Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 29 n° 299

Archive for 25 febbraio 2017

Al via a Taggia la 37° Edizione della festa di San Benedetto

Posted by fidest press agency su sabato, 25 febbraio 2017

san-benedettoTaggia, in Provincia di Imperia, 37° Edizione della festa di San Benedetto. La tradizionale rievocazione storica risale al lontano 1625. Sono previste eccezionali misure di sicurezza antiterrorismo, con controlli ai varchi. L’edizione 2017 vedrà per la prima volta l’utilizzo del restaurato castello di Taggia, dove sono previsti spettacoli di falconeria. Programma Manifestazione:
Sabato 25 febbraio 2017 Ore 10:00 Piazza Eroi Taggesi, Via Roma e Viale Mazzini
apertura mercatino: artigianato e prodotti tipici
Ore 14:00 Castello di Taggia: Spettacolo Falconieri dell’Associazione Terra di Confine (Taggia)Spettacolo sbandieratori del Sestiere Burgu (Ventimiglia)
Ore 15:30 Piazza IV Novembre Rievocazione grande battaglia del 1625 con la partecipazione dei seguenti gruppi storici: Compagnia della Picca e del Moschetto – Novi Ligure (AL), Gruppo Storico città di Palmanova, Associazione Storica Culturale Amaltea – Gallarate, Gruppo “Le fiandre”, Milizia paesana di Grugliasco – Reggimento di palazzo 1618 – Genova, Gruppo Storico Revello (CN)
san-benedetto1Domenica 26 febbraio 2017 Ore 9:00 Piazza Eroi Taggesi, Via Roma e Viale Mazzini apertura mercatino: artigianato e prodotti tipici
Ore 10:00-13:30 Ambientazioni nei Rioni Tabiesi Ore 14:30-16:30
Via Soleri e Piazza Cavour Esibizione militare dei Gruppi Storici, spettacolo falconieri dell’associazione Terra di Confine e sbandieratori del Sestiere Burgu
Ore 15:45 Partenza Corteo Storico dalla piazza del Colletto Corteo formato dai musici, dai rappresentanti del Senato Genovese, dal Vescovo di Albenga con la corte, Gonfalone civico con scorta armata, dal Podestà, Priore e Anziani; dai Rioni partecipanti (con cavallo, stendardi, figuranti); dai gruppi storici. Il percorso si snoda lungo i rioni Colletto, San Dalmazzo, Bastioni, Ciazo, Orso, Confrarie, Pantano, San Sebastiano.
Ore 16:45 – 17:45 Piazza Cavour Gran finale con l’arrivo del Corteo, lettura delle delibere e premiazioni. (by Christian Flammia. Le foto e il programma della manifestazione sono tratte dal sito: http://www.sanbenedettotaggia.it/ storia/)

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

L’eco D’Italia fa sentire di nuovo la sua voce

Posted by fidest press agency su sabato, 25 febbraio 2017

italiaQuattro anni passati, ha significato molto tempo e nel frattempo si sono avvicendati autorità, presidenti, primi ministri, senatori e deputati. Amici che sono andati e ci hanno lasciato un grande vuoto, altri che ci hanno rallegrato con la loro presenza all’interno delle istituzioni e nella società civile. Sono stati anni in cui tanti accadimenti si sono succeduti sia di natura locale sia nazionale e internazionale. Abbiamo avuto le elezioni parlamentari e amministrative, la formazione di nuovi governi e vi hanno fatto da corollario migliaia di promesse in ciascuno dei diversi scenari. Quattro anni trascorsi, ma la nostra comunità non è la stessa di sempre. E’ mancata quella voce di gioia, con umorismo, con la musica, ma non senza fermezza di ascoltare, di commentare, di sentirsi affratellati da una voce amica. Ora, finalmente, L’eco d’Italia ritorna alla radio. Incominciamo domenica 5 marzo. Ascoltateci su … AM 1250 Kindred Nazionale dalle 9 alle 12 Hs. in diretta via internet o con il vostro cellulare per … estirpe1250.com.ar (Adriano Cario editore Sponsorizzato da Eugenio Sangregorio)

Posted in Estero/world news, Recensioni/Reviews, Uncategorized | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Uno stadio fatto bene

Posted by fidest press agency su sabato, 25 febbraio 2017

stadio-romaRoma di Virginia Raggi. Tre torri eliminate; cubature dimezzate, addirittura il 60% in meno per la parte relativa al Business Park; abbiamo elevato gli standard di costruzione a classe A4, la più alta al mondo; mettiamo in sicurezza il quartiere di Decima che non sarà piu soggetto ad allagamenti; realizzeremo una stazione nuova per la ferrovia Roma-Lido.Abbiamo rivoluzionato il progetto dello stadio della Roma e lo abbiamo trasformato in una opportunità per Roma. Abbiamo sempre detto di essere favorevoli alla realizzazione dello stadio ma nel rispetto della legge e per il bene della nostra città.Ci siamo riusciti. Abbiamo evitato il progetto monstre ereditato dalla precedente amministrazione. A Tor di Valle nascerà uno stadio ma moderno, ecocompatibile, all’avanguardia dal punto di vista delle tecnologie ma soprattutto sarà un’opera che rispetterà molto di più l’ambiente e il territorio.E abbiamo previsto una convenzione con i costruttori: avranno priorita’ le opere di urbanizzazione utili alla città e ai romani, come la messa in sicurezza dell’area di Decima o il potenziamento della ferrovia Roma-Lido grazie a cui si accorceranno i tempi per andare e venire dal litorale di Ostia. Uno stadio fatto bene. (fonte: blog Grillo)

Posted in Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Migliaia manifesteranno per l’unità europea

Posted by fidest press agency su sabato, 25 febbraio 2017

march-for-europeRoma Il 25 marzo 2017 migliaia di cittadini europei da tutto il continente sono attesi a Roma per manifestare il proprio sostegno all’unità politica europea contro chi vuole dividere e distruggere l’Europa. La “Marcia per l’Europa“ chiede ai Capi di Stato e di Governo di rilanciare e completare l’unità politica europea, verso un’Europa più forte, più unita e più democratica. Nello stesso giorno, i Presidenti e i Primi Ministri dei Paesi UE si incontreranno nella capitale italiana per celebrare il 60° anniversario della firma del Trattato di Roma. Dopo 60 anni, è giunto il momento di portare fino in fondo il progetto di unità politica dell’Europa.La retorica populista e nazionalista e i pericoli che l’Europa sta affrontando stanno risvegliando gli europei da una lungo letargo sull’Europa. Cittadini di tutta Europa hanno accolto l’appello della Marcia per l’Europa e si stanno organizzando per incontrarsi a Roma. Gli organizzatori contano, ad oggi, più di 30 gruppi che raggiungeranno la manifestazione da Atene, Barcellona, Berlino, Bruxelles, Lisbona, Madrid, Parigi, Sofia, Varsavia e molte altre città europee. In Italia, enti locali, partiti ed organizzazioni della società civile stanno coordinando gruppi da più di 90 città. Un gruppo di parlamentari europei sarà alla testa del corteo. I partecipanti sfileranno lungo le vie del centro storico di Roma, partendo da Piazza della Bocca della Verità fino al Colosseo, dove si terranno i discorsi finali seguiti da un concerto per l’Europa.L’iniziativa sta riscuotendo molto entusiasmo nella società civile europea. Ad oggi, più di 30 organizzazioni stanno cooperando per sostenere la Marcia per l’Europa e più di 300 professori ed intellettuali hanno firmato un appello aperto esortando gli europei a unirsi a loro a Roma (il testo dell’appello in italiano è disponibile a questo link).
La Marcia sarà preceduta da una convention al chiuso intitolata “L’Europa reagisce: ricostruire la visione, riconquistare la fiducia, rilanciare l’unità”, che si terrà al Centro Congressi Piazza di Spagna dalle ore 8.30 alle ore 12.30. Personalità della politica europea e intellettuali di rilievo parteciperanno all’evento. Tra i relatori confermati, Sandro GOZI (Sottosegretario di Stato agli Affari Europei), Romano PRODI (ex Presidente della Commissione europea ed ex Primo Ministro italiano), Emma BONINO (ex Commissario Europeo ed ex Ministro degli Esteri italiano), Emily O’REILLY (Mediatore europeo), Danuta HÜBNER (Presidente della Commissione Affari Costituzionali del Parlamento europeo), Guy VERHOFSTADT (Capo negoziatore della Brexit per il Parlamento Europeo e Capogruppo del gruppo parlamentare europeo ALDE), il filosofo spagnolo Daniel INNERARITY, la politologa tedesca Ulrike GUÉROT, il professore greco Loukas TSOUKALIS e il regista spagnolo e vincitore del premio Goya Albert SOLÉ.

Posted in Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Spettacolo: “Rifiuto e vado avanti”

Posted by fidest press agency su sabato, 25 febbraio 2017

marco-todisco1Roma Da mercoledì 1 Marzo alle ore 21,00 a domenica 5 marzo 2017 ore 17.00 TEATRO TIRSO DE MOLINA via Tirso 89, MARCO TODISCO debutterà in prima nazionale con lo spettacolo “Rifiuto e vado avanti” scritto e diretto da Mario Scaletta.
Marco è un attore diciottenne che sogna di divertirsi con il pubblico facendo uno spettacolo allegro e divertente. La sera della prima si accorgerà che realizzare un sogno è molto più difficile del previsto. Durante lo spettacolo scopre sempre con maggior ansia che il suo sogno a causa di uno strano analista e un personaggio non previsto dal copione, interpretato dallo stesso Mario Scaletta, che vede solo lui si sta trasformando in un incubo. Cercando di trovare una soluzione darà libero sfogo al suo inconscio. La sua paura darà luogo ad una esilarante confessione che lo porterà a scontrarsi con tutto e tutti. Marco è un giovanissimo attore che sogna di divertirsi insieme al pubblico facendo uno spettacolo allegro divertente. Ma in questo spettacolo si divertirà solo il pubblico…
Marco Todisco pupillo di ENRICO BRIGNANO, accanto allo stesso sia teatralmente che televisivamente, ormai raggiunta la maggiore età, sveste i panni del “bambino” per vestire quelli da adulto in una commedia che metterà alla prova le sue qualità artistiche. Un testo e una regia di eccezione quella di Mario Scaletta (autore dei testi di Enrico Brignano) che si “presta” come spalla per completare il quadro dello spettacolo.Vicino a Marco Todisco una bambina Sofia Satta dal talento naturale completerà il cast dello spettacolo. Al cinema ultimamente fra i protagonisti del film “ Al Posto Tuo” accanto a Luca Argentero.. (foto: marco todisco)

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Migrant torture and trauma victims overlooked by Member States

Posted by fidest press agency su sabato, 25 febbraio 2017

migrantMany migrants and asylum seekers have fled or experienced extreme suffering in their home countries or en route to Europe. This includes physical and psychological violence, torture, inhuman or degrading treatment. Lengthy bureaucracy, uncertainty about the outcome of asylum proceedings and poor reception conditions can compound their suffering. In Denmark alone, there were 120 suicide attempts and incidents of suicidal behaviour among asylum seekers in 2016, of which 29 were by children.
Despite international and EU laws guarding against such treatment offering support to victims, many Member States are falling short of their duties, as this latest report shows. Some of the report’s main findings include:
The true extent of suffering is hard to gauge as only limited data on the victims of torture and trauma and on suicide attempts is collected in the other 13 Member States studied. Only Greece regularly collects information on torture victims.
Recurrent violence or the excessive use of force by state officials or those working on their behalf was not found although there were cases of individual and localised incidents. However, serious incidents are more frequent along EU external border zones.
Identifying victims is problematic given the lack of formal screening procedures. Instead it heavily relies on the expertise and knowledge of individual staff, although tools are increasingly being developed to facilitate identification by non-experts.
Access to support is limited by the number of specialised medical staff who can provide psychological or psychiatric help. The lack of staff often leads to long waiting periods; for example, in Germany around 5,600 asylum seekers waited over a year to receive treatment. It is also a challenge starting therapy when asylum applicants are homeless or live in reception facilities that are not adequate to sustain the therapy.
Despite training, monitoring bodies and complaints mechanisms in all Member States, their effectiveness in preventing ill-treatment varies from country to country.Despite the lack of attention to torture and trauma victims, the report also identifies promising practices that other Member States could adopt to identify and support victims.
The European Commission asked the Agency to collect data about the fundamental rights situation of people arriving in Member States, particularly affected by large migration movements. The reports cover 14 Member States: Austria, Bulgaria, Denmark, Finland, France, Germany, Greece, Hungary, Italy, the Netherlands, Poland, Slovakia, Spain and Sweden. (photo: migrant)

Posted in Estero/world news, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Commissioner Vella travels to Indonesia for World Ocean Summit

Posted by fidest press agency su sabato, 25 febbraio 2017

DolphinsCommissioner Karmenu Vella, responsible for fisheries and maritime affairs, is attending the World Ocean Summit in Bali, Indonesia this week. Organised by The Economist, this year’s edition addresses the vital issue of how to finance a sustainable ocean economy.
Speaking at the session ‘the ocean economy – a whale of an opportunity?’ yesterday, Commissioner Vella stressed the opportunities the world’s oceans offer for sustainable ‘blue’ growth, for instance in emerging technologies like ocean energy.”Ocean energy illustrates two fundamental conditions of sustainable blue growth. First, that environmental sustainability and business opportunities often go hand in hand. Protecting and restoring ocean ecosystems pays off. Second, business needs the right regulatory and policy framework for investment. So we are working with the European Investment Bank to support blue economy projects, as well as promoting them under the European Union’s ‘Investment Plan for Europe’,” Commissioner Vella said.Commissioner Vella also laid out the EU’s international ocean governance agenda, highlighting the world’s responsibility to act.”Blue economic growth is neither automatic nor inevitable. If our oceans are in bad shape, the blue economy cannot thrive. All of us share the responsibility of keeping our oceans healthy, so that all of us can benefit for the opportunities that oceans offer. That is why, last November, the European Union proposed 50 actions to create the conditions for a sustainable blue economy around the world. We are creating a healthy investment environment for a healthy and productive marine environment,” Commissioner Vella said.On the margins of the Summit, the Commissioner discussed ocean governance and the potential of the blue economy with Ms Susi Pudjiastuti, Minister for Maritime Affairs and Fisheries of Indonesia, Mr John Maneniaru, Minister for Fisheries and Marine Resources of the Solomon Islands, Mr Peter Thomson, President of the 71st United Nations General Assembly (UNPGA), and business leaders.Today, in a panel on ‘what comes next’, the Commissioner will invite ministers, business representatives and civil society leaders to join the fourth Our Ocean conference, a high-level international event aimed at generating commitments for concrete and measurable actions for healthy, sustainable oceans worldwide. This year’s edition will be hosted by the EU in Malta on 5-6 October. (photo: angot-dauphins-groupe)

Posted in Estero/world news, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Guatemalan army declare they will denounce the abortion ship without legal grounds

Posted by fidest press agency su sabato, 25 febbraio 2017

guatemalaThe abortion ship has all required permits to enter, stay and leave Guatemala and has arrived safely yesterday at harbour Marina Pez Vela. Access to the boat has been shut down during the press conference. As the activists started the press conference, they were expelled from the venue by the administration of Marina Pez Vela without further explanations. Since the actions started this morning, a series of violations have been perpetrated against the boat campaign. The abortion ship is now detained. These actions not only have no legal grounds but also constitute a serious breach of the International Convention of the Sea, freedom of expression (Article 18 of the International Declaration of Human Rights), freedom of movement and Guatemalan citizens’ right to movement. The Guatemalan army has declared they will denounce the abortion ship, which has no legal grounds. Despite the fact that the abortion ship has followed all regulations, the ship was detained and the Guatemalan army has promised to denounce the boat and are now obstructing a lawful protest against the State’s restrictions on the Guatemalan women’s right to safe abortion.According to the International Convention of Sea a ship can only be detained on the bases of civil proceedings and environmental pollution and not for any activities that concern the transport of people on board the ship. So there are no legal grounds on which the abortion ship can be detained or arrested.
The ship campaign, a joint action brought together by Women on Waves and Guatemalan organisations, aims to highlight the violation of human rights caused by the existing abortion laws in Guatemala. All abortions that can be performed onboard are carried on in international waters, where the boat is under European law and outside the jurisdiction of Guatemala. (photo: guatemala)

Posted in Estero/world news, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Come sarà la città del futuro?

Posted by fidest press agency su sabato, 25 febbraio 2017

roberto-polilloÈ a questa domanda che Roberto Polillo, con la mostra “Future City”, dà una possibile risposta rintracciando nelle megalopoli di oggi i semi e i segni della città di domani. In programma dal 27 febbraio all’11 settembre 2017 presso la BAG – Bocconi Art Gallery, curata da Mia Photo Fair in collaborazione con BAG – Bocconi Art Gallery e introdotta da un testo di Alessandro Luigi Perna, l’esposizione è un’anteprima di un progetto più ampio e di grande respiro tuttora in corso in cui Roberto Polillo – già conosciuto dal grande pubblico per le sue foto di jazz degli anni ’60 – indaga sull’architettura contemporanea mettendo in evidenza come spesso sia concepita non come strumento al servizio dell’umanità ma come vertigine ed ebrezza delle possibilità, come sfida ai limiti della tecnica e della tecnologia e infine, e soprattutto, come simbolo di potere e opulenza.
In esposizione, nel nuovo spazio espositivo dell’Università Bocconi di Milano dedicato all’arte della fotografia, 14 immagini scattate a New York, Miami, Mexico City, Milano, Abu Dhabi, Dubai e Hong Kong, allestite in mostra come se gli edifici ritratti appartenessero a un’unica grande città che le rappresenta tutte, un agglomerato che è nello stesso tempo sintesi, espressione e manifesto delle tensioni culturali, identitarie, estetiche e architettoniche che caratterizzano l’immaginario urbano dell’uomo contemporaneo. Le foto sono inoltre accompagnate da citazioni di scrittori e architetti famosi, spunti di riflessione per il pubblico e per gli studenti dell’Università Bocconi.Esposte in grande e grandissimo formato, le immagini sono realizzate con tecnica ICM – Intentional Camera Movement, una modalità di ripresa che prevede tempi molto lunghi e il movimento della macchina fotografica durante lo scatto. Rifacendosi infatti agli esperimenti di fotografia mossa di alcuni grandi autori contemporanei e ispirandosi ai pittori-viaggiatori e alle avanguardie artistiche del ’900, Roberto Polillo usa la macchina fotografica come fosse un pennello e il fotogramma una tela digitale. Movimenti di ripresa sempre diversi – verticali, orizzontali, circolari, obliqui, lenti o bruschi, a seconda di come lo ispira il soggetto – e un accurato lavoro di postproduzione fanno delle sue fotografie affascinanti e suggestive rappresentazioni pittoriche della realtà di grande impatto iconografico. (foto: Roberto Polillo)

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

XXIII Trofeo RiLL: il miglior racconto fantastico

Posted by fidest press agency su sabato, 25 febbraio 2017

Sono aperte sino al 20 marzo 2017 le iscrizioni per il XXIII Trofeo RiLL per il miglior racconto fantastico, organizzato dall´associazione RiLL Riflessi di Luce Lunare in collaborazione con il festival internazionale Lucca Comics & Games e la Wild Boar Edizioni. Il Trofeo RiLL è un concorso letterario per racconti di genere fantastico: possono partecipare storie fantasy, horror, di fantascienza e, in generale, ogni racconto sia (per trama e/o personaggi) “al di là del reale”.
Ogni autore può inviare una o più opere, purché inedite, originali ed in lingua Italiana.
La partecipazione è libera e aperta a tutti.I racconti partecipanti sono circa 250 a edizione, scritti da autori residenti in Italia e all´estero (Australia, Croazia, Giappone, Svizzera, USA, oltre che paesi dell´Unione Europea).Nel 2016 i racconti inviati sono stati 397.I migliori racconti del XXIII Trofeo RiLL saranno pubblicati (senza nessun costo per i rispettivi autori) nella prossima antologia del concorso (collana “Mondi Incantati”, ed. Wild Boar).
Inoltre, il racconto primo classificato sarà tradotto e pubblicato, sempre gratuitamente:
– in Irlanda, sulla rivista di letteratura fantastica Albedo One;
– in Spagna, su Visiones, l´antologia dell´AEFCFT (Asociación Española de Fantasía, Ciencia Ficción y Terror).
All´autore del racconto vincitore andrà un premio di 250 euro.
La selezione dei racconti finalisti sarà curata da RiLL. I racconti partecipanti saranno valutati in forma anonima (cioè senza che i lettori-selezionatori conoscano il nome degli autori), considerando in particolare l´originalità della storia e la qualità della scrittura.La giuria del Trofeo RiLL stabilirà poi, fra i racconti finalisti, quelli da premiare e pubblicare nell´antologia “Mondi Incantati” del 2017.
Sono giurati del Trofeo RiLL, fra gli altri, gli scrittori Donato Altomare, Pierdomenico Baccalario, Mariangela Cerrino, Giulio Leoni, Gordiano Lupi, Massimo Pietroselli, Sergio Valzania; i professori universitari Luca Giuliano (Università “La Sapienza”, Roma) e Arielle Saiber (Bowdoin College, Boston, USA); i giornalisti ed autori di giochi Andrea Angiolino, Beniamino Sidoti e Renato Genovese (quest´ultimo anche direttore del festival internazionale Lucca Comics & Games).
Tutti i partecipanti al XXIII Trofeo RiLL riceveranno in omaggio una copia dell´antologia “TUTTO INIZIA DA O e altri racconti dal Trofeo RiLL e dintorni” (ed. Wild Boar, 2016, collana Mondi Incantati), che prende il nome dal racconto vincitore del XXII Trofeo RiLL, scritto dal vercellese Maurizio Ferrero.
Il volume ospita quindici storie: i migliori racconti del XXII Trofeo RiLL e di SFIDA (altro concorso curato da RiLL nel 2016) e i racconti vincitori di cinque premi letterari per storie fantastiche banditi all´estero (in Australia, Inghilterra, Irlanda, Spagna e Sud Africa).Tutte le antologie “Mondi Incantati” sono disponibili su Amazon e Delos Store, oltre che presso RiLL.Nel Kindle Store di Amazon sono inoltre disponibili gli e-book della collana “Aspettando Mondi Incantati”, sempre curata da RiLL e dedicata ai racconti finalisti del Trofeo RiLL.La cerimonia di premiazione del XXIII Trofeo RiLL si svolgerà nel novembre 2017, nel corso del festival internazionale Lucca Comics & Games.
Per maggiori informazioni sul XXIII Trofeo RiLL si rimanda al bando di concorso (in attach) e al sito di RiLL, che ospita ampie sezioni sul Trofeo RiLL e la collana “Mondi Incantati”.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

L’università per Stranieri di Perugia al terzo posto nella classifica nazionale per le Scienze giuridiche

Posted by fidest press agency su sabato, 25 febbraio 2017

anvurL’università per Stranieri di Perugia è al terzo posto nella graduatoria nazionale dell’ANVUR, tra i piccoli Atenei, per le Scienze Giuridiche (Area 12), dopo il Politecnico di Torino e la Bocconi di Milano. E a dirlo a chiare lettere è l’Anvur, l’organismo governativo incaricato di valutare i prodotti delle università e degli enti di ricerca che ha presentato in questi giorni il suo rapporto relativo al periodo 2011-14. Nella classifica dell’Anvur dei Dipartimenti migliori d’Italia c’è anche l’Università per Stranieri di Perugia che si aggiudica il terzo posto, soprattutto per il numero di prodotti della ricerca che gli fa valere il 34% della variazione rispetto alla media nazionale, al pari della Bocconi di Milano. (foto: anvur)

Posted in Università/University | Leave a Comment »

Parlamento e Governo si esprimono: la questione FlixBus ora va risolta

Posted by fidest press agency su sabato, 25 febbraio 2017

montecitorio

“L’approvazione di tre ordini del giorno con parere favorevole del Governo impegna il Governo stesso a risolvere il problema e rappresenta un segnale che ci spinge a credere in questo Paese. Oggi, di fronte ad un problema reale, la Camera dei Deputati sceglie di stare dalla parte delle decine di aziende e dei milioni di passeggeri coinvolti. Siamo fiduciosi che il Governo darà seguito alle decisioni del Parlamento e supererà l’abuso normativo prodotto negli ultimi giorni. Viva FlixBus, viva la libertà di viaggiare!” ha dichiarato Andrea Incondi, Managing Director di FlixBus Italia.
FlixBus è un giovane operatore europeo della mobilità. Dal 2013 offre un nuovo modo di viaggiare, comodo, green e adatto a tutte le tasche. Con una pianificazione intelligente della rete e una tecnologia superiore, FlixBus ha creato la rete di collegamenti in autobus intercity più estesa d’Europa, con 120.000 collegamenti al giorno verso 1.000 destinazioni in 20 Paesi.
Fondata ed avviata in Germania, la start-up unisce esperienza e qualità lavorando a braccetto con le PMI del territorio. Dalle sedi di Berlino, Monaco di Baviera, Milano, Parigi, Zagabria e Copenaghen, il team FlixBus è responsabile della pianificazione della rete, del servizio clienti, della gestione qualità, del marketing e delle vendite, oltre che dello sviluppo del business e tecnologico. Le aziende di autobus partner – spesso imprese familiari con alle spalle generazioni di successo – sono invece responsabili del servizio operativo e della flotta di autobus verdi, tutti dotati dei più alti standard di comfort e di sicurezza. In tal modo, innovazione, spirito imprenditoriale e un brand affermato della mobilità vanno a braccetto con l’esperienza e la qualità di un settore tradizionalmente popolato da PMI. Grazie a un modello di business unico a livello internazionale, a bordo degli autobus verdi di FlixBus hanno già viaggiato milioni di persone in tutta Europa, e sono stati creati migliaia di posti di lavoro nel settore. http://www.flixbus.it/azienda

Posted in Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Libri: raccontare la storia

Posted by fidest press agency su sabato, 25 febbraio 2017

amazon-libriMilano Mercoledì 1 marzo 2017, ore 18 Casa della Memoria via Fed. Confalonieri 14, ANPI LIBRI RACCONTARE LA STORIA Incontro con Carlo Greppi e Valerio Callieri Modera Andrea Coccia e Valerio Callieri, Teorema dell’incompletezza, Feltrinelli, 2017 – Carlo Greppi, Uomini in grigio, Feltrinelli, 2016
Valerio Callieri, Teorema dell’incompletezzaDue fratelli indagano sulla morte del padre, ex operaio Fiat ucciso nel suo bar di Centocelle durante una rapina. Per svolte inaspettate e pagine di supposizioni e rivelamenti, la domanda “Chi ha ucciso il padre?” trascina il lettore in un incessante passaggio di colpe e responsabilità dove, in un crescendo hitchcockiano, sembra impossibile riuscire a raggiungere la verità. E, meno che mai, essere in grado di dimostrarla. Valerio Callieri, al suo esordio, costruisce un romanzo carico di tensione, conflitti e colpi di scena, eppure vivo del desiderio di ridere e amare. Un’indagine che mira dritto al cuore dei nostri ieri e dei nostri domani.
Valerio Callieri è nato a Roma nel 1980. Si è laureato all’Università La Sapienza con una tesi in Sociologia delle comunicazioni di massa. Ha frequentato la scuola Holden di Torino. Ha fatto il cameriere, lo story-editor, l’analista della stampa, l’autista e l’assistente alla regia sui set cinematografici. Ha scritto e diretto il documentario I nomi del padre. Con questo romanzo ha vinto il premio Italo Calvino.
Carlo Greppi, Uomini in grigio Un modo nuovo di scrivere la storia. Il periodo più buio dell’Italia novecentesca. E una domanda: cosa sarebbe stato ciascuno di noi sotto la Rsi? Un partigiano? Un complice? Una vittima? Uno spettatore?
Dottore di ricerca in Studi storici, Carlo Greppi è membro del Comitato scientifico dell’Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea “Giorgio Agosti”. Socio fondatore dell’associazione Deina e presidente dell’associazione Deina Torino, che organizza percorsi formativi per studenti nelle storie e nelle memorie del Novecento. Collabora con Rai Storia, con Doppiozero e con la Scuola Holden. Il suo libro L’ultimo treno. Racconti del viaggio verso il lager (Donzelli, 2012) ha vinto il premio Ettore Gallo. Da Feltrinelli ha pubblicato l’ebook La nostra Shoah. Italiani, sterminio, memoria (“Zoom” 2015) e Non restare indietro (2016).
Andrea Coccia ha fondato il progetto Slow News nel gennaio del 2015 insieme a Alberto Puliafito, Alessandro Diegoli, Gabriele Ferraresi e Andrea Spinelli Barrile. Dall’autunno del 2013 scrive di cultura su Linkiesta.it. Precedentemente ha fondato la rivista letteraria El Aleph, ha scritto di libri su Booksblog, Grazia e Saturno (Il Fatto Quotidiano) e di un po’ di tutto su il Post.it. È stato redattore della rivista di satira sociale L’antitempo (Premio Satira Forte dei Marmi 2013) e dal 2010 fa parte del collettivo omonimo. È giornalista pubblicista. Con la collaborazione di Feltrinelli Editore.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Roma: lo stadio si ma non a Tor di Valle

Posted by fidest press agency su sabato, 25 febbraio 2017

stadio-romaRoma Italia Nostra Roma condivide le ultime dichiarazioni del leader del Movimento 5 Stelle: “lo stadio della Roma si, ma da qualche altra parte”.
Italia Nostra Roma auspica che l’Amministrazione Comunale sia coerente con le promesse elettorali “lo stadio si ma nel rispetto delle regole del PRG” e che sappia resistere alle inusitate e massicce pressioni dei proponenti, orientati, più che allo stadio, al “business” dei grattacieli.Italia Nostra Roma sottolinea come le dichiarazioni del leader del Movimento 5 Stelle trovino conforto nei seguenti motivi:un nuovo, ingiustificato, consumo del territorio la localizzazione di un pesante insediamento monofunzionale (uffici e commerciale) fuori dal Piano Regolatore approvato, appena ieri, nel 2008
sacrificare al cemento l’unica consistente ansa del Tevere entro il GRA, a sud del centro storico della Capitale con vocazione a Parco Fluviale del Tevere SUD aperto al godimento di tutti i cittadini.

Posted in Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

CWT nomina Jared Anderson nuovo vice president Customer Experience

Posted by fidest press agency su sabato, 25 febbraio 2017

jared-andersonMilano. Carlson Wagonlit Travel (CWT), leader globale specializzato nella gestione dei viaggi d’affari e di meeting ed eventi, ha nominato Jared Anderson quale nuovo vice president Customer Experience. Collaborerà strettamente con i team Customer, Technology e Traveler Services.«Jared ha un forte interesse nella ricerca e nell’analisi delle esigenze e percezioni dei clienti, e un comprovato track record di risultati conseguiti – sottolinea Patrick Andersen, EVP & Chief Strategy and Commerce Officer di CWT –. Nel percorso di trasformazione digitale che stiamo implementando, è vitale per noi saper ascoltare i clienti e focalizzarci sui loro obiettivi». Jared Anderson ha ricoperto negli ultimi 15 anni diversi ruoli di leadership, da ultimo è stato VP Customer Experience Insight and Engagement di Sears (importante catena della grande distribuzione). In Sears è stato responsabile a livello aziendale della gestione e della strategia per la customer experience, comprese le attività di ricerca, comunicazione, monitoraggio e misurazione dei risultati. In precedenza, ha trascorso diversi anni in Best Buy lavorando nell’area customer insights.La sua expertise spazia dalla capacità di tradurre i valori del brand nell’esperienza dei clienti alla creazione di piattaforme aziendali utili a generare nuove idee, dall’implementazione di piani di recovery dei servizi all’ideazione di strategie per il miglioramento della customer experience. Anderson ha una laurea in Psicologia e in Statistica Applicata, con focus sulla ricerca applicata, conseguite al Gustavus Adolphus College in Minnesota (USA).
Carlson Wagonlit Travel (CWT) è leader mondiale specializzato nella gestione dei viaggi d’affari e di meeting ed eventi e annovera tra i suoi clienti importanti gruppi multinazionali, istituzioni pubbliche e aziende di varie dimensioni. Grazie alla competenza dei propri collaboratori, unita alla disponibilità di tecnologie all’avanguardia, CWT aiuta i propri clienti in tutto il mondo a ottenere il massimo valore dalla gestione dei propri viaggi d’affari in termini di risparmi, servizi, sicurezza e sostenibilità. La società offre inoltre servizi e assistenza di eccellenza ai viaggiatori. Presente in oltre 150 paesi, CWT ha registrato nel 2015 un volume d’affari complessivo, tra strutture di proprietà e joint venture, di 24,2 miliardi di dollari. Nell’ambito di un costante impegno verso un business responsabile, CWT è tra i firmatari del codice etico volontario United Nations Global Compact.www.carlsonwagonlit.it. (foto: Jared Anderson)

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Sonepar Italia chiude il 2016 a + 4,4%

Posted by fidest press agency su sabato, 25 febbraio 2017

webNei giorni in cui il mercato della distribuzione elettrica italiano è in forte fermento, in attesa della risposta da parte dell’Antitrust al nulla osta sull’acquisto dello storico Gruppo Sacchi (494 milioni di euro nel 2016, 68 punti vendita, 1055 collaboratori) da parte del Gruppo Sonepar (20,2 miliardi di Euro nel 2015, 2.800 filiali in 44 Paesi e 43.000 collaboratori), Sonepar Italia chiude il 2016. L’azienda leader italiana nel mercato della distribuzione elettrica con 91 punti vendita, 1.300 dipendenti, controllata dalla multinazionale francese Sonepar, registra un aumento del fatturato 2016 a +4,4% sul 2015. Il bilancio si chiude a 512 milioni di euro di fatturato complessivo, triplicando il margine operativo netto. I settori più rilevanti per la crescita sono stati l’e-commerce, con un fatturato a +45%, registrando nel 2016 200.000 ordini via web o app (+30% vs 2015). Ottima perfomance per i prodotti dedicati all’automazione industriale che hanno portato il fatturato a +10% contro la rilevazione di mercato fissata a +7%. Le energie rinnovabili e tutto il comparto della sostenibilità a +6%. I prodotti di lighting segnano un +3%, dato importante considerando la contrazione dei prezzi nel comparto delle lampade a LED dell’ultimo periodo.
«Dopo il triennio 2011-2014 che ha visto una contrazione di mercato del 23%, già dal 2015, e nuovamente nel 2016, il mercato della distribuzione elettrica è tornato a crescere del 2,5%, meglio in Italia rispetto ad altri mercati stranieri – spiega Sergio Novello, Presidente e AD di Sonepar Italia – Sono stati anni di crisi che hanno messo a dura prova tutto il mercato della distribuzione che ora sta cambiando. Oggi Sonepar Italia è un’azienda evoluta, profittevole, in crescita e con una tecnologia digitale all’avanguardia resa possibile anche dall’appartenenza ad un gruppo internazionale che mette a disposizione benchmark e Know How. Essere in un gruppo come Sonepar ci permette di portare nel nostro paese ciò che di meglio il mondo globalizzato ci può offrire pur rimanendo, come Sonepar Italia, fortemente radicati al territorio ed alla nostra italianità che è apprezzata in tutto il mondo».
Il mercato della distribuzione elettrica è dunque in forte cambiamento. E-commerce e innovazione, specializzazione nel supporto alla vendita, vicinanza al cliente sono stati gli elementi portanti della politica di sviluppo del brand multinazionale in Italia che ha puntato sulla formazione di alto livello dei propri dipendenti per garantire consulenze di servizio alla vendita in settori specializzati come l’automazione, il lighting, il risparmio energetico. La piattaforma e-commerce, accessibile tramite web ma anche via smartphone e tablet con l’app Sonepar Mobile, tra le più avanzate in Italia, è in grado di ricevere ordini fino a tarda sera per consegnare il materiale in cantiere, ovunque esso sia, la mattina successiva. Sonepar Italia ha inoltre riorganizzato i propri punti vendita aprendone di nuovi a Carpi (Mo), Vicenza, Ostia e uno di prossima apertura a Bari.www.sonepar.it

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

“Le celebrazioni per i 25 anni di Mani Pulite? E’una tragedia

Posted by fidest press agency su sabato, 25 febbraio 2017

davigoDopo 25 anni siamo sostanzialmente ad un punto simile a quello che era il punto di partenza”. Così Piercamillo Davigo, presidente dell’ANM e giudice del pool di ‘Mani Pulite’, ospite della trasmissione di Rai Radio1 Un Giorno da Pecora, condotta da Giorgio Lauro e Geppi Cucciari. Intende dire che siamo è come se Mani Pulite non fosse servita a niente? “Intanto è servita a far saper quello che succedeva. Magari qualcuno ha imparato, facendo però un cattivo uso di quel che ha imparato”. Per esempio? “Per 15 anni la politica, più che occuparsi di impedire la corruzione, si è occupata di impedire le indagini sui processi alla corruzione”. Alla politica dà fastidio la Magistratura? “Evidentemente si. Non a tutti, ovvio, ma mi pare – ha spiegato Davigo a Rai Radio1 – che quelli perbene che ci sono non siano abbastana determinati a prendere le distanze da quelli ‘per male’”. Come nasce il nome Mani Pulite? “Nasce dal fatto che dei giornalisti avevano intercettato una conversazione dei Carabinieri, che usavano il termine MP. Dato che non sapevano cosa volesse dire, l’hanno interpretato come Mani Pulite”. E’ vero che durante il periodo di Mani Pulite i giornalisti la chiamavano dottor Sottile? “Si, perché secondo loro ero bravo a risolver questioni di diritto”. Leggenda vuole che i giornalisti si nascondessero dietro la parete del suo ufficio per ascoltare i suoi interrogatori. “No, secondo me non si sente attraverso la parete”. E’ vero che in passato le chiesero di far parte del governo Berlusconi? “L’onorevole La Russa, anni fa, mi propose di fare il Ministro nel governo Berlusconi. Ho detto no”, ha detto Davigo a Un Giorno da Pecora Rai Radio1. Piercamillo Davigo guarda i molti programmi tv che raccontano casi processuali? “No, mi occupo tutti i giorni di processi, figuriamoci se guardo quelli che fanno in tv”. Nemmeno il seguitissimo ‘Storie Maledette’? No, non sapevo nemmeno che esistesse!”. Lei ha detto che non ricorda politici la cui carriera sia stata bloccata dai processi. “Di quelli che ho processato io si. Anzi, c’è stato un periodo in cui temevo di aver il tocco di Re Mida: tutti quelli che processavo e veniva condannato iniziava una folgorante carriera politica”. E Berlusconi? “Ha fatto il Presidente del Consiglio a lungo…”

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Renzi ha creato la politica “rissosa”

Posted by fidest press agency su sabato, 25 febbraio 2017

“Il Partito democratico si spacca e consegna al Paese l’immagine di una politica rissosa e fine a se stessa. L’ex premier e segretario dem fino all’altro ieri, Matteo Renzi, vola negli Stati Uniti e sul suo blog scrive: ‘Mentre la politica italiana post-referendaria litiga su tutto o quasi, il mondo fuori continua a correre. Ho deciso di staccare qualche ora…’. Ecco, se fossi una persona vicina a Renzi sarei francamente molto preoccupato per il suo equilibrio, e non solo”.Così Renato Brunetta, capogruppo di Forza Italia alla Camera dei deputati, in un intervento pubblicato da “Il Giornale”. “Ma giusto per linearità intellettuale vorremmo segnalare che colui che ha trasformato la politica italiana in un ring in questi ultimi tre anni ha un nome e cognome: sempre lui, Matteo Renzi. Che poi il fiorentino voglia fare il fenomeno, andando negli States a studiare, dice lui, la green economy, la dice lunga sulla caratura del personaggio. ‘Voyage en Amérique’ di un aspirante Tocqueville? Mah…”.

Posted in Politica/Politics, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

I mille giorni di Renzi: Un paese dilaniato

Posted by fidest press agency su sabato, 25 febbraio 2017

palazzo-chigi“Ci permettiamo di analizzare in modo schematico e per punti i passaggi e i provvedimenti chiave con i quali abbiamo avuto a che fare negli ultimi tre anni con Matteo Renzi a Palazzo Chigi”. Così Renato Brunetta, capogruppo di Forza Italia alla Camera dei deputati, in un intervento pubblicato da “Il Giornale”.
“1. Riforma costituzionale bocciata (60 a 40) dal referendum del 4 dicembre 2016; 2. Italicum caduto con la bocciatura della riforma costituzionale e con la sentenza della Corte del 25 gennaio 2017; 3. Jobs Act: 20 miliardi buttati senza creare buona occupazione, con disoccupazione al 12% e disoccupazione giovanile 40,1%; 4. Bonus 80 euro: 10 miliardi all’anno spesi lasciando consumi e crescita al palo; 5. Buona Scuola: 3 miliardi e 120.000 assunzioni hanno creato solo caos tra docenti, studenti e famiglie; 6. PA: riforma affossata dal Consiglio di Stato, con parallela resa al sindacato; 7. Banche: dopo il fallimento di Banca Etruria, Banca Marche, CariChieti e CariFerrara, 150.000 truffati e 4 decreti, per salvare MPS e mettere in sicurezza il sistema sono serviti 20 miliardi; 8. Immigrazione: l’invasione che stiamo subendo (181.436 migranti sbarcati nel 2016) è soprattutto segno che Renzi in Europa non ha contato nulla; 9. Più tasse, più debito, più deficit e nessuna spending review: la pressione fiscale è aumentata di un punto di Pil, dal 41,6% al 42,6% e continuerà ad aumentare con la manovra correttiva. Il debito è aumentato di 121,8 miliardi, il deficit per il 2016 doveva attestarsi all’1,5% e invece ha chiuso al 2,4%, la spesa pubblica aumenta di 20,5 miliardi fino al 2019 (pari al 2,4% in più in 5 anni); 10. Terremoto: nonostante 3 decreti, popolazioni abbandonate, confusione di ruoli, Protezione Civile smantellata.Cosa resta agli italiani dopo i mille giorni di Renzi? Un mucchio di polvere in mano, un Paese dilaniato, una manovra correttiva da 3,4 miliardi (0,2% del Pil) da fare in fretta per evitare una procedura d’infrazione da parte dell’Ue, una manovra da 30-40 miliardi da fare a fine 2017 per limitare i danni sui conti pubblici della politica economica disastrosa di Renzi-Padoan.L’unica riforma degna di questo nome era quella sulla cosiddetta concorrenza. Che fine ha fatto? È insabbiata al Senato, bloccata da veti e controveti all’interno della maggioranza”.

Posted in Politica/Politics, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Andrea Varnier è il nuovo amministratore delegato di Filmmaster Events

Posted by fidest press agency su sabato, 25 febbraio 2017

andrea-varnierLa società, protagonista da 40 anni dei più grandi eventi nazionali e internazionali, da oggi è guidata dalla pluriennale esperienza del nuovo CEO.
Con quasi 30 anni di esperienza nella gestione di eventi internazionali, Andrea Varnier, 53 anni veronese di nascita, è da molti anni legato al mondo olimpico anche come consulente IOC (International Olympic Committee). Dopo un passato come manager (tra cui anche il ruolo di Managing Director di GL Events) debutta nel mondo olimpico nel 2001, Direttore Immagine ed Eventi per le Olimpiadi invernali di Torino 2006, successivamente consigliere IOC per i Giochi Olimpici di Pechino 2008 (da qui anche la pubblicazione del libro “Beijing 2008 Ceremonies – The Experience”). In ultimo CEO di Cerimonias Cariocas 2016, il consorzio brasiliano di cui FIlmmaster Events è stato partner, per la realizzazione delle Cerimonie Olimpiche e Paralimpiche, del Viaggio della Torcia Olimpica e Paralimpica e delle Cerimonie di Benvenuto agli Atleti, che per la prima volta sono state interamente affidate ad una sola società (CC2016).Oggi alla guida di Filmmaster Events, afferma: “Negli ultimi 20 anni ho incrociato Filmmaster Events numerose volte, e in ogni occasione ho avuto modo di conoscere bene il valore e il talento dei professionisti che lavorano per una società che è leader nel suo mercato da oltre 40 anni. Sono molto contento di tornare in Italia al fianco di una grande società, stiamo già operando su diversi progetti di natura internazionale e sono sicuro che arriveranno ottimi risultati. Opereremo non solo nel settore degli eventi sportivi internazionali e dei grandi show, dove tra l’altro Filmmaster Events l’anno scorso ha raggiunto un record mai eguagliato prima con ben 9 Cerimonie di eventi sportivi in una sola stagione. Mi auguro che la mia presenza aiuterà ad accelerare progetti di espansione in diverse aree geografiche con nuove possibilità di business e progettazione creativa”.
L’organigramma aziendale vede da oggi Antonio Abete, Amministratore Delegato uscente, confermarsi ancora parte della società, con il nuovo ruolo di Presidente. (foto: Andrea Varnier)

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »