Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 301

Mostra. “La Grande Guerra nella cartografia satirica europea”

Posted by fidest press agency su venerdì, 28 aprile 2017

satira1Milano marittima sabato 29 aprile, alle ore 18,00 in via Gramsci Mostra. “La Grande Guerra nella cartografia satirica europea”. La mostra ha lo scopo di ricostruire, in chiave ironica, gli scenari storici, politici, sociali e letterari dell’Europa negli anni del conflitto.L’evento ha ottenuto il logo ufficiale per le celebrazioni della Struttura di Missione per gli Anniversari di interesse nazionale – Presidenza del Consiglio dei Ministri e il patrocinio del Comune dell’Aquila.Si tratta di una raccolta preziosa di tavole geografiche del collezionista Gianni Brandozzi dell’Associazione culturale “Giovane Europa” di Ascoli Piceno, che consente di approfondire, attraverso le immagini, la storia comune dei popoli europei e le tensioni politiche esistenti tra i vari Paesi del Vecchio Continente, che hanno condotto alla deflagrazione del conflitto.L’offerta culturale è arricchita dall’applicazione “Satiricapp” che accompagnerà il visitatore lungo il percorso espositivo con un audio guida e schede di approfondimento delle opere.
satira2L’offerta culturale è arricchita dall’applicazione “Satiricapp” che accompagnerà il visitatore lungo il percorso espositivo con un audio guida e schede di approfondimento delle opere.
La mostra estende la visione su quanto accadeva in Europa nel 1870, l’anno della guerra franco-prussiana, che si potrebbe chiamare la prima delle tre guerre civili europee. A questo riguardo la mappa satirica francese ha cercato di sdrammatizzare le diverse tensioni, mostrando una carta antropomorfa d’Europa, dove ogni paese è stato rappresentato da una caricatura del suo ‘personaggio’ nazionale. La Prussia guarda come il suo ‘Cancelliere di ferro’ Otto von Bismarck si pone ai suoi vicini: in ginocchio sull’Austria che è un soldato addormentato e con la mano destra appoggiata che occupa l’’Olanda; la Francia, vestita satirada feroce soldato Zuavo, sta puntando una baionetta nel cuore dell’ ingombrante mostro militare prussiano. L’Inghilterra è una vecchia donna, alle prese con l’Irlanda, il suo cagnolino ribelle al guinzaglio (simile a un piccolo orso). La Spagna è una signorina che fuma mentre giace sulla schiena quasi schiacciando il piccolo soldato portoghese sotto di lei; L’Italia, realizzata come Garibaldi, sta cercando di allontanare la pressione dalla Prussia. La Danimarca è un piccolo spavaldo soldato che spera di recuperare Holstein, il territorio perso alla Prussia in una guerra di qualche anno prima.
Norvegia e Svezia stanno insieme trasformato un cane feroce. La Svizzera è un cottage chiuso. La Turchia in Europa è “un orientale schiacciato dalla pressione sovrastante degli altri paesi” mentre la Turchia in Asia è una ragazza che fumare il narghilè. La Russia è un viandante in un cappotto rattoppato, la Crimea è scritta sulla toppa cucita in basso.
(foto: Satira)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: