Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 28 n° 340

Monte Paschi di Siena e le responsabilità del governo

Posted by fidest press agency su mercoledì, 23 novembre 2016

monte dei paschi di sienaRenzi Invece di girare l’Italia in modo forsennato per propagandare il Sì al referendum sulla sua schiforma della Costituzione, il presidente del Consiglio pro tempore, Matteo Renzi, dovrebbe governare il Paese, dovrebbe dare risposte concrete ai cittadini che stanno peggio rispetto a 32 mesi fa, quando il Fiorentino arrivò a Palazzo Chigi”.Lo scrive su Facebook Renato Brunetta, capogruppo di Forza Italia alla Camera dei deputati.“Oggi in un’intervista radiofonica il premier mai eletto ha bellamente affermato: ‘E’ colpa del governo italiano tutto quello che è successo in Monte dei Paschi negli ultimi 20 anni? Se volete, fuori dalla campagna referendaria, un giorno mi invitate e facciamo un’intera trasmissione e vi spiego quali sono le clamorose responsabilità della politica nella vicenda Mps’.
Visto che Renzi non è un opinionista radiofonico ma un politico dovrebbe far seguire alle sue parole i fatti. E visto che Mps è parte strutturale della storia del partito del quale Renzi è segretario, il Pci-Pds-Ds-Pd, il premier dovrebbe fare i nomi e spiegare le circostanze alle quali si riferisce. Altrimenti, come al solito, lancia provocazioni, più o meno efficaci, alle quali non fanno seguito le sue azioni. Meno propaganda e più governo, presidente Renzi, se ne sei capace”, conclude Brunetta.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: