Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 28 n° 340

Università Roma 3 eventi giovedì-venerdì 1-2 dicembre 2016

Posted by fidest press agency su martedì, 29 novembre 2016

Convegno ‘Le madri della Repubblica’
Giovedì 1 Dicembre 2016, ore 10:00Istituto Luigi Sturzo Sala Perin del VagaPiazza delle Coppelle 39 In occasione del 70° anniversario del voto alle donne, si svolgerà una riflessione sullo ieri con testimonianze e sull’oggi con sguardo prospettico. Convegno organizzato dal Gio (Osservatorio interuniversitario di genere), cui partecipa Roma Tre. Letture video mostra di manifesti.
Conferenza nazionale ‘Dove sta andando l’Università? Politiche di reclutamento e criteri di valutazione’
Giovedì 1 Dicembre 2016, ore 10:30Scuola di Lettere Filosofia Lingue, Aula Magna Via Ostiense 234/238.Il primo dicembre 2016 si terrà alle 10.30, presso l’Università di Roma Tre il Convegno dal titolo Dove sta andando l’Università? Politiche di reclutamento e criteri di valutazione. Questo incontro, olimpiadi-matematica-cesenatico_largepromosso dalla associazione ARTeD (Associazione Ricercatori a Tempo Determinato), che riunisce oltre mille ricercatori a tempo determinato di tutti gli atenei italiani, ospiterà interventi sulla condizione dei giovani precari dell’Università da parte di ADI (Associazione Dottori e Dottorandi Italiani) e della redazione ROARS, noto sito di informazione universitaria. Il Prof. M. Mancini del MIUR illustrerà le politiche di reclutamento degli atenei e insieme al VicePresidente CRUI risponderà alle domande e alle richieste delle giovani leve della ricerca, che tanto spesso sono viste solo come utili risorse temporanee da un sistema che non sempre riesce a dare continuità a carriere anche di alto livello. Dopo l’incontro si terrà l’Assemblea della Associazione ARTeD, aperta a tutti gli iscritti.
Seminario di Geometria
Giovedì 1 Dicembre 2016, ore 14:30 Dipartimento di Matematica e Fisica, Aula 211 Largo San L. Murialdo,1 Luca Tasin (Università degli Studi Roma Tre)Titolo: On the number of minimal models
It is well known since the beginning of the 20th century that a minimal model of an algebraic complex surface is unique. From this one can deduce that minimal models of surfaces of general type with bounded volume form a bounded family. In this talk I will show how the number of minimal models of an n-dimensional manifold can be bounded in term of its volume for any n. Moreover, I will explain that in any dimension minimal models of general type and bounded volume form a bounded family. This is based on a joint work with D. Martinelli and S. Schreieder.
Intercultural Communication: New Perspectives from ELF
Giovedì 1 Dicembre 2016, ore 16:00 Dipartimento Lingue, letterature e culture straniere, Aula Ignazio Ambrogio
Via di Valco San Paolo, 19. Presentazione del volume Intercultural Communication: New Perspectves from ELF, a cura di Lucilla Lopriore ed Enrico Grazzi, pubblicato nel 2016 da Roma TrE-Press.
III Convegno Red Internacional de Derecho Europeo
Venerdì 2 Dicembre 2016, ore 10:00 Dipartimento di Scienze politiche, Aula 2AVia Gabriello Chiabrera 199 III Convegno Red Internacional de Derecho Europeo (RIDE) Diritto amministrativo europeo e diritti nazionali: influenze, tensioni dialettiche e prospettiveComitato organizzativo: Carla Casanueva Muruais, Gabriele Torelli, Elisabetta Tatì.
Seminario di Logica
Venerdì 2 Dicembre 2016, ore 11:30 Dipartimento di Filosofia, Comunicazione e Spettacolo, Aula Verra Via Ostiense 234 Speaker: Jean-Yves Girard (CNRS, Aix-Marseille Université) Le fantôme de la transparence. D’où vient la certitude? Il seminario tratterà una parte del volume Le Fantôme de la transparence (Editions Allia, Paris, 2016). In questo testo Girard propone un ripensamento dei fondamenti filosofici della logica, a partire dalla consapevolezza, maturata attraversi i risultati limitativi della logica del XX secolo e il più recente incontro della logica matematica con il mondo dell’informatica teorica, del fallimento della pretesa trasparentista. In un precedente articolo che ha ispirato il volume, Girard scriveva: “Le fantasme (ou fantôme) de la transparence est l’idée qu’au-delà de la perception immédiate, existerait un monde, un niveau de lecture, complétement intelligible, i.e., giovanni_boccaccioexplicite et immédiat. Cette transparence nous dévoilerait ainsi un envers unidimensionnel de l’univers. Ce qui part d’une prémisse correcte, dépasser les apparences ; mais, pour ce faire, on imagine un autre côté du miroir aux contours nets, précis et sans la moindre ambiguïté. Le monde devient un rébus dont il suffit de trouver la clef : tout serait tellement immédiat, lisible, qu’il n’y aurait même plus besoin de poser de questions, i.e., de penser”. (Girard, Le Fantôme de la transparence, 2014).
Gaetano Marini (1742 – 1815) protagonista della cultura europea
Venerdì 2 Dicembre 2016, ore 15:00 Aula Radiciotti dell’Area di Studi sul Mondo Antico del DSU Via Ostiense 234/236
il Prof. Marco Buonocore (Biblioteca Apostolica Vaticana) terrà un seminario sul tema: Gaetano Marini (1742 – 1815) protagonista della cultura europea.
Decameron: canzoni e storie
Venerdì 2 Dicembre 2016, ore 21:00Sala Petrassi (Auditorium Parco della Musica di Roma)
Via Pietro De Coubertin, 30, David Riondino e il Prof. Maurizio Fiorilla presentano uno spettacolo sul Decameron di Giovanni Boccaccio, in cui sono previsti anche interventi di dottorandi e studenti laureati a Roma Tre. Un percorso tra letture, ragionamenti e canzoni, sperimentato per la prima volta nell’Aula Magna della Scuola di Lettere, Filosofia, Lingue nel 2015 su iniziativa del gruppo HumUS (Humanitas Universitas Societas/Humanities from University to Society), attivo nel Dipartimento di Studi Umanistici.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: