Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 28 n° 340

Concerto Ferenc Liszt e L’Italia del gruppo Bricconcello

Posted by fidest press agency su giovedì, 20 ottobre 2016

franz-lisztRoma venerdì 21 ottobre 2016, alle ore 20.30 presso l’Accademia d’Ungheria (Palazzo Falconieri- Via Giulia, 1) si terrà il concerto Ferenc Liszt e L’Italia del gruppo Bricconcello. Un rapporto intenso e fondamentale quello di Ferenc Liszt con l’Italia. Presente in varie città del paese in vari momenti della sua vita, il grande compositore romantico non ha limitato la sua conoscenza della cultura e dell’arte italiana ad una mera esperienza da “Grand Tour”, perché del paese “dove fioriscono i limoni” (come cantava Goethe) ha scelto aspetti più profondi dei semplici paesaggi o delle antichità classiche. E nella parte avanzata della vita, nel suo lungo soggiorno romano, ha pure lasciato un’eredità musicale quale insegnante di alcuni importanti compositori della fine del secolo XIX, quali Giuseppe Martucci e Giovanni Sgambati.Il programma, infatti, comprende composizioni di Liszt legate alla sua conoscenza della poesia e dell’arte italiane – come i Sonetti di Petrarca musicati per voce e pianoforte – e anche alcune opere dei due allievi, rappresentati con brani strumentali e vocali, segnalando per Martucci il ciclo de “La canzone dei ricordi”, di raro ascolto nei programmi da concerto. Alfredo Piatti fu uno dei più grandi virtuosi del violoncello nel 1800 e, in programmi da concerto in tutta Europa, fu partner dello stesso Liszt (a cui viene spesso paragonato per lo sviluppo alla tecnica del suo strumento).
Il programma si chiude con un brano del compositore Giuliano Di Giuseppe, dedicato alla formazione e a questo progetto artistico del gruppo da camera “I Bricconcello”, che unisce le forze di esecutori italiani ed ungheresi: le voci italiane di Patrizia Cigna e Leonardo De Lisi, il violoncello di Pierluigi Ruggiero, il violino di Zoltán Bánfalvi e il pianoforte di Péter Kiss.L’evento è stato realizzato in collaborazione con l’Ambasciata di Ungheria presso il Quirinale con il sostegno del Comitato Commemorativo istituito in occasione del 60o anniversario della Rivoluzione e guerra d’indipendenza ungherese del 1956. (foto: Ferenc Liszt)

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: