Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 28 n° 340

Il futuro dell’Afghanistan

Posted by fidest press agency su giovedì, 3 novembre 2016

Afghanistan1Milano Martedì 8 novembre 2016, ore 16.00 Sala Conferenze di Palazzo Reale, 3° piano Piazza Duomo 14 Alla luce della persistente instabilità politica e militare in Afghanistan e del complesso contesto regionale, CIPMO – Centro Italiano per la Pace in Medio Oriente – in collaborazione con l’Ufficio di Informazione a Milano del Parlamento europeo, con il patrocinio del Comune di Milano e il patronato di Regione Lombardia, con il supporto di Fondazione Cariplo – organizza il Convegno “Il futuro dell’Afghanistan. Il ruolo dei giovani leader. L’impegno dell’Italia per la stabilizzazione e lo sviluppo del Paese”. L’obiettivo principale della Conferenza, che si avvale del contributo di esperti italiani ed internazionali di primo piano, sarà quello di dibattere sull’emergere di una nuova generazione di giovanissimi politici e dirigenti della pubblica amministrazione, e sul nuovo protagonismo delle donne nella leadership del paese. L’Afghanistan, grazie anche all’impegno diplomatico, militare e di cooperazione dell’Italia e della Comunità internazionale, sta facendo con determinazione passi concreti sulla via dello sviluppo e della sicurezza – nonostante la grave e continua precarietà della situazione, la presenza talebana e la veloce e preoccupante penetrazione del Daesh. La scommessa da vincere, anche in sintonia con gli organismi internazionali, è quella di un Afghanistan stabile e forte, cerniera strategica tra l’India, l’Asia e il Mediterraneo, con l’innesco di nuovi processi socio economici nell’Asia centrale che portino stabilità e sviluppo.I recenti impegni assunti dall’Europa con la conferenza di Bruxelles di ottobre 2016 e dalla NATO a Varsavia, nel luglio 2016 – che accompagneranno l’Afghanistan fino al 2020, con l’intento di creare un tessuto favorevole ad un futuro di pace e crescita del paese – confermano la strategia, anche internazionale, di lavorare sul fronte delle riforme, sui diritti umani, sulla gestione delle risorse ambientali, sulla sicurezza e sulla stabilità regionale
Presiede: Janiki Cingoli, Direttore del Centro Italiano per la Pace in Medio Oriente
Saluti istituzionali:Min. Plen. Alberto Pieri, Capo dell’Unità per l’Afghanistan e la Dimensione Regionale alla Direzione Generale per gli Affari Politici e di Sicurezza del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale
Coordina e introduce: Rossella Monti, Membro del Consiglio Direttivo di CIPMO, Direttore Water & Energy Security Division del Landau Network, esperta dell’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo in Afghanistan ed esperta di ambiente nei Paesi in via di Sviluppo.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: