Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 28 n° 340

Costituzione del Dubai Institute of Design and Innovation

Posted by fidest press agency su mercoledì, 26 ottobre 2016

dubaiDubai Con il patronato di Sua Altezza la Sceicca Latifa Bint Mohammed Bin Rashid Al Maktoum, Vicepresidente del consiglio direttivo della Dubai Culture & Arts Authority, il TECOM Group, parte di Dubai Holding, il preminente gruppo di investimento globale, e la Dubai Creative Clusters Authority hanno annunciato la costituzione del Dubai Institute of Design and Innovation (DIDI). Considerati una nuova pietra miliare negli sforzi degli EAU tesi alla promozione dell’innovazione tramite la formazione di talento laureato nel campo del design sviluppato a livello regionale, i piani di sviluppo del DIDI, in collaborazione con il MIT e la Parsons, sono stati annunciati oggi nel corso di un evento tenutosi nel distretto del design di Dubai (d3). L’evento ha visto la partecipazione delle comunità dell’istruzione e del design e ha delineato il programma di innovazione di Dubai e la visione del DIDI per quanto riguarda il supporto di tale programma creando un istituto formativo di design di classe mondiale. Nel corso dell’evento è stata inoltre annunciata la costituzione del consiglio direttivo del DIDI, capeggiato dal Chief Executive Officer di Dubai Holding, Fadel Al Ali.
Dubai è da sempre all’avanguardia nel campo dell’innovazione e del design nella regione, grazie alla creazione di iniziative governative a supporto del progresso dell’industria del design. Sua Altezza lo Sceicco Mohammed Bin Rashid Al Maktoum, Vicepresidente e Primo Ministro degli EAU e Capo di Stato di Dubai, ha decretato la costituzione del Dubai Design & Fashion Council (DDFC) a supporto dello sviluppo di Dubai in qualità di capitale del design emergente del mondo. Al fine di promuovere la creazione di una comunità del design attiva per le persone e le aziende, TECOM Group ha creato d3 in collaborazione con l’industria creativa. Lo studio MENA Design Education Outlook, rilasciato dal DDFC in collaborazione con d3 nel maggio del 2016, ha evidenziato l’esigenza di laureare almeno 30.000 studenti di design entro il 2019. I dati contenuti in questo rapporto hanno portato alla creazione del DIDI per il supporto della crescita sostenibile del settore del design regionale.
Sua Altezza la Sceicca Latifa Bint Mohammed Bin Rashid Al Maktoum, Vicepresidente del consiglio direttivo della Dubai Culture & Arts Authority (Dubai Culture) ha dichiarato: “Dubai si è assunta l’impegno di costruire una comunità sostenibile di professionisti creativi che si distinguono per la propria vitalità e coscienziosità artistica internazionale. Con una previsione di crescita del settore del design in base allo studio MENA pari al sei per cento nel corso dei prossimi cinque anni e con una richiesta di un minimo di altri 30.000 laureati nel campo del design nella regione, per gli EAU è giunto il momento di fondare una scuola di design di alta qualità propria. Nell’ambito del Dubai Plan 2021, mio padre Sua Altezza lo Sceicco Mohammed Bin Rashid Al Maktoum, Vicepresidente e Primo Ministro degli EAU e Capo di Stato di Dubai, si impegna a promuovere lo sviluppo di Dubai in una città di individui felici, creativi e in possesso degli strumenti necessari per avere successo, e i piani per il Dubai Institute of Design and Innovation supportano questa visione. Il DIDI contribuirà all’obiettivo di Dubai di diventare un centro globale di innovazione e imprenditoria promuovendo la crescita della generazione successiva di professionisti per consentire di colmare la lacuna tra creatività e affari allo scopo di sviluppare un’industria commercialmente sostenibile”.
Il Dubai Institute of Design and Innovation (DIDI) è un istituto formativo privato non a scopo di lucro, costituito da TECOM Group, parte di Dubai Holding, e Dubai Creative Clusters Authority quali principali azionisti. Il DIDI verrà accreditato dal Ministero dell’istruzione superiore, e l’investimento finanziario complessivo per il progetto è stimato intorno ai 270 milioni di AED. La prima ondata di studenti al DIDI è prevista per l’autunno del 2018. (fonte: PR Newswire for Journalists)

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: