Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 29 n° 175

Andrea Salvetti, site specific project per Terzopiano Lucca

Posted by fidest press agency su mercoledì, 14 dicembre 2016

terzo-pianoLucca 15 di dicembre, dalle ore 20:00 TERZOPIANO piazza dei Servi 7, presenterà le attività espositive previste per il nuovo anno negli spazi di Lucca. La serata proseguirà con la cena ideata dal designer Andrea Salvetti attraverso due installazioni, “Tovaglia spontanea” e “Albero di troppe cure”. Le due installazioni, che vedono la natura e il cibo in primo piano, creano una riflessione sulla fragilità delle risorse del pianeta e sul rapporto, ancora più vulnerabile, con gli alimenti. Ad accompagnare il designer Andrea Salvetti in questa opera Site-Specific per TERZOPIANO, lo chef Damiano Donati e Sandra Bianchi.
TERZOPIANO è una piattaforma associativa che propone una selezione di attività finalizzate alla promozione della partecipazione collettiva e al sostegno della produzione dell’arte nell’ambito del contemporaneo. TERZOPIANO intende sviluppare nuovi modelli di produzione e fruizione in campo artistico; creare forme futuribili di collezionismo privato e pubblico; aggiornare le tutele e le modalità di produzione di opere; includere nei processi produttivi le aziende della filiera artistica; alimentare il dialogo fra artisti di varie discipline, nella realizzazione di nuove forme linguistico-culturali. E’ un osservatorio privilegiato e continuamente aggiornato rispetto alle emergenze artistiche più interessanti a livello globale. Propone dinamiche innovative a livello di fruizione, divulgazione e didattica con un particolare focus rivolto alle nuove generazioni. Elabora dinamiche di conoscenza che includano i nuovi principi della comunicazione artistico-culturale (dai web magazine, al social networking per arrivare alla creazione delle app dedicate) e le nuove professioni del settore, specialmente quelle che prevedono l’utilizzo delle nuove tecnologie digitali ( dal social network manager al digital strategist).
Favorisce, inoltre, la sinergia fra pubblico e privato, fra enti e istituzioni private, aziendali per sviluppare contemporaneamente nuove dinamiche di produzione e fruizione artistica.
Coinvolge direttamente gli artisti (ma anche designer, performer, architetti e creativi delle varie discipline) nella creazione di nuove dinamiche di coinvolgimento sociale e relazionale, per mezzo di workshop e altre azioni socio-culturali.
Intende strutturare strategie innovative di fundraising che includano in modo particolare le dinamiche connesse alle possibilità offerte dal web (dal crowfunding al project management), in grado di superare il concetto di sponsorship a favore di partnership partecipative (con pubblico e privato) in tutte le fasi di sviluppo dei processi produttivi dei vari progetti e delle varie iniziative. (foto: terzo piano)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: