Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 29 n° 299

Residenze fittizie e preoccupazioni del volontariato

Posted by fidest press agency su venerdì, 7 aprile 2017

sant'egidio1“Accogliamo la preoccupazione espressa da Caritas, centro Astalli, Sant’Egidio e il mondo del volontariato romano che da giorni chiede all’Amministrazione comunale di valutare gli effetti negativi della Delibera n.31 del marzo 2017 relativa all’iscrizione anagrafica delle persone senza fissa dimora. Accentrare le funzioni nei Municipi e internalizzare l’intero servizio limita di fatto l’accesso al servizio di una grande fetta di popolazione che difficilmente viene a contatto con la Pubblica Amministrazione. A ben vedere i dati infatti, a fronte di 20mila residenze fittizie, 18mila sono state quelle realizzate grazie al lavoro del volontariato e solo 2mila quelle avviate dalle strutture comunali. Limitare questa iscrizione ai soli uffici municipali significa condannare all’invisibilita’ perpetua migliaia di cittadini romani e negare loro i diritti che derivano da un’iscrizione anagrafica, quali la carta d’identità, l’esercizio del diritto di voto, l’assistenza sanitaria e alloggiativa, la stessa residenza, la riscossione della pensione o anche l’accertamento di una invalidità. La Delibera nega diritti alle persone e investe i servizi sociali municipali di un lavoro enorme. Lavoro che, ricordiamo, ricade spesso su assistenti sociali sottorganico e su cui, in sede di discussione di bilancio lo scorso dicembre, avevamo chiesto attenzione con una mozione che richiedeva l’assunzione delle oltre 70 assistenti sociali mancanti a Roma da pianta organica. Mozione ovviamente bocciata, come ogni proposta del Pd. La Sindaca Raggi ascolti il volontariato di questa città e si faccia carico degli invisibili. Non negando diritti, ma rafforzando la macchina amministrativa di Roma Capitale. Piuttosto che proporre finte forme di partecipazione, la Sindaca incontri la città reale e venga incontro a cittadini in carne ed ossa che vivono un’esclusione drammatica”. Così in una nota il consigliere dem Marco Palumbo, che nei prossimi giorni inviterà in Commissione Trasparenza le associazioni di volontariato, ed Erica Battaglia del Forum Politiche Sociali del Pd Roma.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: