Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 335

Carnevale di Venezia tra vanità e bellezza

Posted by fidest press agency su martedì, 31 gennaio 2017

carnevale venezia angelo2Venezia 11-28 Febbraio 2017. Nelle intenzioni del direttore artistico, Marco Maccapani, si prospetta ancora più ricca e varia rispetto a quanto visto nel 2016. Tema di quest’anno, CREATUM: vanity (af)fair, un Carnevale tra vanità e bellezza che esalta da un lato la voglia di apparire delle persone che da tutto il mondo vengono nella Serenissima per mettersi in mostra e il fascino della città magnificato dagli artigiani attraverso il loro lavoro reale e non finto.
Proprio i risultati straordinari conseguiti lo scorso anno hanno costituito la base di partenza per la pianificazione della manifestazione invernale: in 18 giorni di festa si sono susseguiti più di 120 appuntamenti, di cui una trentina indirizzati ad un pubblico di bambini e ragazzi, altrettante iniziative culturali destinate ad un target più esigente, e oltre 200 artisti, compagnie e gruppi coinvolti; una sessantina gli eventi unici pensati da Vela e dai suoi partner appositamente per la kermesse lagunare, per la maggior parte ad ingresso libero, tra pièce teatrali, proiezioni cinematografiche, concerti, lezioni e itinerari raccontati (un conto che sale a 97 appuntamenti considerando anche le repliche), a cui hanno partecipato almeno 10mila spettatori. Fondamentali, nel 2016, anche le cinque mostre originali e i 150 artisti, performer, attori e musicisti coinvolti dall’organizzazione, capaci di attirare altri ottomila visitatori.Anche la forte vocazione metropolitana

carnevale venezia campanile2

07.02.2016 Carnevale di Venezia 2016: il volo dell’aquila Saturnino Celani dal campanile dio San Marco. © Matteo Bertolin/Unionpress

dell’edizione 2017 prende in realtà le mosse dal successo precedente: le vivacissime sfilate di carri a Marghera e Zelarino hanno visto ben 26mila presenze, confermandosi come l’appuntamento più sentito del Carnevale in terraferma, ma i più piccoli hanno apprezzato particolarmente anche l’iniziativa organizzata dalle Ali di Mestre e il percorso in 30 tappe del Trenino delle Meraviglie.Infine, una menzione d’onore va riservata anche al coinvolgimento del pubblico attraverso i social network e i canali istituzionali online: il Carnevale 2016 ha avuto nel volo dell’Angelo, interpretato dalla Maria 2015 Irene Rizzi, il suo momento clou, con 618.000 visualizzazioni e 14mila like, 839 commenti e 3.500 condivisioni soltanto per il video della discesa dal Campanile.
Più in generale, in un mese si sono registrati 16.500 nuovi fan nella pagina ufficiale del Carnevale, cinque milioni di visitatori unici e oltre 12 milioni di visualizzazioni, di cui tre milioni organici e 7,3 milioni virali; su Twitter i cinguettii nei giorni di festa hanno sfondato quota 400 e quasi mille nuovi follower hanno seguito i live tweeting della redazione; anche il profilo Istagram @venice_carnival_official ha raccolto 2500 nuovi followers e oltre 4000 fotografie con l’hashtag #carnevalevenezia2016, crescendo circa del 29% ogni settimana.Il sito ufficiale http://www.carnevale.venezia.it, invece, ha potuto contare su oltre un milione e 500mila pagine visualizzate, 490mila visitatori unici e un record di quasi 30mila visitatori e picchi di 2000 collegamenti simultanei sempre in occasione del volo dell’Angelo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: