Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 29 n° 175

Istanbul: Attentanto allarmante

Posted by fidest press agency su lunedì, 2 gennaio 2017

istanbul“Il nuovo anno inizia nel segno del terrore con la notizia del drammatico attentato di Istanbul. Del resto un 2016 insanguinato a immani tragedie, su tutte quella di Aleppo, si era chiuso ieri con l’ennesimo attentato a Baghdad, che è costato la vita a decine di persone. Questi fatti, all’alba della giornata che Paolo VI volle dedicare alla pace nel mondo, ci richiamano alla necessità di lottare contro ogni forma di odio, di intolleranza e di intransigenza, che sono le cause dalle quali discendono violenza e terrorismo”. A dirlo è Paolo Alli, Capogruppo Area Popolare in Commissione Affari Esteri alla Camera e Presidente dell’Assemblea Parlamentare Nato.”Anche il Presidente Mattarella – aggiunge – ieri nel suo discorso di fine anno, alto e nobile, profondamente realista e fortemente ancorato ai nostri ideali, ci ha messi in guardia contro l’odio come strumento di lotta politica. L’odio e la violenza verbale, ci ha detto, intossicano la società, facendo perdere il senso di comune appartenenza. E ci ha esortato a combattere questa deriva. C’è un compito per tutti e per ciascuno nel costruire la pace, ogni giorno. E questo compito è la più grande responsabilità per chi è chiamato a servire la società nella politica e nelle istituzioni. Solo questa responsabilità potrà far si che il terrore e la violenza, in tutte le loro forme, possano essere sconfitti”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: