Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 106

Parlamento europeo: Principali temi all’ordine del giorno

Posted by fidest press agency su giovedì, 27 aprile 2017

parlamento europeoDibattito sui diritti fondamentali in Ungheria con Orban. La situazione dei diritti fondamentali in Ungheria sarà discussa mercoledì con il Vicepresidente della Commissione Frans Timmermans e con il Primo ministro Viktor Orbán.
Dibattito sull’esito del referendum in Turchia con Mogherini. Il risultato del referendum turco del 16 aprile sarà discusso mercoledì pomeriggio con l’Alto rappresentante per gli affari esteri Federica Mogherini.
Pilastro europeo dei diritti sociali: dibattito con il commissario Marianne Thyssen. Le proposte per il pilastro europeo dei diritti sociali saranno discusse mercoledì con il commissario per l’occupazione e gli affari sociali MarianneThyssen.
Importazioni tessili: i deputati chiedono norme comunitarie per ridurre lo sfruttamento dei lavoratori In una risoluzione che sarà discussa mercoledì e votata giovedì, i deputati affermano che sono necessarie norme UE per obbligare i fornitori di tessuti e di abbigliamento a rispettare i diritti dei propri lavoratori.
Il Presidente dell’Eurogruppo Jeroen Dijsselbloem aggiornerà i deputati sul piano di salvataggio greco Nel primo dibattito con i deputati dopo le sue dichiarazioni controverse sull’Europa meridionale, il Presidente dell’Eurogruppo Jeroen Dijsselbloem aggiornerà i deputati sul piano di salvataggio greco.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: