Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 28 n° 340

Usa: Trump e il confine con il Messico

Posted by fidest press agency su mercoledì, 16 novembre 2016

trumpNel corso della campagna elettorale per la presidenza degli USA, il candidato Donald Trump, sosteneva la necessità di costruire un muro sul confine messicano per evitare l’afflusso di clandestini latinoamericani o ispanici, che dir si voglia: 200 km di muro per un costo stimato in 10 miliardi di dollari.
Non so chi se l’e’ bevuta perche’, a dire il vero, il muro o rete c’era gia’ e risale al 1994, quando era presidente Bill Clinton. Fu, anche, proposta una legge (1) sul controllo e sulla sicurezza delle frontiere dal presidente George Bush, che fu approvata dal Senato USA, con il voto favorevole dell’allora senatore Barack Obama. Il neo eletto Trump, sempre in campagna elettorale, promise l’espulsione di 12 milioni di immigrati, oggi ridotti a 2-3 milioni, cioe’ quanti ne furono mandati via sotto la presidenza Obama. Il motivo e’ evidente: chi fa il lavoro che gli americani non vogliono fare? Gli ispanici, che conviene tenersi, salvo i malviventi.
Un po’ di informazione sarebbe necessaria ma, soprattutto, sarebbe indispensabile, per noi italiani, avere informazioni (ahi, ahi!), su quanto promesso dal candidato Trump e quanto fara’ il presidente Trump, per ricordare che alle parole dovrebbero corrispondere i fatti (speriamo di no). (Primo Mastrantoni, segretario Aduc)

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: