Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 259

Modenantiquaria, 31 anni da record: “Modena è la capitale dell’Antiquariato”

Posted by fidest press agency su lunedì, 20 febbraio 2017

photo © Serena CampaniniSi conclude a quota 36mila visitatori a ModenaFiere la XXXI edizione di Modenantiquaria, appuntamento imperdibile per gli appassionati di arte antica che è riuscita a conquistare nuove fasce di pubblico. Altissimo l’interesse dei visitatori, in aumento rispetto allo scorso anno e più propensi all’acquisto. Gallerie di fama internazionale, italiane e straniere che propongono capolavori di grandi nomi della storia dell’arte – da Guercino a Hirst – calate in una cornice suggestiva ed estremamente curata nei dettagli. Sono questi gli ingredienti principali della 31 esima edizione di Modenantiquaria, che la incoronano come “l’edizione dei record”. I numeri parlano chiaro, e confermano le attese: la manifestazione si conclude in serata a ModenaFiere e gli organizzatori sottolineano un incremento nei visitatori – circa 36mila – e, in generale delle vendite. Soddisfazione, dunque, per l’incontro tra il pubblico di appassionati provenienti da tutte le regioni d’Italia e le 150 gallerie di Modenantiquaria, che resta un’ottima occasione per chi cerca investimenti durevoli.
“Siamo molto soddisfatti – conferma Paolo Fantuzzi, amministratore delegato di ModenaFiere – la formula è quella giusta e i risultati lo confermano: Modenantiquaria rimane tra le più longeve e visitate fiere d’alto antiquariato in Italia e ora si è conquistata di diritto un posto tra le più qualificate espressioni del mercato dell’arte antica in Europa”. Prosegue Fantuzzi: “Questa XXXI edizione ha confermato il rilancio in termini di qualità, relazioni, partnership e comunicazione. Si sono riviste a Modenantiquaria importanti personalità dell’imprenditoria italiana che hanno acquistato pezzi pregiati e hanno contribuito al successo della mostra. In particolare i saloni Excelsior – dedicato all’800 – e Petra sono stati particolarmente apprezzati, con risultati vivaci dal punto di vista commerciale”.
Da 30 espositori nel 1987 su 1.500 metri quadri, a 150 gallerie tra le più prestigiose in Europa, su un’area espositiva di oltre 15.000 metri quadri. Questo è stato il cammino di Modenantiquaria: oggi la kermesse modenese – con i saloni Petra, riservato alle antichità per parchi e giardini, Excelsior alla pittura dell’800, e Modenantiquaria ai tesori dell’antiquariato – è la più completa mostra di alto antiquariato italiana.Soddisfatti anche gli antiquari, che in fiera hanno realizzato un buon giro di affari: “In questo particolare momento – spiega Fantuzzi – il mercato è più ricco rispetto al recente passato di pezzi di grande qualità. I collezionisti attenti non si sono lasciati sfuggire oggetti di pregio, con i quali hanno fatto dei veri e propri investimenti”. (foto:Modenantiquaria)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: