Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 244

Archive for 1 maggio 2017

Dichiarazione della Commissaria Marianne Thyssen in occasione della festa internazionale del lavoro

Posted by fidest press agency su lunedì, 1 maggio 2017

European CommissionBruxelles. L’Europa vanta i sistemi di protezione sociale più avanzati al mondo. Il modello sociale europeo è una storia di successo, ma non è qualcosa che possiamo dare per scontato. Ci si prospettano innumerevoli opportunità e sfide: la globalizzazione, la digitalizzazione e l’invecchiamento della società. Sono sviluppi che dobbiamo plasmare e di cui dobbiamo fare buon uso.
La realizzazione di un’Europa più sociale, di un’Europa che protegga e rafforzi i lavoratori, non solo nel mondo del lavoro di oggi ma anche in quello di domani, è stata fin dall’inizio l’obiettivo prioritario di questa Commissione. È una questione di equità sociale e di necessità economica: la crescita economica va di pari passo con il progresso sociale.
Durante il presente mandato abbiamo avanzato diverse proposte per tutelare maggiormente e migliorare i diritti e la protezione dei lavoratori; tali proposte vanno dalla lotta al dumping sociale, con disposizioni quali la revisione della direttiva sul distacco dei lavoratori, al miglioramento della protezione della salute e della sicurezza dei lavoratori, al sostegno ai giovani per trovare il loro posto nel mercato del lavoro. Abbiamo lavorato sodo per rafforzare la dimensione sociale dell’Europa.
Il 26 aprile abbiamo aperto un nuovo capitolo: la Commissione ha presentato il pilastro europeo dei diritti sociali, che stabilisce venti principi e diritti fondamentali per i cittadini e i lavoratori al fine di sostenere mercati del lavoro e sistemi di protezione sociale equi e ben funzionanti. Il pilastro sarà il nostro quadro di riferimento per orientare le politiche future al fine di tutelare e migliorare, ove necessario, i diritti e la protezione dei lavoratori. Ci stiamo adoperando per assicurare al pilastro un ampio sostegno politico e l’approvazione ad alto livello entro la fine di quest’anno.
Il pilastro è accompagnato fin d’ora da quattro iniziative concrete, intese a migliorare e integrare le attuali norme dell’UE in settori chiave quali l’equilibrio tra vita professionale e vita privata, l’informazione dei lavoratori, l’accesso alla protezione sociale e l’orario di lavoro. E non ci fermeremo qui. L’applicazione dei principi e l’esercizio dei diritti del pilastro sono un’opera in divenire cui seguiranno, se necessario, ulteriori iniziative.
La festa internazionale del lavoro ci ricorda le lotte che i lavoratori hanno affrontato negli ultimi due secoli per ottenere gli standard sociali elevati di cui godiamo oggi. Uniamo le forze per trasformare il pilastro dei diritti sociali, e l’Europa sociale nel suo complesso, in una realtà per ogni lavoratore in Europa.

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | 1 Comment »

Parlamento europeo: Riunioni delle commissioni

Posted by fidest press agency su lunedì, 1 maggio 2017

european parliamentBruxelles. Anti-riciclaggio. L’aggiornamento della lista nera di paesi extra-UE a rischio di ospitare pratiche di riciclaggio di denaro sarà votata in commissione Economica e Monetaria e nella commissione delle Libertà Civili. Il Parlamento a gennaio aveva respinto una precedente proposta in merito della Commissione europea, sostenendone l’inadeguatezza rispetto agli obiettivi e chiedendo l’inserimento nella lista dei territori che favoriscono la criminalità fiscale. (Mercoledì)
IVA sugli e-books.
Sempre mercoledì gli eurodeputati della commissione degli affari Economici e Monetari voteranno per chiedere agli Stati membri l’introduzione di un tasso di IVA agevolato per i libri elettronici (minimo il 5%) rispetto all’attuale tariffa standard del 15%. L’obiettivo è quello di allineare l’IVA degli e-books con quella delle pubblicazioni stampate.
Aziende di sicurezza private.
Le proposte per rafforzare la responsabilità e la sorveglianza delle 40.000 società di sicurezza privata (PSC) nell’UE, creando un elenco di coloro che sono in possesso di una fedina penale pulita ed effettuando rigorosi controlli del personale seguendo i codici di etica, saranno votate martedì in commissione per gli Affari Esteri.
I PSC impiegano 1,5 milioni di appaltatori nelle agenzie militari nazionali e civili, nonché nelle delegazioni, missioni e operazioni dell’UE. In passato, i PSC sono stati accusati di commettere violazioni dei diritti umani e persino di aver causato delle vittime. (Martedì)
Economia collaborativa.
Le opportunità e i vantaggi di un’economia condivisa, ma anche le preoccupazioni riguardanti la tassazione, la tutela dei consumatori ed i diritti dei lavoratori saranno valutati dalla commissione del Mercato Interno. I deputati voteranno su una risoluzione in risposta a una comunicazione della Commissione sull’“Agenda europea per l’economia collaborativa”, presentata nel giugno dello scorso anno. (Mercoledì)
Tunisia.
I deputati ed i membri dell’Assemblea dei rappresentanti popolari della Tunisia (ARP) si riuniranno a Bruxelles per discutere le relazioni presenti e future tra UE e Tunisia, compresi i negoziati in corso su un accordo di libero scambio, la partecipazione delle donne alla vita pubblica e la lotta contro il riciclaggio di denaro. La settimana dedicata alle relazioni con la Tunisia sarà aperta dal presidente del PE Antonio Tajani e dal presidente ARP Mohamed Ennaceur. (Da martedì a giovedì)
NATO.
Il segretario generale della NATO Jens Stoltenberg e gli eurodeputati della commissione per gli Affari Esteri e della sottocommissione della Sicurezza e della Difesa discuteranno le relazioni UE-NATO e i preparativi per il vertice NATO del 25 maggio. (Mercoledì)
House of European History.
La Casa della Storia Europea (HEH) sarà inaugurata ufficialmente il 4 maggio, con una cerimonia aperta dal presidente del PE Antonio Tajani e in presenza dell’ex presidente del PE e iniziatore della HEH Hans-Gert Pöttering insieme al professor Wlodzimierz Borodziej. L’HEH, che mira a incoraggiare i cittadini a riflettere e discutere della storia dell’Europa e dell’integrazione europea, aprirà al pubblico il 6 maggio. Una conferenza stampa con il Presidente Tajani e l’ex Presidente Pöttering si terrà giovedì alle 12.00.

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Inflazione: stangata da 684 euro

Posted by fidest press agency su lunedì, 1 maggio 2017

istatSecondo i dati provvisori di aprile resi noti oggi dall’Istat, l’indice nazionale dei prezzi al consumo per l’intera collettività (NIC) registra un aumento dell’1,8% su base annua, dall’1,4% di marzo. “Una stangata per le famiglie italiane, con un’accelerazione dei prezzi molto preoccupante” afferma Massimiliano Dona, presidente dell’Unione Nazionale Consumatori. “Per una coppia con due figli, la classica famiglia italiana, l’inflazione all’1,8% significa avere una maggior spesa annua di 684 euro” prosegue Dona.
Secondo i calcoli dell’associazione, se l’incremento dei prezzi dell’1,8% significa pagare, in termini di aumento del costo della vita, per l’inesistente famiglia tipo Istat da 2,4 componenti, 540 euro in più nei dodici mesi, per una coppia con 1 figlio la stangata è di 642 euro in più su base annua. Per un pensionato con più di 65 anni, la maggior spesa è pari a 355 euro, 362 euro per un single con meno di 35 anni, 524 euro per una coppia senza figli con meno di 35 anni.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Pd: Serracchiani, vittoria Renzi segna nuovo inizio per partito‎

Posted by fidest press agency su lunedì, 1 maggio 2017

debora  serracchiani“La vittoria di Renzi segna un nuovo inizio per il partito, non certo ‎un rammendo con il passato. Attraverso questo congresso passa la discontinuità che tanti cittadini ci hanno chiesto”. Lo ha affermato la presidente del Friuli Venezia Giulia Debora Serracchiani, commentando l’affermazione di Matteo Renzi alle primarie del Partito democratico. “Pur nella flessione dell’affluenza, su cui assieme ad altri fattori ha probabilmente inciso anche il giorno‎ a cavallo di un ponte festivo, questi due milioni di elettori danno al Pd una legittimazione politica‎ che nessun’altra forza politica può vantare. Ma da cui altri potrebbero trarre ispirazione”.Per Serracchiani ” questa competizione e’ stata contraddistinta da una concretezza, da una lealtà e correttezza di fondo‎ che, dopo i giorni bui della scissione, ha dato nuovo orgoglio al partito. Da qui in avanti nessuno potrà parlare del partito di un uomo solo, ma di una grande comunità unita, con una leadership che sa dialogare‎ a largo raggio per il bene del Paese”.‎

Posted in Cronaca/News, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »