Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 28 n° 340

A Pietro Bartolo la mediaglia d’oro Aogo

Posted by fidest press agency su giovedì, 3 novembre 2016

lampedusaForse non tutti sanno che Pietro Bartolo, conosciuto come il medico di Lampedusa che tante vite umane ha salvato e altrettante ne ha curate, non solo dal punto di vista clinico, è uno specialista ginecologo. Il dottore d’Italia forse più conosciuto al mondo, protagonista di “Fuocoammare”, il film di Gianfranco Rosi Orso d’oro al Festival del cinema di Berlino 2016 e candidato al premio Oscar, nonché autore del libro “Lacrime di sale”, riceverà la Medaglia d’oro AOGOI dalle mani della neo Presidente Elsa Viora, alla presenza del past-President Vito Trojano e del Segretario nazionale Antonio Chiantera, nel corso della cerimonia inaugurale dell’XI Congresso regionale AOGOI Sicilia, che si apre domani a Catania, sino a sabato 5 novembre. Alla premiazione dell’illustre collega saranno presenti i rappresentanti dei ginecologi ospedalieri e del territorio siciliani che, con il coordinamento dei segretari provinciali AOGOI S. Bennici (Agrigento), L. Bonfiglio (Ragusa), A. Bucolo (Siracusa), S. Caudullo (Messina), G. Giannone (Caltanissetta), V. Iannone (Trapani), G. La Ferrera (Enna), R. La Spina (Catania) e dal Segretario regionale Giuseppe Ettore, di recente eletto Vicepresidente nazionale AOGOI, hanno organizzato il congresso, contribuendo a realizzare un programma scientifico che punta a creare un ampio confronto e dibattito per consolidare procedure e terapie innovative in ambito ostetrico e ginecologico.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: