Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 28 n° 340

Libro: la bibbia attraverso la pittura

Posted by fidest press agency su giovedì, 17 novembre 2016

la-bibbiaMilano 24 novembre 2016 ore 18 Galleria San Fedele – via Hoepli, 3A presentazione del libro “La bibbia attraverso la pittura”. Un’originale rilettura di cinquanta scene tra Antico e Nuovo Testamento attraverso le opere d’arte di grandi pittori, da Michelangelo a Van Gogh, da Caravaggio a Gauguin, per riconoscere e decifrare simboli, personaggi ed episodi biblici così come li hanno interpretati e “riscritti” questi grandi artisti.È lo stesso autore, Gérard Denizeau, storico dell’arte, musicologo e scrittore francese, a spiegare al lettore le motivazioni di questo prezioso volume: “La Bibbia nella pittura… la Bibbia attraverso la pittura. Una pro­posta del genere può sorprendere, e invece tutto sembra legit­timarla. A nessuno sfuggirà che nel corso degli ultimi decenni la cultura religiosa tradizionale ha conosciuto un arretramento impressionante, che ha comportato un’ignoranza progressiva dei testi sacri. Nello stesso tempo, l’interesse per la storia delle arti non ha smesso di progredire, fenomeno accentuato dal suo inserimento nell’in­segnamento scolastico, dalla moltiplicazione dei percorsi universitari, dal fiorire del turismo culturale. Questa inversione delle priorità – l’arte che precede la religione – è la prima giustificazione di questo libro. Siccome la storia religiosa rimane un fondamento essenziale della nostra civiltà, il mezzo più piacevole per accedervi non è forse la possibilità di scoprirla grazie ai pennelli di grandi artisti, mezzo ideale per rimediare all’arretramento dell’in­segnamento del catechismo mediante l’arricchimento del bagaglio culturale?”Ogni episodio biblico riportato è così strutturato: il titolo dell’episodio è seguito dal testo biblico riassunto e con numero di riferimento (il testo è quello ufficiale della CEI). Seguono il commento del quadro e l’evidenziazione di particolari rivelatori. Talvolta il dipinto principale è accompagnato da un’opera, o due, che illustra lo stesso soggetto, per cogliere le diversità di trattamento dello stesso episodio secondo il Paese, l’epoca o l’im­maginazione dell’artista, arricchendoci a contatto con questi confronti fecondi. A conclusione del volume, poi, una serie di elementi accessori – glossario, referenze cronologiche, cartina geografica della Palestina tra l’Antico e il Nuovo testamento, indice dei luoghi della Bibbia, indice dei pittori – molto utili per il lettore. (foto: la bibbia)

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: