare un percorso che guidi il pubblico all’Arena per lo spettacolo in serata.In serata, Otello chiude la serie di recite del Festival dopo i successi delle repliche precedenti. L’allestimento, realizzato in collaborazione con il Festival Castell di Peralada, a Girona in Spagna, è stato apprezzato per le scelte registiche, la scenografia, la musica e il cast di voci, dove troviamo il tenore americano verdiano Stuart Neill, tornato sulla scena operistica dopo due anni con il debutto nei panni del generale Moro, e il soprano Jessica Nuccio, che per la prima volta ha interpretato il ruolo di Desdemona dopo essere stata applaudita in Rigoletto e ne La Traviata nelle due scorse edizioni del Festival. Ad interpretare Jago, vero protagonista nello spettacolo di Azorín, c’è il baritono Roberto Frontali, mentre nel ruolo di Cassio abbiamo il giovane tenore marchigiano Davide Giusti. L’esecuzione musicale è affidata all’Orchestra Filarmonica Marchigiana, diretta dal Maestro Riccardo Frizza; completano il cast il Coro Lirico Vincenzo Bellini, il complesso di palcoscenico Banda Salvadei e i Pueri Cantores. (foto: micheli)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Situazione nella città di Aleppo

Posted by fidest press agency su sabato, 13 agosto 2016

aleppoL’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati (UNHCR) esorta tutte le parti coinvolte nel conflitto a garantire, innanzitutto, la sicurezza e la dignità dei civili, comprese le famiglie e le persone vulnerabili rimaste bloccate nella città di Aleppo, che devono far fronte a bombardamenti costanti, violenza e spostamenti forzati.Inoltre, l’UNHCR esprime forte preoccupazione per la serie di attacchi ai campi per sfollati interni nel Governatorato di Idleb negli ultimi dieci giorni e per quelli contro altri campi per sfollati interni e contro i civili in altre aree del Paese, che hanno provocato la morte di civili e ulteriori migrazioni forzate. Questi attacchi dimostrano profondo disprezzo per la vita dei civili. L’UNHCR reitera l’importanza di garantire l’accesso ad un luogo sicuro e di rispettare il carattere civile e umanitario dei campi per sfollati interni. L’UNHCR chiede nuovamente di garantire la protezione dei civili sulla base del diritto umanitario internazionale, del diritto internazionale in materia di asilo e delle normative sui diritti umani. L’UNHCR chiede una soluzione durevole e sostenibile a questo conflitto.

Posted in Estero/world news, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Olimpiadi e politica: Un binomio inscindibile e intrinseco ai giochi

Posted by fidest press agency su sabato, 13 agosto 2016

olimpiadiIn tanti dicono che lo sport non c’entra nulla con la politica. Falso. Non solo perche’ ovunque nel mondo i patron delle squadre e e degli atleti piu’ accreditati sono sempre ammanicati con la politica (il caso Berlusconi/iIlan in Italia non e’ il solo…), ma perche’ sono le Olimpiadi in se’ ad essere un messaggio politico. Universalita’, fratellanza, giustizia, federalismo… sono forse queste le parole che meglio le qualificano, nella storia e oggi. Universalita’: una sorta di Onu in cui non si parla fino allo sfinimento ma si ottengono risultati. Fratellanza: tutti gli atleti e tutti gli spettatori/tifosi si riconoscono come sorelle e fratelli in una medesima arena fatta di tolleranza, vicinanza, solidarieta’ e curiosita’. Giustizia: tutti si sottomettono senza grandi discussioni o polemiche ai giudizi degli arbitri, ben supportati dalla tecnologia universalmente riconosciuta come valido e innegabile supporto. Federalismo: ognuno accetta con serenita’ ladifferenza dell’altro, e l’accetta come elemento pregnante, portante e valorizzante delle Olimpiadi in se’, che’ altrimenti non sarebbero. Il gesto dell’atleta di fioretto Elisa Di Francisca, medaglia d’argento, e’ stato forte e si e’ ben iscritto in questo quadro che abbiamo sopra delineato. Anche andando oltre. Quella bella bandiera della Ue con le stelline dorate sul fondo blu ha richiamato alla memoria del mondo l’importanza della Unione Europea, anche per coloro che guardano solo alle medaglia, visto che l’Ue e’ al momento il primo territorio istituzionale per conquiste, seguito dai “soliti” Usa e Cina. Bene, la Di Francisca ha rotto questo “solito”: ha dato un messaggio al mondo di come si puo’ e si deve vivere nella prospettiva di un futuro di serenita’ economica e politica. Verso gli Stati Uniti d’Europa -aggiungiamo noi.
Un gesto forte come quello del 17 ottobre 1968, quando -Olimpiadi a Citta’ del Messico- la premiazione dei 200 metri maschili divenne il simbolo delle lotte di emancipazione, liberta’ ed eguaglianza di tutti i neri del mondo: sul podio gli statunitensi Tommie Smith (primo) e il suo connazionale John Carlos (terzo) che alzarono un pugno al cielo vestito di un guanto nero (1). Era il 1968, nel mondo e soprattutto in Usa le lotte per l’uguaglianza dei diritti di tutti i diseredati si infiammavano con persone di tutti i tipi che partecipavano e dicevano la loro. I pugni neri di Smith e Carlos fecero il giro del mondo.
Oggi il sorriso della Di Francisca con quella bandiera ha fatto lo stesso il giro del mondo. Nel rispetto delle differenze delle epoche e dei problemi (molti dei quali sono sempre gli stessi…), come i pugni neri del 1968, la bandiera Ue e’ simbolo di come, con forza, razionalita’, giustizia, uguaglianza e liberta’ si possono e si devono affrontare i problemi del mondo. Facciamone tesoro.
(Vincenzo Donvito, presidente Aduc)

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Un Po di Ferragosto

Posted by fidest press agency su sabato, 13 agosto 2016

ferragostoLunedì 15 agosto, l’Antica Corte Pallavicina di Polesine Parmense (PR), rinnova la tradizione di Ferragosto lungo il Fiume, con il Gran Pranzo e Cena a buffet all’Hosteria del Maiale e uno speciale menu stellato. Nel Mondo Piccolo raccontato da Giovannino Guareschi, le persone non si ammassavano ai caselli delle autostrade per raggiungere, dopo ore di fila, un metro quadrato di spiaggia. Al contrario, chi aveva la fortuna di respirare l’aria del Grande Fiume, amava i grandi spazi che sembravano fatti apposta per accogliere e trascinare i profumi e i suoni dei giorni di festa, come quello di Ferragosto, quando le aie e i cortili diventavano grandi sale da pranzo in cui ritrovarsi a brindare e a combattere, con l’allegria e i sapori, l’afa agguerrita dell’estate più feroce. Esperti in materia di tradizione, i Fratelli Spigaroli hanno incanalato – a proposito d’acqua e di fiumi – tutta la loro passione per l’arte culinaria dei luoghi in cui sono cresciuti nelle cucine e nei locali dell’Antica Corte Pallavicina di Polesine Parmense (PR), dove mettono in scena, giorno dopo giorno, il ritorno di quei rituali che si consumano e vengono consumati con gran piacere del palato intorno alla tavola. Ripercorrendo i passi di chi ha già camminato lungo le rive del Grande Fiume, il Gran Pranzo e la Cena a Buffet di Ferragosto all’Hosteria del Maiale sono la rievocazione di un’usanza mai del tutto dimenticata, che per secoli ha rappresentato un momento di ritrovo. Il menu speciale, concepito da Massimo Spigaroli per lunedì 15 agosto, si apre con una serie di antipasti tradizionali, tra i quali non possono mancare Il Culatello dell’Antica Corte, la coppa lunga della Bassa, lo strolghino di Culatello, il salame gentile, la spalla cotta calda di maiale nero con torta fritta, i coni di verdure fritte dell’orto, i bottoncini da pagliaccio, le polpettine, le alucce di faraona panate, le focacce e i pani speciali fatti con il grano di casa. Sempre attingendo alla tradizione, si prosegue con la pasta antica con piccole verdure dell’orto e crosticine di parmigiano, le salsicce, gli arrosti e le patate, le insalate dell’orto e i dolci caserecci. Ovvero, i budini, le crostate, la crema al mascarpone, la crema bruciata, i mix di frutta ed il gelato artigianale. In abbinamento verranno proposti i vini dell’Antica Corte Pallavicina. Il Gran Pranzo a Buffet di Ferragosto è proposto al prezzo di 53 euro a persona, inclusivo di Acqua, caffè ed infusi di bacche.
Ma non è tutto. Per chi ancora non è partito ma anche per quanti sono già tornati, il vulcanico Chef stellato Massimo Spigaroli ha immaginato anche un menu speciale, per festeggiare in compagnia il giorno più caldo dell’anno, all’interno della splendida sala vetrata. Dopo la visita delle antiche cantine di stagionatura del Culatello, si inizia con un aperitivo tipico nell’aia con Culatello di Zibello, coppa lunga della Bassa, strolghino di Culatello, salame gentile, spalla cotta di maiale nero con torta fritta, coni di verdure fritte del nostro orto, bottoncini da pagliaccio, polpettine, alucce di faraona panate, focacce e pani speciali fatti con il nostro grano. Si prosegue poi a tavola con la terrina di melanzane, pomodori, zucchine con i loro fiori e balsamico tradizionale, gli gnocchi ripieni di ortaggi e gamberi in ristretto di pomodori, il maialetto nero di Parma, piccole melanzane e pesche arrostite, il buffet di dolci, la frutta, i gelati e i sorbetti, il caffè, gli infusi e la frutta sotto spirito. Il prezzo è di 70 euro a persona, vini esclusi. (foto: ferragosto)

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Songs to inspire social change

Posted by fidest press agency su sabato, 13 agosto 2016

songsCHONGON, Ecuador — Near the coast of southeastern Ecuador, which runs along the South Pacific Ocean, lies the town of Chongon. For the past four years, this small locality has brought together young adults from across Latin America for an innovative songwriting workshop.Participants all have an interest and talent in music as well as experience working with young people in Baha’i-inspired educational programs. The aim of the workshop is to produce music on themes relevant to the lives of adolescents, give voice to their noble sentiments, and reinforce standards to which they aspire.”In our work with adolescents, we often help them to reflect on the impact of negative social forces on their lives, including through some popular music. But these conversations can be disheartening if we are not able to offer any positive alternatives, “said Monica Solano, one of the workshop organizers.In this connection, the series of gatherings in Chongon has generated music that provides young people with an alternative to the prevalent messages in much of popular music today.”With each workshop, we are trying more and more to reflect the voice of the youth,” explained Katty Scoggin, another of the workshop organizers. “We aim to create lyrics and melodies touching on concepts that appeal to people’s higher nature and that speak to the reality of the lives of youth at the same time.” (foto: songs)

Posted in Estero/world news, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Gli editori attaccano i giornalisti e il sindacato tace

Posted by fidest press agency su sabato, 13 agosto 2016

contratto nazionale lavoro giornalisticoGli editori sono partiti lancia in resta contro i giornalisti, con richieste di modifica al contratto che mirano a scardinare le loro tutele, i loro diritti e la loro professione. E la piattaforma del Sindacato – resa nota da pochi giorni – è totalmente insufficiente a cogliere e guidare l’innovazione e la trasformazione del lavoro nelle redazioni e a determinare una crescita reale dell’occupazione. La trattativa, a oltre un anno dal suo avvio, appare ancora in alto mare. Mentre si avvicina la data del 30 settembre, quando scadrà la proroga di sei mesi al contratto, che per la prima volta nella sua storia è stato disdetto dalla FIEG.
In questo scenario di forte incertezza e difficoltà si inserisce la proposta di legge sull’editoria che, pur contenendo alcuni concetti condivisibili, non è sufficiente a rilanciare il settore, lascia agli editori completa discrezionalità sull’uso delle risorse che vengono messe loro a disposizione e nulla dice e prevede di fronte ai rischi delle concentrazioni editoriali. È preoccupante il silenzio complice del sindacato che non ha fiatato sulla bocciatura – da parte anche delle forze politiche che si dicono di sinistra – di un emendamento che mirava a negare le provvidenze pubbliche a quegli editori che non pagano gli stipendi, i compensi dei collaboratori, gli oneri previdenziali e/o sono stati condannati per mobbing o comportamenti antisindacali.
Noi consiglieri del Direttivo dell’ALG di Movimento liberi giornalisti, Senza Bavaglio e Unità Sindacale riteniamo grave che l’Associazione lombarda dei giornalisti, la più grande Associazione territoriale della FNSI, non abbia già preso una posizione chiara sul rinnovo contrattuale e sulla proposta di legge sull’editoria e non abbia aperto il dibattito tra i colleghi. Suscita, peraltro, stupore e irritazione che i documenti sulla vertenza contrattuale, finalmente consegnati dalla FNSI alle Associazioni nel corso della riunione del 26 luglio, e il testo di legge sull’editoria non siano stati diffusi e distribuiti perlomeno tra i consiglieri del Direttivo della Lombarda, mentre altre Associazioni li hanno prontamente resi noti e discussi al loro interno, preannunciando riunioni, assemblee e consultazioni a settembre.
È necessario, a nostro parere, pronunciare subito un no deciso alle proposte della FIEG. E bisogna nel contempo elaborare una piattaforma sindacale compiuta, che rafforzi l’autonomia dei giornalisti, preveda strumenti nuovi e adeguati a un’organizzazione del lavoro multimediale, confermi e ampli il ruolo di comitati e fiduciari di redazione, progetti percorsi di inclusione vera e di stabilizzazione per i collaboratori strategici e già di fatto inseriti nella produzione quotidiana di informazione e aumenti compensi, tutele e garanzie per i freelance.
Una piattaforma innovativa, forte e condivisa, che coinvolga subito tutti i giornalisti, attraverso la consultazione, l’ascolto e il confronto sul territorio organizzati dalle Associazioni regionali di stampa. A partire dalla più grande, la Lombarda. Consultazione, ascolto e confronto che dovranno inoltre estendersi anche:
– al contratto AerAnti-Corallo, da anni in attesa di rinnovo;
– all’accordo USPI, prorogato con un allargamento alle testate online dagli effetti controversi;
– alla prossima, preoccupante, ennesima riforma delle prestazioni che l’INPGI sta studiando in gran segreto per far fronte alla prospettiva ”di non solvibilità della gestione” certificata dalla Corte dei Conti e che – nelle intenzioni della Presidenza dell’Istituto – dovrebbe essere conclusa e approvata entro settembre.
Tutti argomenti, insieme con i negoziati per il rinnovo del contratto FNSI-FIEG, che non sono mai stati illustrati e discussi nel Consiglio direttivo della Lombarda.
È grave inoltre che l’Associazione Lombarda abbia acriticamente fatto proprio il giudizio della FNSI sulla legge dell’editoria. Ci viene il dubbio che i dirigenti sindacali non abbiano neppure letto il testo in discussione al Senato. Il sindacato si illude che quel testo porterà nuovi posti di lavoro e rilancerà la qualità dell’informazione. Si sbaglia. Se la legge dovesse passare così com’è non solo non arginerà l’emorragia di posti di lavoro, ma comporterà una nuova stagione di lacrime e sangue per i contrattualizzati, che saranno costretti a cassa integrazione, solidarietà e prepensionamenti, e anche, soprattutto, per i collaboratori già fortemente penalizzati dalle norme e sfruttati dagli editori.
Le ricadute sul welfare saranno pesantissime: con contributi defalcati da parte di un minor numero di giornalisti contrattualizzati. INPGI e Casagit saranno costretti a ridurre ancora di più le prestazioni e a rischiare la chiusura. E grossi pericoli li corre lo stesso sindacato, che vive con i vitali finanziamenti che gli vengono passati dai due enti.
Noi chiediamo quindi che la Presidenza della Lombarda convochi subito un’assemblea – da tenersi all’inizio di settembre – tra comitati e fiduciari di redazione e rappresentanti di collaboratori e freelance, le cui conclusioni vengano portate al Consiglio Direttivo per una valutazione e una presa di posizione ufficiale sui contratti, sulla legge dell’editoria e sulla futura riforma dell’INPGI. (Movimento Liberi Giornalisti Senza Bavaglio Unità Sindacale) (foto: contratto lavoro giornalistico)

Posted in Spazio aperto/open space, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

“The Evolution of Orthodontics: Integrating Accelerated Orthodontics to Increase Growth and Efficiency”

Posted by fidest press agency su sabato, 13 agosto 2016

OrthoAccel Technologies Inc

OrthoAccel Technologies Inc

HOUSTON, PRNewswire/ — Le registrazioni sono aperte per “The Evolution of Orthodontics: Integrating Accelerated Orthodontics to Increase Growth and Efficiency,” (L’evoluzione dell’ortodonzia: integrare l’Ortodonzia Accelerata per migliorare crescita ed efficienza) un webinar gratuito disponibile in streaming dal vivo venerdì 19 agosto da OrthoAccelLearning.com. Il presentatore del webinar Brooke Simons-McIntyre, un consulente ortodontico, illustrerà le opzioni per i trattamenti accelerati, come ad esempio AcceleDent®, il primo e unico dispositivo ortodontico a vibrazione con approvazione FDA che velocizza i trattamenti ortodontici del 50 percento e riduce il disagio. Si concentrerà su presentare come le opzioni per i trattamenti accelerati possono riflettersi in modo positivo sulla crescita e sull’efficienza.
Aperto a ortodontisti, coordinati dei trattamenti, assistenti clinici e a tutto il personale addetto, il webinar consentirà ai partecipanti di avere una visione d’insieme delle modalità dei trattamenti accelerati, dei vantaggi per i pazienti e di come ciò possa essere un elemento professionale che può fare la differenza. Tra gli obiettivi ulteriori ci sono la scoperta di come integrare consuccesso l’ortodonzia accelerata nella propria professione e come comunicare in modo efficace i vantaggi derivanti dall’ortodonzia accelerata ai pazienti potenziali.Simons-McIntyre vanta oltre 15 anni di esperienza nella professione ortodontica. Tra i vari incarichi clinici e amministrativi, ha anche ricoperto il ruolo di manager professionale e coordinatore dei trattamenti per i dottori Stuart Frost e John Graham, due ortodontisti di fama e conferenzieri. Quando Graham è stato uno dei primi ortodontisti nel paese a offrire trattamenti ortodontici accelerati con AcceleDent nel 2012, Simons-McIntyre garantì l’integrazione senza soluzione di continuità nel sistema usato per la gestione dei casi, per il finanziamento dei pazienti e per il marketing.”L’ortodonzia accelerata si riflette in modo significativo sul settore migliorando l’esperienza dei trattamenti che hanno i pazienti e creando opportunità per gli ortodontisti per sviluppare la loro professione,” ha dichiarato Simons-McIntyre, che ha presentato diverse conferenze in occasione di eventi del settore regionali, nazionali e internazionali, tra cui convegni di studio di club, presentazioni per l’istruzione continua e l’Ormco Forum annuale. “Questo webinar interattivo fornirà agli ortodontisti e ai loro team una guida pratica su come offrire la tecnologia ortodontica accelerata in modo che porti benefici ai pazienti e alla professione.”I partecipanti che completeranno il webinar gratuito e il successivo esame riceveranno un CF accreditato dall’American Dental Association Continuing Education Recognition Program. Per registrarsi visitare il sito OrthoAccelLearning.com. (foto: ortodonzia)

Posted in Estero/world news, Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Mostra al Museo Archeologico Nazionale

Posted by fidest press agency su sabato, 13 agosto 2016

Arula locreseLocri (Reggio Calabria) Museo Archeologico Nazionale di Locri Direttore: Rossella Agostino. Il Museo Archeologico Nazionale di Locri, in occasione della domenica ad ingresso gratuito dedicata alle Olimpiadi, voluta dal ministro Dario Franceschini, ha registrato la presenza di oltre 1.600 visitatori. Il museo, punto di forza del Polo Museale della Calabria, guidato dalla dottoressa Angela Tecce, è “simbolicamente” presente alle Olimpiadi di Rio de Janeiro. Infatti, come precisa il direttore del museo locrese Rossella Agostino, tra le foto dei reperti dei Musei italiani selezionate dal MiBACT è stata inserita l’arula locrese in terracotta con la rappresentazione della Nike alata che tiene in mano la benda destinata all’atleta vincitore della gara. Unitamente al flusso di turisti italiani e stranieri che solitamente il Museo registra nel periodo estivo, quest’anno è stato evidenziato un notevole incremento rispetto a quello della medesima settimana dello scorso anno, circa 2500 visitatori; incremento cui ha contribuito la presenza del gruppo del Cavaliere di Marafioti che ha coinvolto anche molti turisti locali, guidati dalla voglia di riappropriarsi degli spazi della cultura, dell’arte, della bellezza del proprio territorio. Visitatori che ne hanno apprezzato il ritorno, sia pure temporaneo, dell’opera nel contesto di provenienza prima di essere trasferito al Museo archeologico di Reggio Calabria, sua sede espositiva. Grande successo anche per la Passeggiata archeologica di venerdì 5 agosto ultimo scorso – inserita tra le diverse iniziative programmate durante la settimana di esposizione dell’opera al museo – per visitare i luoghi di ritrovamento del Cavaliere Marafioti. (foto: Arula locrese)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Tela di oltre 100 metri a Piazza del Popolo

Posted by fidest press agency su sabato, 13 agosto 2016

telaRoma piazza del Popolo Martedì 16 agosto dalle 18,30, appuntamento con l’arte e con la storia: il grande artista e celebre fotografo esporrà la Maxitela “Diamoci una mano” (o, in caso di cattivo tempo, giovedì 18) le sue ricchezze architettoniche saranno il prezioso scenario per un’esposizione artistica del tutto particolare. Esattamente 30 anni dopo Carlo Riccardi supera se stesso e propone una tela lunga oltre 100 metri, alcuni in più di quelli già sorprendenti del ferragosto del 1986. Il titolo dell’opera è “Diamoci una mano” e vuole essere un’occasione per riportare l’attenzione sull’importanza della cultura come mezzo di unione tra i popoli.Carlo Riccardi, artista e celebre fotografo, simbolo della dolce vita, che il prossimo 3 ottobre compie 90 anni, dà vita così a un originale bis. I pezzi della Maxitela vengono assemblati dal vivo con un vero e proprio happening che attraverserà Piazza del Popolo. L’installazione mobile si materializza con una passeggiata del Maestro tesa a esaltare il contributo dell’arte per la pace, la solidarietà e la tutela del patrimonio culturale e storico.Negli oltre 100 metri di pittura, la mano ha un ruolo da protagonista, riprodotta in mille colori e in tante situazioni ma sempre aperta, proprio per sottolineare il bisogno collettivo di incontro. Ma i soggetti, con una forte carica espressiva e orientata all’astrattismo, sono i più vari: fra questi la gente che lavora o il cuore delle città.Paparazzo per eccellenza, testimone di decenni di vita italiana, pittore e ideatore del manifesto pittorico “Quinta dimensione” firmato da oltre 50 artisti contemporanei, Carlo Riccardi non è nuovo a imprese del genere. I colori accessi delle sue maxi tele hanno festosamente invaso Piazza delle Signoria a Firenze, il Chiostro di S. Domenico a Siena, il Teatro Impero a Terracina. Una maxi tela è stata donata a Giovanni Paolo II e srotolata nella sala Nervi in Vaticano. Un’altra è stata esposta alla Galleria Raphael a Francoforte.Negli ultimi tre decenni, Carlo Riccardi, godendo anche del patrocinio della Regione Lazio, è stato protagonista di un’iniziativa straordinaria: ha percorso 5mila chilometri per “incravattare” e “fasciare” con maxi tele lunghe sino a 300 metri, scorci di paesi, paesaggi e monumenti di tutta Italia. Dietro l’aspetto più squisitamente artistico, il suo proposito di sensibilizzare l’opinione pubblica per la valorizzazione dell’immenso tesoro artistico del Bel Paese.Tra le sue mostre più rappresentative, la celebre “Art Obama”, curata e organizzata dall’Istituto Quinta Dimensione: sessanta dipinti dedicati al presidente americano Barack Obama. Le opere, di particolare originalità, sono state realizzate sulla base delle prime pagine dei maggiori quotidiani nazionali e internazionali – da Il Corriere della Sera al The New York Times – che in occasione delle elezioni presidenziali diedero il benvenuto all’uomo del “Yes, we can”.Oggi le tele di Carlo Riccardi continuano a fare il giro del mondo. E, con loro, lui stesso alla soglia dei 90 anni: non conosce frontiere per presentare le sue opere e le sue fotografie, mostrando la propria qualità ma ricordando anche il valore e l’importanza dell’arte nella vita individuale. (foto: tela)

Posted in Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Brueghel: Capolavori dell’arte fiamminga

Posted by fidest press agency su sabato, 13 agosto 2016

TPieter Brueghel il Giovane, Danza nuziale allʼapertoorino 21 settembre 2016 – 19 febbraio 2017 Reggia di Venaria. La mostra celebra a Venaria Reale la più importante congrega di artisti fiamminghi a cavallo tra il XVI e XVII secolo, coloro che sono stati interpreti dello splendore del Seicento e la cui dinastia è diventata marchio di eccellenza nell’arte pittorica.
L’esposizione prodotta e organizzata da Arthemisia Group e curata da Sergio Gaddi e Andrea Wandschneider Direttore del Paderborn Städtische Galerie in der Reithalle, approda nelle Sale delle Arti della Reggia di Venaria (fonte: Arthemisia Group) (Foto: Pieter Brueghel il Giovane, Danza nuziale allʼaperto)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Global Initiatives and UNDP launch the Responsible Business SDG Centre

Posted by fidest press agency su sabato, 13 agosto 2016

Global Initiatives is proud to announce the launch of the Sustainable Development Goals (SDG) Centre, developed in collaboration with the United Nations Development Programme (UNDP).The UN Sustainable Development Goals (SDGs), adopted nearly a year ago in September 2015, were created to transform the world, but for these global goals to work, everyone needs to know about them and support their governments to achieve them.The Responsible Business SDG Centre provides a platform for all stakeholders to learn about these global goals, share best practices and follow progress being made towards achieving the SDGs. Each SDG will have a dedicated area, packed full of the latest news, business case studies, interviews, videos and information for decision-making. The SDG Centre will be updated daily with reports from all stakeholders engaged in the 2030 agenda, a plan of action for people, planet and prosperity.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Persistent detection of Zika Virus RNA

Posted by fidest press agency su sabato, 13 agosto 2016

zikaThe detection the semen is for six months after symptom onset in a traveller returning from Haiti to Italy, from January to July 2016. A study into the persistence of Zika Virus RNA in body fluids shows for the first time that a men still produces semen samples that test positive for Zika Virus six months after onset of symptoms. The report, published today in Eurosurveillance, by Emanuele Nicastri and his collaborators, provides the first results of a long-term study carried out by the National Institute for Infectious Diseases “Lazzaro Spallanzani” (INMI) in Rome-Italy.
In January 2016, a previously healthy man in his early 30s reported to INMI a history of five-day self-limiting febrile syndrome associated with asthenia and a skin rash during his staying in Haiti. Zika Virus (ZIKV) infection was diagnosed in Haiti and the patient returned to Italy 14 days after symptom onset.
Serum, urine, saliva and semen samples have been prospectively collected. In order to detect the presence of the Zika Virus in these fluids, the researchers of the INMI Laboratory of Virology used serological molecular biology techniques.
Testing of convalescent sera taken 91 and 134 days after symptom onset turned out to be ZIKV real-time RT-PCR negative. On day 91, the test was positive for urine, saliva and semen samples. On day 134, only a semen sample was positive. On day 188, a semen sample was still positive. The patient was not affected by any chronic disease or immunological impairment.
Previous reports have shown that ZIKV RNA has been detected in sperm up to day 62 after symptom onset. The results of this study confirm that virus could replicate specifically in the male genital tract and may persist in semen, with implications for potential male-to-female sexual transmission and emphasize the need to recommend that affected patients should abstain from all types of sex, or use condoms, for at least six months.
“INMI is committed to study pathogenesis, virology and epidemiology of Zika Virus and to take care of the affected people. Part of this effort includes understanding on how long patients remain positive for the virus after their recovery,” said Giuseppe Ippolito, Scientific Director of INMI. “Patients are to be commended for contributing to the study which helps us to understand how long the virus may persist in semen.”
Throughout the course of the ZIKV infection, the patient always had protected sexual intercourses with his spouse, using condoms. His spouse did not report ZIKV-related symptoms, and her ZIKV serology was still negative”. Considering the 80% incidence rate of asymptomatic ZIKV infection the prolonged genital shedding reported here may have implications for the screening of measures aimed to detect ZIKV RNA in semen cryopreservation collected in sperm banks.
“We are delighted to see such positive results produced by the INMI” said Marta Branca Special Commissioner of the Institute

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Locazioni e fondo per la copertura della ‘morosità incolpevole’: stanziamenti per il 2016

Posted by fidest press agency su sabato, 13 agosto 2016

E’ in vigore il decreto ministeriale che ripartisce per l’anno 2016 tra le Regioni il fondo destinato agli inquilini morosi cosiddetti “incolpevoli”, per complessivi 59,73 milioni di euro, introdotto a partire dal 2014 e destinato a situazioni dove c’e’ già un provvedimento di sfratto e il mancato pagamento dei canoni di affitto è dovuto ad una temporanea situazione di difficoltà economica legata all’imprevista perdita, o forte riduzione, della capacità reddituale dell’inquilino o della sua famiglia. La ripartizione del fondo è avvenuta sulla base del numero di provvedimenti di sfratto per morosità emessi in ambito regionale entro il 2014. Le Regioni, a loro volta, dovranno distribuire i fondi tra i propri Comuni individuati tra quelli ad alta tensione abitativa, i capoluoghi di provincia e quelli ad alto disagio abitativo. Ogni Comune poi si occuperà dell’assegnazione dei fondi agli inquilini che ne hanno diritto e ne faranno richiesta. Nell’allegato del decreto si trova l’elenco delle Regioni con i fondi destinati per ognuna (alla Toscana sono andati circa 5 milioni di euro); prossimamente ogni Regione dovrà deliberare la ripartizione tra i Comuni e poi potranno partire le assegnazioni. Per chiunque sia interessato e in possesso dei giusti requisiti, quindi, occhi puntati nei prossimi mesi sul proprio Comune. (Rita Sabelli, responsabile Aduc aggiornamento normativo)

Posted in Diritti/Human rights, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Prezzi: Istat conferma stangata sulle vacanze degli italiani

Posted by fidest press agency su sabato, 13 agosto 2016

VvacanzeL’Istat ha confermato nei dati definitivi di luglio gli aumenti dei prezzi legati alle vacanze degli italiani. In un solo mese, i prezzi del Trasporto aereo passeggeri sono saliti del 21,3%, il Trasporto marittimo del 26,5%, il Trasporto ferroviario passeggeri dell’1,7%, i Villaggi vacanza e campeggi del 19,4%, i Pacchetti vacanza dell’11,1%. Solo la voce Alberghi, motel, pensioni segna un calo dell’1,3% su base mensile. Si tratta dell’unica voce in controtendenza, ma solo perché nel campione d’indagine dell’Istat prevalgono i comuni che non sono mete turistiche. “Si tratta di una speculazione bella e buona. Aumenti intollerabili, specie in quei settori, come nel trasporto marittimo, dove in molti casi mancano reali alternative ed il consumatore non ha possibilità di scelta” afferma Massimiliano Dona, Segretario dell’Unione Nazionale Consumatori Per quanto riguarda i capoluoghi delle regioni e delle province autonome, prosegue anche a luglio il record della deflazione per Milano (-0,6%), in passato tra le città più care d’Italia. “Un fatto molto grave, il motore economico dell’Italia si è inceppato. Segno che la crisi ed il calo della domanda non ha risparmiato nessuno” prosegue Dona. In ogni caso, grazie alla deflazione, una famiglia milanese di 4 persone risparmierà 308 euro su base annua in termini di riduzione del costo della vita. Al secondo posto della classifica dove si risparmia di più, Ancona, dove grazie alla deflazione dello 0,5% vi sarà una minor spesa di 187 euro. Al terzo posto Bari, dove una tradizionale famiglia di 4 componenti risparmierà 165 euro (-0,5%). In testa alla classifica delle città più care d’Italia torna Bolzano, dove l’inflazione dello 0,4% si traduce in un aggravio di spesa, per una famiglia di 4 persone, pari a 216 euro su base annua. Seguono, sempre in termini di aumento del costo della vita, Trieste, dove l’inflazione dello 0,4% determina un aumento del costo della vita pari a 161 euro e Bologna (inflazione +0,3%, + 128 euro). Tra la città meno cara, Milano, e quella più cara, Bolzano, si determina una differenza annua, in termini di spesa, pari a 524 euro (308+ 216).

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

C’era una volta un governo della città che favoriva i palazzinari, ed ora non c’è più!

Posted by fidest press agency su sabato, 13 agosto 2016

raggi berdiniViene naturale cominciare questa storia ricordando che tanti cittadini residenti all’VIII Municipio e costituenti i Comitati “Ex Fiera di Roma”, “Piazza dei Navigatori”, “Parco Scott” e dalle Associazioni “UCI Tecnici” e “Italia Nostra” furono traditi dalla Delibera comunale del luglio 2015 che aumentava di 23.500 metri quadri la superficie edificabile del complesso.
Finalmente, con delibera del 9 agosto 2016 la nuova Assemblea capitolina ha fissato la superficie edificabile riducendola di oltre un terzo, a 44.000 mq.
E’ necessario ricordare che i residenti furono traditi anche dal passato governo del Municipio, che espresse “parere favorevole” a questo ennesimo regalo ai palazzinari con Delibera n. 26 del 01/08/2014, limitandosi a chiedere che si mantenessero le volumetrie preesistenti, ma avallando di fatto il consumo del suolo di quel quadrante.
Creano sconcerto le dichiarazioni dell’ex presidente Catarci, che rilascia dichiarazioni prendendosi il vanto di tale risultato, pur in presenza dei documenti che testimoniano il suo allineamento ai cementificatori romani: ma i comitati che si sono battuti per fermare questo scempio conoscono la verità, ed il risultato elettorale di giugno scorso ne è la prova.
Abbiamo spiegato ai cittadini dell’VIII Municipio di voler mantenere il compito che il Movimento 5 stelle si è prefissato: portare la loro voce nelle istituzioni. Questo risultato ne è la testimonianza, grazie all’impegno del sindaco Raggi e dell’assessore Berdini. http://www.comune.roma.it/DeliberazioniAttiWeb/index.jsp (Paolo Pace) (foto: raggi-berdini)

Posted in Cronaca/News, Politica/Politics, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Ferragosto nei siti archeologici vesuviani

Posted by fidest press agency su sabato, 13 agosto 2016

pompei dove il tempo si è fermatoNumerose le offerte di visita in corso agli scavi di Pompei: dalla Mostra “Egitto Pompei”, allestita in uno dei portici della Palestra Grande e completata da un percorso in Domus caratterizzate da elementi egittizzanti; all’ esposizione permanente degli affreschi di Moregine nell’altro porticato della Palestra, di recente arricchitosi con l’esposizione di reperti organici provenienti dall’area vesuviana. E ancora la mostra “Live at Pompei, Underground” dedicata al video girato nel 1971 dai Pink Floyd “Live at Pompeii”, allestita nelle gallerie dell’Anfiteatro. I progetti di musealizzazione diffusa, con il riallestimento della cucina della Fullonica di Stephanus (la lavanderia) con reperti originali, e quello degli ambienti domestici della Villa Imperiale. L’Antiquarium con le sale di proiezione multimediale che raccontano la vita quotidiana a Pompei e l’eruzione del 79 d. C. e le sezioni dedicate alle mostre “Per grazia Ricevuta” e “Sacra Pompeiana”. Di recente in una delle sale è stata anche allestita una vetrina con gli strumenti originali utilizzati dagli atleti per la cura del corpo, in omaggio all’evento delle Olimpiadi di Rio.
Ferragosto con ingresso alle tariffe ordinarie:
· Pompei singolo (validità 1 giorno)
Intero € 13,00**; Ridotto € 7,50
· Ercolano singolo (validità 1 giorno)
Intero € 11,00**; Ridotto € 5,50
· I 3 siti: Oplonti, Stabia, Boscoreale (validità 1 giorno)
Intero: € 5,50**; Ridotto: € 2,75
· I 5 siti: Pompei, Ercolano, Oplonti, Stabia, Boscoreale (validità 3 giorni consecutivi e solo per 1 ingresso/visita per sito).
Intero: € 22,00**; Ridotto: € 12,00
Gli orari di accesso a tutti i siti saranno i seguenti: 8,30 – 19,30 (ultimo ingresso ore 18,00). Anche gli scavi di Pompei apriranno alle ore 8,30, come già il sabato e la domenica, per venire incontro agli alti flussi turistici. (foto: pompei)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Riqualificazione Pian del Cansiglio

Posted by fidest press agency su sabato, 13 agosto 2016

pian del CansiglioPian del Cansiglio. Le ruspe stanno lavorando in Pian del Cansiglio, la storica faggeta regionale gestita da Veneto Agricoltura, nell’area una volta occupata dalla ex base Nato e recentemente riqualifica dall’Agenzia regionale, che ha smantellato le casette militari, bonificato il sito, predisposto parcheggi, provveduto al ripristino dei suoli e pascoli. “Un progetto tanto ambizioso quanto audace – sottolinea l’Assessore all’Agricoltura Giuseppe Pan – che riguarda un’area con grandi potenzialità che non sono mai state trascurate dalla Regione Veneto. Siamo infatti convinti che, in un ambiente peculiare come “la Piana”, sia possibile realizzare numerose iniziative compatibili con la salvaguardia del territorio e capaci di incentivare una fruizione consapevole e rispettosa di questi luoghi. A stretto giro convocheremo il Tavolo di lavoro del Cansiglio”.
I lavori, che hanno preso il via la settimana scorsa, costo circa 200.000 euro a carico della Regione Veneto, in una settimana vedono già gettata la platea di fondazione della casetta in legno (di abete del Cansiglio) che ospiterà il sistema di automazione per i pagamenti della sosta, nonché la posa dei pozzetti e delle cordonate che delimiteranno le piazzole di sosta dei camper. Un’opera certamente necessaria al territorio vista la richiesta e il numero di camper che spesso sostano nella piana del serenissimo Bosco da Reme. I lavori saranno terminati entro l’autunno.
pian del Cansiglio1A proposito della ex base Nato: il prossimo 31 agosto è prevista la firma del contratto di appalto, con una ditta di Padova, che doterà il Pian del Cansiglio di una ulteriore nuova struttura, certamente unica nel suo genere e complementare alla storia e al “racconto” che questa splendida foresta recita al suo visitatore. L’hangar della vecchia base, unico fabbricato non smantellato, verrà restaurato e convertito a struttura polifunzionale che accoglierà un Centro di documentazione della Guerra Fredda (la base difensiva costruita nel secondo dopoguerra è stata attiva fino agli anni ’80 del secolo scorso, ospitando missili Nike Hercules terra-aria, ma mai, pare, testate nucleari) ed una sala conferenze modulare fino a 200 posti.
I lavori, per un costo di 637.000 euro giunti via Regione da un finanziamento a valere sul programma comunitario PAR-FSC Veneto 2007-2013, inizieranno tra settembre e ottobre per chiudersi nel 2017.Il Cansiglio è un vasto altopiano prealpino situato tra le province di Belluno, Treviso e Pordenone. (foto pian del cansiglio – fonte Wikipedia)

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

A Roma l’evento europeo dedicato alla leadership femminile

Posted by fidest press agency su sabato, 13 agosto 2016

Torna a Roma dal 28 al 30 settembre (1 Ottobre): sono attesi 900 partecipanti per una tre giorni dedicata alle best practice aziendali su conciliazione, pari opportunità e mentoring. La conferenza dedicata alla leadership e al networking femminile più grande d’Europa si svolgerà all’Ergife Palace Hotel e parteciperanno manager e top manager di aziende multinazionali, rappresentanti della politica, delle istituzioni, del mondo universitario e delle ONG che stanno contribuendo a cambiare il modo lasciando più spazio alle donne, alle loro idee e creatività e che plasmano così il dibattito sulla ‘diversity’ – l’inclusione delle donne e delle minoranze nelle aziende – e sull’uguaglianza di genere.“Non bisogna cambiare le donne ma creare il giusto ambiente di lavoro in cui possano esprimere il proprio potenziale” afferma Kristin Engvig, imprenditrice, fondatrice e CEO di WIN. “Se accogliamo la diversità di genere e le diversità più in generale, nuove idee e creatività arriveranno di conseguenza. Promuovo la diversità perché penso che possa portare prospettive più interessanti nella vita e nel lavoro. La diversità comunque è già una realtà”.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome, Uncategorized | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Il virus Zika permane nello sperma fino a 6 mesi dopo l’insorgenza dei sintomi

Posted by fidest press agency su sabato, 13 agosto 2016

zikaLo studio sulla persistenza del virus Zika nei fluidi corporei ha mostrato per la prima volta che un uomo continua ad essere positivo allo sperma test per Zika virus anche sei mesi dopo l’insorgenza dei sintomi. I campioni di siero, urine, saliva e sperma sono stati raccolti in modo prospettico al fine di rilevare la presenza del Zika un virus in tali liquidi: il test a 91 giorni è stato positivo per l’urina, saliva e campioni di sperma. A 134 giorni risultava positivo solo un campione di sperma e lo stesso a 188 giorni. Studi precedenti avevano dimostrato che il virus Zika era stato rilevato nello sperma fino 62 giorni dopo l’insorgenza dei sintomi.
I risultati di questo studio confermano che il virus può persistere nel liquido seminale con implicazioni per la potenziale trasmissione sessuale. Sottolinea inoltre la necessità di raccomandare ai pazienti affetti di astenersi da attività sessuali o di usare il preservativo per almeno sei mesi. Considerando poi che l’80% dei casi da virus Zika sono asintomatici, saranno necessari altri studi per approfondire la persistenza in uomini asintomatici e i rischi potenziali per la trasmissione sessuale, oltre alla definizione di misure di screening accurati per l’analisi dello sperma crioconservato nelle banche biologiche.
In Italia sono state ad oggi 61 le diagnosi di infezione da Zika contro i 1111 in Europa (dati ECDC) e in tutti casi si tratta di viaggiatori tornati da paesi ad alto tasso di trasmissione del virus attraverso la zanzara Aedes.”L’INMI Spallanzani è impegnato a studiare patogenesi, virologia ed epidemiologia del virus Zika, oltre che alla cura delle persone colpite. Ci sforziamo di comprendere per quanto tempo i pazienti rimangono positivi al virus dopo il loro recupero e quali potrebbero essere le conseguenti implicazioni sulla salute pubblica”, evidenzia Giuseppe Ippolito, Direttore Scientifico dell’Istituto. “E’ molto lodevole il contributo che i pazienti garantiscono ai nostri studi aiutandoci ad approfondire per quanto tempo il virus può persistere nel liquido seminale.””Sono molto soddisfatta di tali risultati positivi ottenuti dall’Istituto e dal contributo che costantemente offriamo alla comunità scientifica”, ha commentato Marta Branca Commissario straordinario dell’Istituto.
Ricordiamo infine che l’Istituto Spallanzani grazie al protocollo firmato nel maggio scorso con il CONI, si occupa anche della prevenzione e del controllo di eventuali patologie infettive e tropicali che potrebbero riguardare la delegazione italiana impegnata nei giochi olimpici di Rio2016, città brasiliana tra le più colpite dal virus. E’ stato infatti fornito un vademecum agli atleti, è attivo un servizio di teleconsulto h24, e infine si potranno richiedere al rientro controlli ambulatoriali di approfondimento.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »