Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 321

Un data center Fortune 100 della Silicon Valley raggiunge 1.06 di Power Usage Effectiveness con 280 nodi per rack offrendo la massima densità ed efficienza di server

Posted by fidest press agency su mercoledì, 8 febbraio 2017

data-center-fortuneSAN JOSE, California, /PRNewswire/ Super Micro Computer, Inc. (NASDAQ: SMCI), leader globale nelle tecnologie informatiche, server e networking tra cui l’informatica verde, ha annunciato l’impiego dei suoi sistemi MicroBlade™ disaggregati in uno dei data center a più alta densità ed efficienza energetica del mondo.Un’azienda tecnologica leader Fortune 100 ha impiegato oltre 30.000 server MicroBlade di Supermicro nel proprio centro dati nella Silicon Valley, con una Power Use Effectiveness (PUE) di 1.06, per supportare le sue esigenze informatiche crescenti. In confronto ad un tradizionale data center che gira a 1.49 PUE o maggiore, il nuovo centro dati raggiunge un miglioramento dell’88 percento in efficienza energetica complessiva. Quando la costruzione sarà completata ad una potenza di carico IT di 35 megawatt, l’azienda si pone l’obiettivo di risparmiare 13,18 milioni di dollari l’anno in costi energetici totali nell’intero data center.Il sistema MicroBlade di Supermicro rappresenta un modello di piattaforma di calcolo totalmente nuovo. E’ un sistema totale tutto-in-uno potente e flessibile ad altissima densità 3U o 6U caratterizzato da 14 o 28 MicroBlade server blade hot-swappable. Il sistema offre un miglioramento dell’ 86% in efficienza di alimentazione/raffreddamento con infrastruttura comune condivisa, 56 percento di miglioramento nella densità di sistema e un più basso investimento iniziale rispetto ai server 1U. La soluzione ha 280 server-processori Intel® Xeon® per rack e raggiunge tra il 45 e il 65 percento di risparmio CAPEX per ciclo di refresh con un design rack-scale disaggregato.
L’architettura disaggregata MicroBlade di Supermicro sblocca la interdipendenza tra i principali sottosistemi di server consentendo l’upgrade indipendente di CPU+Memory, I/O, storage e alimentazione/raffreddamento. Ora ciascun componente può essere aggiornato on-time per massimizzare i miglioramenti della legge di Moore in performance ed efficienza rispetto all’attesa del ciclo di refresh di un singolo server monolitico.Il MicroBlade fornisce il perfetto asse portante per una soluzione di data center a Rack-Scale design. Il networking su tutti i server blade è aggregato in sole due porte per uplink con interruttore integrato, eliminando il bisogno di interruttori Top-of-Rack (ToR) e cablatura complessa. Con una riduzione di cablaggio fino al 99% per il sistema MicroBlade, il flusso d’aria è significativamente migliorato, e a sua volta riduce il carico sulle ventole di raffreddamento, risultando così in costi operativi ancora più bassi. Un miglioramento dell’86 percento in efficienza energetica della ventola di raffreddamento viene raggiunto condividendo quattro ventole e moduli di alimentazione integrati su tutte le 14 server blade di MicroBlade. Il contenitore MicroBlade è configurato con uno Chassis Management Module per gestione unificata e alimentatori ridondanti digitali certificati di livello Titanio da 2000 watt per un’efficienza energetica del 96%. Supermicro MicroBlade viene consegnato con IPMI 2.0 standard di settore e Redfish API disegnato per ridurre i costi di gestione in data center di larga scala. Il MicroBlade supporta anche i processori DP Intel Xeon E5-2600 v4/v3 (codici di componenti server blade MBI-6128R-T2/T2X).Oltre al MicroBlade, Supermicro sta introducendo una nuova architettura SuperBlade® con più opzioni di utilizzo. Il SuperBlade X10 Generation supporta fino a 10/14/20 ES-2600 v4 nodi dual processor per chassis 7U con molte delle stesse caratteristiche del sistema MicroBlade. I nuovi sistemi 8U SuperBlade® usano gli stessi interruttori Ethernet, gli chassis management module, e software del MicroBlade per una migliorata affidabilità, manutenzione ed economicità. I sistemi sono disegnati per supportare i processori DP e MP fino a 205 watt in blade rispettivamente di mezza altezza e altezza intera. Analogamente, i nuovi sistemi SuperBlade 4U massimizzano performance ed efficienza e nello stesso tempo abilitano fino a 140 server dual-processor o 280 server single-processor per rack 42U. (foto: data center Fortune)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: