Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 29 n° 299

Riscaldamento scuole: Campidoglio, tutti gli edifici al caldo

Posted by fidest press agency su sabato, 14 gennaio 2017

scuolaRoma. I tecnici comunali sono intervenuti su tutti i malfunzionamenti degli impianti termici di competenza di Roma Capitale Tutti gli impianti termici nelle scuole di competenza di Roma Capitale sono stati riaccesi e funzionano correttamente. Gli edifici scolastici sono dunque adeguatamente riscaldati. È quanto rende noto il Campidoglio sulla base dei dati rilevati dal Dipartimento Sviluppo infrastrutture e manutenzione urbana (Simu). Su 1.124 impianti a servizio delle scuole si sono complessivamente verificati 62 malfunzionamenti o mancati avvii, pari a circa il 6% del totale: su circa 20 di questi si è già intervenuti nella giornata di domenica 8 gennaio; i restanti malfunzionamenti si sono verificati nella mattinata del 9 gennaio e sono stati prontamente risolti, ad eccezione di 7 situazioni con problematiche strutturali che ora risultano eliminate.
“Con l’operazione ‘scuole calde’ abbiamo disposto l’accensione in anticipo dei termosifoni negli edifici scolastici di Roma – spiega la sindaca Virginia Raggi – per far fronte all’ondata di freddo che ha investito la nostra città. Ci sono stati dei malfunzionamenti ma hanno comunque riguardato una minima parte degli impianti, sui quali siamo immediatamente intervenuti inviando delle squadre per risolvere le criticità.
L’amministrazione ha garantito il massimo impegno per affrontare una realtà che abbiamo ereditato – continua Raggi – e che purtroppo in molti casi è drammatica, come hanno confermato anche tanti presidi: i continui tagli dei finanziamenti ai Comuni e la mancata manutenzione ci hanno consegnato strutture fatiscenti, termosifoni danneggiati, tubature vecchie e impianti elettrici inadeguati. Per tutte queste ragioni, e per valutare le misure necessarie a evitare analoghi disagi in futuro, ho convocato un’apposita riunione che si svolgerà la prossima settimana: l’obiettivo è di individuare delle procedure standard, fino ad oggi mancanti, per prevedere l’accensione
anticipata degli impianti nei casi di prolungata chiusura delle scuole. Ho inoltre chiesto di approntare dettagliate disposizioni che individuino per ogni Municipio i soggetti incaricati di garantire l’accesso, in qualunque momento, a ciascun edificio scolastico”, conclude la sindaca.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: