Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 250

Regione Piemonte: “Piemonte in rete contro la tratta”

Posted by fidest press agency su sabato, 3 settembre 2016

regione piemonteLa Regione Piemonte garantirà la continuità del progetto “Piemonte in rete contro la tratta”. «La priorità è che prosegua il servizio offerto dalle associazioni che da anni lavorano al contrasto della tratta di esseri umani e della prostituzione. Le donne che oggi sono seguite nella nostra regione devono poter continuare sul nostro territorio il loro percorso di emersione e di reinserimento sociale» – così Monica Cerutti, assessora all’Immigrazione e alle Pari Opportunità della Regione Piemonte.
Per raggiungere questo obiettivo la Giunta regionale si impegna a destinare 330.000 euro, dopo l’approvazione dell’assestamento di bilancio, per finanziare l’attività delle unità di strada e il lavoro di emersione finora realizzato dai soggetti di “Piemonte in contro la tratta” per il periodo che va dal 1° settembre al 31 dicembre 2016. Contemporaneamente gli uffici regionali stanno procedendo con la predisposizione di un atto di indirizzo ai fini dell’accesso ai finanziamenti del POR 2014-2020 (Obiettivo tematico 9) per un milione di euro, finalizzati al sostegno di progetti integrati di inclusione attiva, orientamento, formazione e inserimento lavorativo, rivolti alle vittime di tratta.
«Ieri, in un incontro con il Prefetto Mario Morcone, capo Dipartimento per le libertà civili e l’immigrazione del Ministero dell’Interno, abbiamo proposto di avviare in Piemonte un progetto sperimentale che, mettendo in stretto collegamento il sistema di accoglienza per richiedenti asilo e la rete antitratta, miri ad individuare tempestivamente le potenziali vittime di tratta tra chi richiede la protezione internazionale. Allo stesso tempo naturalmente auspichiamo di poter valutare il prima possibile insieme al Dipartimento per le Pari Opportunità come riprendere una progettualità comune ed un percorso condiviso per la definizione di modalità di sostegno agli interventi di prevenzione e di contrasto ad un fenomeno che riteniamo essere in aumento e sempre più preoccupante» – ha concluso Monica Cerutti, assessora all’Immigrazione e alle Pari Opportunità della Regione Piemonte.
(Monica Cerutti, Assessora all’Immigrazione e Pari Opportunità – Regione Piemonte)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: