Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 301

Conti pubblici: Gentiloni invece di litigare con l’Ue se la prenda con Renzi

Posted by fidest press agency su sabato, 28 gennaio 2017

european commissionDichiarazione dell’onorevole Renato Brunetta, presidente dei deputati di Forza Italia: “Sulla manovra correttiva pari allo 0,2 per cento del Pil richiesta all’Italia dalla Commissione Europea, il presidente del consiglio Gentiloni dovrebbe prendersela con il suo predecessore Matteo Renzi, anziché litigare ogni giorno con Bruxelles ed esporre l’Italia al rischio di una quasi certa procedura di infrazione. Renzi, infatti ha già avuto per il 2017 la possibilità di fare maggior deficit sulle spese per il terremoto, come ha giustamente ricordato il commissario Moscovici. Ma questo nulla c’entra con la manovra correttiva. La richiesta della Commissione europea dell’ulteriore aggiustamento dello 0,2 per cento di Pil è dovuta, infatti, esclusivamente al mancato rispetto del percorso di rientro dell’elevato debito pubblico italiano per colpa del governo Renzi e dei suoi bonus elettorali concessi in maniera scriteriata, che hanno minato la stabilità dei conti pubblici italiani.Il duo Renzi-Padoan aveva promesso di abbattere la montagna di debito pubblico, che, invece, nei loro mille giorni ha registrato ogni mese un nuovo record. Ora, il premier Gentiloni e il suo fido ministro dell’economia chiedono all’Europa altra flessibilità sulla spesa per eventi eccezionali.Prima di farlo, dovrebbero dirci il motivo per cui i soldi già stanziati per la ricostruzione, derivanti dal maggior deficit concesso dall’Europa, non solo non sono stati ancora spesi, ma neanche messi in Legge di bilancio. Strana lentezza per un governo che ha stanziato dalla sera alla mattina 20 miliardi di euro per soccorrere MPS, alcuni dei quali già erogati. Come mai quando si è trattato di ricostruire scuole, ospedali e case di normali cittadini il governo non si è mosso altrettanto velocemente? O forse i soldi chiesti all’Europa per il terremoto sono stati utilizzati per pagare le mance di Renzi?”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: