Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 301

Sindaco di Roma Raggi: Diciamo basta al linciaggio mediatico

Posted by fidest press agency su sabato, 10 settembre 2016

virginia raggi (2)Sappiamo bene cosa significa essere una forza nuova che scende in campo per rompere i vecchi schemi di potere. E cosa vuol dire trovarsi nel mirino di potentati economici, stampa, e sinistra. Dobbiamo quindi dare per scontato che alla prima occasione ci sarebbe stato un tentativo per sollevare un grosso polverone dove la verità degli uni avrebbe finito con l’essere confusa con la menzogna degli altri. Il voto dei romani alla Raggi per Roma mostrava questa consapevolezza ed esprimeva anche la fiducia che vi sarebbe stata una rottura con il passato. Ora tocca agli stessi elettori del Movimento, e non solo, scendere in campo per dare una mano a questo sindaco e dimostrare che una città può essere amministrata senza inciuci e comitati d’affari criminali. Una città che è stata privata di tutto: dalla sua dignità alla sua bellezza. Se le opposizioni vogliono dimostrare che hanno tagliato di netto i ponti con il passato inglorioso di quanti militando nelle loro file hanno fatto scempio delle finanze e del suo patrimonio culturale non stiano a guardare il tanto peggio per il tanto meglio ma si rimbocchino le mani e restituiscano legalità al sistema città. Lo facciano mobilitando le forze sane di questa grande città per innescare un sistema virtuoso: controllare sul territorio i prelievi dell’Ama dai cassonetti dei rifiuti, segnalare i disservizi della rete viaria: dalle buche alle soste selvagge e alla regolarità della circolazione dei bus, rendere visibile la presenza di vigili urbani nei quartieri, curare la pulizia dei giardini e accelerare tutte quelle opere pubbliche che da anni sono state lasciate languire o attendono un intervento urgente. Alla fine potremo dire che Roma si è salvata perché i romani sono scesi in piazza rimboccandosi le maniche e hanno puntato decisi sulle cose da fare e non sulle parole da dire. Intendiamoci: la Raggi o altri non potranno mai fare nulla se non saranno i romani a darle una mano. (Riccardo Alfonso direttore dei centri studi politici)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: