Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 289

Non c’è spazio per la Costituente di cui parla Parisi?

Posted by fidest press agency su domenica, 28 agosto 2016

costituzione1“Parisi ha una certa inesperienza parlamentare, come ho detto. Ci sarebbero da cambiare 36 articoli e quattro norme transitorie, non ce ne sarebbe il tempo”.Così Renato Brunetta, capogruppo di Forza Italia alla Camera dei deputati, in un’intervista a “Italia Oggi”.
Qual sarebbe la via, allora? “Se vincesse il ‘No’, travolgerebbe qualsiasi compromissione di fine legislatura. Accadrebbe una cosa semplice: si farebbe una legge elettorale su base proporzionale anche per la Camera, o semplicemente si estenderebbe il Consultellum vigente al Senato, e poi, nel 2017 o nel 2018, si andrebbe a votare. Quel Parlamento, legittimo perché eletto proporzionalmente, farebbe le riforme. Basterebbe una bicamerale. Per la Costituente non ci sono né i tempi né le condizioni politiche, anzi… Anzi se la Consulta dichiarasse incostituzionale l’Italicum il prossimo 4 ottobre, Renzi dovrebbe fare i conti con la bocciatura del suo esecutivo, visto che ha posto più volte la fiducia su una norma contro la Costituzione. Me le ricordo io le sedute notturne, l’emendamento del piddino Stefano Esposito al Senato e tutto il resto. E quella sfiducia costituzionale, si riverberebbe sull’imminente referendum”, aggiunge Brunetta.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: