Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 29 n° 317

Archive for 15 maggio 2017

Golden Month for Gordon & MacPhail

Posted by fidest press agency su lunedì, 15 maggio 2017

gordon​Leading malt whisky specialist Gordon & MacPhail is toasting success after receiving top accolades in two of the world’s leading spirits competitions. Gordon & MacPhail’s Rare Vintage Glen Grant 1954 single malt received a double gold award, the highest medal available, in the San Francisco World Spirits Competition (SFWSC) after impressing forty-three spirit experts who judged a record-breaking 2,100 entries.Earlier this month, the same whisky won a gold medal at the 2017 International Spirits Challenge (ISC), one of the premier events in the spirits calendar. The competition receives more than 1,300 entries from nearly 70 countries worldwide.A beautifully full bodied, after dinner dram, matured in a first fill Sherry cask, Gordon & MacPhail’s Rare Vintage Glen Grant 1954 is bursting with fruity aromas and flavours. Deliciously smooth with hints of red apples and aromas of aniseed, its mild spices give way to flavours of fresh grapefruit and lemon.
David King, International Sales Director, said: “Receiving these awards from some of the industry’s most influential experts is testament our expertise in the selection of the finest casks for whisky maturation and acknowledgement of the hard work and dedication of everyone at Gordon & MacPhail.“Since 1895, we have been carefully matching each cask to the new-make spirit before nurturing and maturing our whiskies into unique single malts. It is a craft that we have passed down through the generations. We are committed to seeking out and lovingly maturing unique spirits into an exciting portfolio of expressions to be enjoyed by whisky drinkers worldwide.”Launched in 2000, the San Francisco World Spirits Competitions has become one of the most influential competitions in the spirits calendar due to the integrity and impartiality of the judging process. Scored by leading figures from across the industry, each sample is blind tested without producer or price point information being revealed.Now in its twenty-second year, the International Spirits Challenge has built its reputation on a rigorous and independent judging process with experts drawn from across the industry to blind-taste the samples over seven days.
Gordon & MacPhail is an independent, family-owned Scotch whisky specialist which has been based in Elgin, Moray, since 1895. Four generations of the Urquhart family have continued the tradition of seeking out the best and rarest Scotch whiskies.
In 2015 Gordon & MacPhail made history by bottling the oldest cask ever released – a 75-Year-Old Mortlach, distilled in 1939.

Posted in Estero/world news, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: | Leave a Comment »

Tunisia-Sicilia: accordi di partenariato turistico e culturale

Posted by fidest press agency su lunedì, 15 maggio 2017

tunisia1La delegazione trapanese composta da Vito Damiano, Sindaco di Trapani, Giovanni De Santis, Consigliere Delegato e Direttore Artistico dell’Ente Luglio Musicale Trapanese, Silvio Ceccaroni, vice presidente dell’Ente Luglio Musicale Trapanese, Andrea Oddo, in rappresentanza del Distretto Turistico della Sicilia Occidentale è stata ricevuta a Tunisi da Ridha Kacem, Direttore Generale dell’Agenzia Nazionale del Patrimonio e della Promozione Culturale della Tunisia e Direttore Amministrativo del Teatro di Cartagine. Nel corso del primo incontro, si è elaborato il testo definito dell’accordo quadro di partnenariato transfrontaliero tra l’Agenzia Nazionale del Patrimonio e della Promozione Culturale della Tunisia, il Comune di Trapani, l’Ente Luglio Musicale Trapanese e il Distretto Turistico della Sicilia Occidentale ed è stato avviato un confronto tra l’Ente Luglio Musicale, l’Orchestra Sinfonica Nazionale della Tunisia finalizzato alla realizzazione del progetto denominato “L’Opera nei teatri di pietra del Mediterraneo” e del progetto di tunisiaun festival itinerante dedicato alla musica etnica dei paesi del Mediterraneo, che si pensa di realizzare ad anni alterni, rispettivamente nelle città più rappresentative della Tunisia e nei comuni della provincia di Trapani, isole comprese, che aderiranno al relativo protocollo.Di grande rilevanza anche i successivi incontri organizzati e coordinati dallo stesso Kacem: in particolare quelli con il Governatore della Regione di Sousse, Fethi Bdira e con il Direttore Generale della compagnia aerea Tunisair Express, Khaled Abd El Adhim. La missione si è caratterizzata per un approccio concreto ai temi in agenda ed ha certamente determinato una seria prospettiva di breve termine per l’avviamento di una cooperazione transfrontaliera tra la provincia di Trapani e la Tunisia, sui temi del turismo e della cultura, anche in vista dell’emanazione di bandi europei che prevederanno il finanziamento di progetti di partenariato realizzati nell’area euro-mediterranea.
La missione è stata promossa dall’Ente Luglio Musicale Trapanese in collaborazione con l’ Associazione di promozione sociale “TUNIT“, composta da cittadini trapanesi e tunisini.
Sono seguite giornate con una fitta serie di incontri: Giovanni De Santis ha incontrato Hafedh Makni dell’Orchestra Sinfonica Tunisina e Taoufik Jebali, direttore artistico dell’Espace El Teatro di Tunisi per una riunione tecnica sugli strumenti finanziari che possano mettere in campo attività di collaborazione. La delegazione trapanese ha visitato il Museo Nazionale del Bardo, il Museo Nazionale di Cartagine, la Medina di Tunisi, il Museo Archeologico di Sousse, la cittadina di Mahdia.

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Bowie BlackStardust: il più importante evento celebrativo dedicato al Duca Bianco

Posted by fidest press agency su lunedì, 15 maggio 2017

Daniela CamuncoliDAFNE LOPIANORoma dal 19 al 27 maggio, dalle ore 15:30 alle ore 19:30, (vernissage di venerdì 19, ore 18:30) presso la galleria SpazioCima, in via Ombrone 9. Ingresso libero, seconda edizione per Bowie BlackStardust, il più importante evento celebrativo dedicato al Duca Bianco.
La mostra raccoglie le opere e gli omaggi degli artisti e dei fan di uno dei più grandi artisti del ventesimo secolo, scomparso troppo prematuramente. Saranno esposti quadri, disegni, fumetti, composizioni, in stili e tecniche variegate. La selezione è il frutto di un’attenta selezione durata otto mesi, da quando il bando per la partecipazione è stato diffuso. “Anche quest’anno la scelta delle opere non è stata semplice – ziggydichiarano Roberta Cima e Pietro Galluzzi – sia per la grande quantità di lavori arrivati sia per l’alta qualità. Ma per questa edizione abbiamo deciso di privilegiare le tele e i dipinti piuttosto che le stampe grafiche, che comunque non mancheranno. Alcuni degli artisti selezionati sono personaggi già affermati della scena artistica romana e italiana, altri sono meno conosciuti ma non per questo meno interessanti. Per l’occasione verrà esposta anche la statua/installazione dell’artista torinese Maria Primolan. Tante sorprese di alto livello quindi in questa edizione, e non mancheranno incontri e musica. Ovviamente tutto nel nome di Bowie”.
Venerdì 26, ore 18:30, sarà invece presente Walter Bianco, Presidente di David Bowie Fans Italia. Un viaggio affascinante tra i suoni, le immagini e le parole, alla scoperta di Blackstar, l’ultimo straordinario album di Bowie, pubblicato appena due giorni prima della sua scomparsa. Walter Bianco racconterà la genesi dell’album e fornirà degli spunti di discussione per provare comprenderne i significati più profondo, mentre Eleonora Napolitano leggerà i testi, tradotto in italiano, prima dell’ascolto dei singoli brani e della visione degli straordinari videoclip che ne hanno accompagnato la pubblicazione. (foto: Daniela Camuncoli, DAFNE LOPIANO, ziggy)

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Tazio Nuvolari La leggenda della Mille Miglia

Posted by fidest press agency su lunedì, 15 maggio 2017

tazio nuvolariDesenzano del Garda (BS), inaugurazione: Martedì 16 maggio, ore 12.00 Ingresso libero Orari di apertura: martedì 10.30-12.30, giovedì e venerdì 15.30-19.00 sabato, domenica e festivi 10.30-12.30 e 15.30-19.00 rassegna d’arte “Tazio Nuvolari – La leggenda della Mille Miglia”. La mostra, curata da Arianna Sartori, presenta venti dipinti realizzati dagli artisti: Carlo Barbero, Emanuele Biagioni, Sabina Capraro, Giovanni Cerri, Walter Davanzo, Gioxe De Micheli, Giovanni Faccioli, Carlo Adelio Galimberti, Riccardo Luchini, Marco Manzella, Patrizia Masserini, Antonio Miano, Alessandro Nastasio, Aldo Parmigiani, Vincenzo Perna, Roberto Rampinelli, Massimo Romani, Leonardo Santoli, Luigi Timoncini, Alberto Venditti. Le opere esposte sono state gentilmente prestate, per questa iniziativa culturale, da Casa Museo Sartori di Castel d’Ario.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Un convegno per ripensare la mobilità a partire dalle aziende e dalle università

Posted by fidest press agency su lunedì, 15 maggio 2017

torino5gTorino Lunedì 15 maggio dalle 14 alle 17.30 in Città metropolitana di Torino, corso Inghilterra 7“Smart mobility, strong economy: il ridisegno della mobilità a partire dai poli aziendali e universitari” è il titolo del convegno. L’incontro, organizzato dalla Città metropolitana di Torino in collaborazione con Città di Torino e Regione Piemonte, è dedicato alle aziende del territorio. Sarà l’occasione per avviare per la prima volta un’indagine in merito agli spostamenti casa-lavoro su tutto il territorio provinciale.
Al termine del convegno saranno premiate 36 aziende vincitrici della “Bike Challenge 2016”, competizione rivolta alle aziende e ai loro dipendenti: una vera e propria gara tra luoghi di lavoro a chi avrebbe messo in sella più dipendenti, svoltasi tra il 16 settembre e il 31 ottobre 2016 (e proseguita fino al 31 marzo per l’assegnazione dei premi internazionali). La Bike Challenge ha rappresentato il momento centrale del progetto europeo“Bike2Work – Smart choice for commuters” – il cui partner italiano è la F.I.A.B. (Federazione Italiana Amici della Bicicletta) – che è stato portato sul territorio dalla Città metropolitana di Torino con l’obiettivo di trasferire quote di mobilità dall’auto alla bicicletta, attraverso un programma di cambiamento della visione collettiva di lavoratori, pendolari e aziende.

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Parlamento europeo: Anteprima della sessione plenaria

Posted by fidest press agency su lunedì, 15 maggio 2017

parlamento europeoPrincipali temi all’ordine del giorno:
Negoziati Brexit: dibattito con Tusk. I deputati discuteranno mercoledì mattina i risultati dell’ultimo Summit europeo che ha approvato le linee guida per i negoziati relativi all’uscita del Regno Unito dall’UE con il Presidente del Consiglio europeo Donald Tusk e con la Commissione.
Il segretario generale dell’ONU António Guterres interverrà in Parlamento
Il segretario generale delle Nazioni Unite António Guterres, in carica dal gennaio scorso, terrà mercoledì a mezzogiorno un discorso in Parlamento.
Si potranno guardare film e TV online dall’estero
Le nuove regole che consentiranno ai cittadini UE con sottoscrizioni online a pagamento per film, serie TV, musica ed eventi sportivi di accedere a questi contenuti durante un soggiorno all’estero, saranno discusse mercoledì e votate giovedì.
Futuro dell’Europa: gestire la globalizzazione
In un dibattito previsto per martedì, i deputati discuteranno, a seguito delle proposte elaborate dalla Commissione, come l’UE può contrastare gli effetti negativi della globalizzazione.
Ridurre lo spreco alimentare
I deputati proporranno misure mirate a dimezzare lo spreco alimentare nell’UE, pari a 88 milioni di tonnellate di cibo all’anno, entro il 2030. Fra queste, si richiede alla Commissione di rimuovere le restrizioni esistenti sulle donazioni di alimenti e di porre fine alla confusione creata dalle etichette alimentari “da consumarsi preferibilmente entro” e “da consumarsi entro”.
Votazione sulla situazione dei diritti fondamentali in Ungheria
La situazione dei diritti fondamentali in Ungheria sarà valutata in una risoluzione in votazione mercoledì, in seguito al dibattito svolto durante la scorsa sessione plenaria.
Discussione sulla persecuzione LGBT in Cecenia
Le persecuzioni, detenzioni, sparizioni e omicidi di omosessuali in Cecenia, denunciate dai media indipendenti russi e da organizzazioni per i diritti umani, saranno discusse martedì sera.
Ricollocazione dei rifugiati: i deputati spronano i Paesi UE a onorare gli impegni presi
Il Parlamento reitererà la richiesta agli Stati membri di dare seguito agli impegni presi sulla ricollocazione dei rifugiati dall’Italia e dalla Grecia verso altri Paesi UE. La scadenza prevista dall’accordo è settembre di quest’anno.
Opzioni per porre fine alla guerra in Siria
Medio Oriente: i deputati spingono per la soluzione dei due Stati
OGM: il Parlamento chiede di vietare le importazioni di mais e cotone
La “lista nera” degli Stati a rischio di riciclaggio di denaro potrebbe essere nuovamente respinta.

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Procedura contro la Danimarca per massacro dei globicefali

Posted by fidest press agency su lunedì, 15 maggio 2017

DenmarkCol sostegno formale di 27 Membri del Parlamento Europeo, Sea Shepherd Paesi Bassi ha ufficialmente presentato istanza alla Commissione Europea affinché sia aperta una procedura per violazione contro la Danimarca, per aver agevolato il massacro di globicefali e altri cetacei nelle Isole Faroe.Ogni anno, da giugno fino alla fine di novembre, centinaia di globicefali vengono fatti spiaggiare a forza sulle spiagge delle Isole Faroe, mediante l’uso di barche a motore. Gli animali sono poi massacrati nel contesto di quella che viene definita grindadráp, o Grind. Sebbene esista una direttiva dell’UE che proibisce agli Stati membri di perturbare, catturare o uccidere, sotto qualunque forma, i cetacei, le Isole Faroe, autonome, costituiscono un territorio dipendente della Danimarca ma non sono uno Stato membro della UE e pertanto le leggi di quest’ultima non hanno influenza su tali isole. In ogni caso, l’istanza di violazione presentata da Sea Shepherd fornisce prove che dimostrano come agenti e ufficiali danesi, facenti parte della Polizia, della Marina Militare e delle Autorità Doganali, abbiano agevolato la Grind e vi abbiano persino preso parte attivamente, causando la morte di cetacei in violazione alla Direttiva del Consiglio relativa alla conservazione degli habitat naturali e seminaturali e della flora e della fauna selvatiche.”Uccidere balene e delfini è proibito in Europa”, afferma il Coordinatore di Sea Shepherd Paesi Bassi Geert Vons “Fornendo sostegno alle Isole Faroe per quanto riguarda l’uccisione dei globicefali e di altri cetacei, la Danimarca agevola questo massacro e manca di adempiere ai propri obblighi quale membro dell’Unione Europea. Il governo della Danimarca ha dimostrato di essere pronto a fare tutto ciò che è in suo potere per far sì che il massacro continui”. (foto: denmark)

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

GDPR al giro di boa, dodici mesi alla privacy europea

Posted by fidest press agency su lunedì, 15 maggio 2017

computer-da-tavoloViene identificato con l’acronimo GDPR, che in inglese significa “General Data Protection Regulation”, ed è il nuovo Regolamento europeo sulla protezione dei dati, entrato in vigore il 24 maggio 2016 con due anni di tempo per adeguarsi, ma il primo anno a disposizione è già passato velocemente, e adesso ad aziende e pubbliche amministrazioni rimangono solo 12 mesi per mettersi in regola per non esporsi a multe che potranno arrivare fino a 20 milioni di euro o al 4% del fatturato globale annuo.
Ormai in prossimità del “giro di boa” verso la piena operatività del Regolamento 2016/679, il presidente di Federprivacy Nicola Bernardi, commenta così: “Nei primi dodici mesi dall’entrata in vigore del nuovo testo comunitario, professionisti e manager hanno speso molto tempo in congressi e meeting per ragionare sulle numerose novità della data protection, ma intanto metà del tempo a disposizione se ne è già andato. Ora le aziende devono stringere sui tempi e passare tempestivamente dalle parole ai fatti, perché dal 25 maggio 2018 l’Autorità Garante applicherà inesorabilmente il nuovo sistema sanzionatorio, e per questo gli addetti ai lavori nei prossimi mesi non avranno più molti spazi per dedicarsi a eventi dispersivi, che toglierebbero loro tempo prezioso da dedicare alle complesse attività necessarie per adeguarsi entro la scadenza”.
Per chi ancora non si è aggiornato, l’unica strada saggia da percorrere a questo punto è quindi quella di puntare su formazione intensiva e qualificata, e il 24 maggio 2017 si svolgerà a Roma un workshop full immersion sul Regolamento UE 2016/679, promosso da Federprivacy con il patrocinio dell’Istituto Italiano Privacy e dell’Associazione Nazionale per la Difesa della Privacy.
Liberi professionisti e manager di imprese e p.a. avranno quindi l’opportunità di aggiornarsi e confrontarsi con gli esperti della materia sulle principali novità del Regolamento europeo, tra cui temi come il principio di “accountability”, la “privacy by design”, il “one-stop-shop”, il “data breach”, il “privacy impact assessment”, e la nuova figura del “data protection officer”, su cui Federprivacy presenterà in anteprima un nuovo videoclip informativo.
Il workshop si svolgerà al Palazzo del’Informazione, ed è accreditato dal Consiglio Nazionale Forense, riconosciuto dal TÜV Examination Institute con i crediti per i professionisti certificati come Privacy Officer e Consulenti della Privacy, ed è valido anche ai fini dell’Attestato di Qualità per i soci Federprivacy.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Teatro: Due fratelli

Posted by fidest press agency su lunedì, 15 maggio 2017

quaglia tintisRoma dal 16 al 21 maggio ore 21 Teatro dei Conciatori, via dei Conciatori 5 (BIGLIETTI: € 18,00 + tessera obbligatoria di 2 € ORARIO SPETTACOLI: dal martedì al sabato ore 21,00 domenica ore 18,00) Due fratelli di Alberto Bassetti, regia di Antonio Serrano. Protagonisti: Marco Quaglia e Antonio Tintis. Due Fratelli nasce dal connubio tra il vissuto di incontri, viaggi, accadimenti personali (ovviamente rivisitati) dell’autore e la figura letteraria che da sempre occupa lo spazio più grande nel suo cuore: “L’idiota”, ossia il principe Miskyn, creato dal genio effervescente e a volte morboso (per ipersensibilità) di Dostoevskij.Marco e Andrea si ritrovano, dopo circa un anno, in casa del loro padre morente, anzi no, vivente, ma in una condizione che alla morte assomiglia, immobilizzato nel letto da quattro anni, con un cervello ormai incapace di riconoscere perfino i figli : praticamente poco più che un oggetto che necessita di tutto, nell’umiliante condizione di dipendenza giorno e notte da una badante e dal figlio maggiore che si prende cura di lui quando lei deve assentarsi. Mentre Marco, il più piccolo, gira il mondo al seguito di un’organizzazione umanitaria, forse un modo di sentirsi vivo e in minore sofferenza rispetto al suo malessere, che l’ha visto fin da piccolo preda di disturbi e crisi epilettiche.La scommessa della scrittura è stata quella di riuscire a parlare di simili temi in maniera ‘dolce’: infatti la commedia si apre con il ricongiungimento dei fratelli che sembrano regredire in alcuni momenti alla loro infanzia, e coi racconti reali o immaginari di Marco che parla dei suoi incontri straordinari in India, Africa, o altri luoghi che probabilmente ha mitizzato, in un incrocio tra realtà e fantasia che mette a dura prova la pazienza di Andrea.
Nel fluire della storia, anche quest’ultimo racconterà la propria, in tal modo progressivamente dipanando le loro personalità e quella dell’ombra incombente dietro la porta, ponendo infine il fratello di fronte all’accettazione di un terribile presente. Tematiche forti e delicate, in un miscuglio di comico e drammatico, di cinismo e passionalità, con lo scopo di riuscire a fare riflettere sul senso profondo della vita, pur lasciando momenti di gioia, di calore, di vero amore a riscaldarne il senso riposto, con un sentimento religioso del sentire che non è mai ortodosso o restrittivo ma sempre aperto, possibilista, carico di sofferenza, amore, e gioia verso l’universo mondo. Il testo ha ricevuto il Premio Vallecorsi. (foto: quaglia tintis)

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Laurea Magistrale Honoris Causa in Mathematical Engineering a Tadeusz Iwaniec

Posted by fidest press agency su lunedì, 15 maggio 2017

Università di Napoli “Federico II”JPGNapoli martedì 16 maggio 2017 cerimonia di conferimento della Laurea Magistrale Honoris Causa in Mathematical Engineering al matematico Tadeusz Iwaniec, John Raymond French Professor at Syracuse University (USA).
Tadeusz Iwaniec, Finland Distinguished Professor alla Finnish Academy of Sciences dal 2009 al 2014, è Socio straniero dell’Accademia di Scienze Fisiche e Matematiche della Società Nazionale di Scienze Lettere e Arti in Napoli dal 1998. Nel 2009 ha ricevuto la Sierpinski Medal per il suo contributo alla Hyperelasticity Theory.
La manifestazione si svolgerà presso l’Aula Magna Storica dell’Università degli Studi degli Studi di Napoli, in corso Umberto I, 38, a Napoli, alle 11.30.
Introdurranno la cerimonia gli interventi di Gaetano Manfredi, Rettore Università degli Studi di Napoli Federico II, Piero Salatino, Presidente della Scuola Politecnica e delle Scienze di Base della Federico II, e Gioconda Moscariello, Direttore del Dipartimento di Matematica e Applicazioni “Renato Caccioppoli” dell’Ateneo federiciano. Terrà la Laudatio Academica di Tadeusz Iwaniec Carlo Sbordone, Professore di Analisi Matematica della Federico II, a cui seguirà la Lectio Magistralis del Professore Tadeusz Iwaniec, ed il conferimento della Laurea.

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Turchia, il premier Erdogan: “Con i palestinesi contro la giudaizzazione di Gerusalemme”

Posted by fidest press agency su lunedì, 15 maggio 2017

erdoganIncontrando il primo ministro palestinese Rami Hamdallah in visita ad Ankara, il presidente turco Recep Tayyip Erdogan ha promesso che il suo governo collaborerà con il popolo palestinese contro quella che ha definito la “giudaizzazione di Gerusalemme”.
Le parole di Erdogan, riprese dall’emittente israeliana “Channel 2”, sono giunte durante un incontro tra il presidente turco e il primo ministro dell’ANP, in visita ufficiale a Istanbul. Il presidente turco ha anche fatto appello ai “musulmani di tutto il mondo” a visitare la Moschea al Aqsa, situata sul monte del Tempio a Gerusalemme. “Come comunità musulmana, abbiamo l’obbligo di visitare al Aqsa più spesso. Ogni giorno dell’occupazione israeliana di Gerusalemme rappresenta per noi un insulto“, ha affermato Erdogan, che poche ore prima aveva anche accusato Israele di “uccidere bambini”.Il ministero degli Esteri israeliano ha reagito con una dura nota ufficiale: “Chi viola sistematicamente i diritti umani nel proprio paese non dovrebbe permettersi di impartire lezioni all’unica democrazia della regione. Israele garantisce la piena libertà di culto a ebrei, musulmani e cristiani, e continuerà a farlo a dispetto delle infondate diffamazioni rivolte contro“. Commentando le parole di Erdogan, il presidente della Knesset, Yuli Edelstein, ha dichiarato che il presidente turco “era e rimane un nemico di Israele”Dura anche la replica del sindaco di Gerusalemme, Nir Barkat, che ha così commentato: “È sorprendente che Erdogan, alla guida di uno stato che ha occupato Gerusalemme per 400 anni, voglia farci la predica su come gestire la nostra città. A differenza che sotto occupazione turca – ha proseguito Barkat – Gerusalemme sotto sovranità israeliana è una città fiorente, aperta e libera che garantisce la libertà di religione e di culto a tutti. Negli ultimi anni, un numero record di musulmani ha visitato e pregato sul Monte del Tempio esercitando assoluta libertà di religione sotto la sovranità israeliana. Il legame del popolo ebraico con Gerusalemme risale a più di 3.000 anni fa. Gerusalemme è e rimarrà sempre la nostra capitale. In ogni angolo della città vediamo radici ebraiche risalenti alle epoche del Primo e del Secondo Tempio, al periodo musulmano e alla conquista ottomana. Mentre celebriamo i 50 anni dalla riunificazione di Gerusalemme invito Erdogan a visitare la nostra città per stupirsi nel vedere di persona come è cambiata per il meglio rispetto a quando la governavano i turchi”. (Fonte: Agenzia Nova, Israele.net) (foto: erdogan)

Posted in Estero/world news, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Scuole senza comando: non solo i presidi, negli istituti mancano pure 1.667 Direttori dei servizi generali e amministrativi

Posted by fidest press agency su lunedì, 15 maggio 2017

ministero-pubblica-istruzioneIn alcune Regioni la situazione è da allarme rosso: in Lombardia dal primo settembre saranno vacanti ben 416 posti di Dsga su 1.132 scuole totali. In questi casi, la delicata gestione organizzativa, amministrativa e contabile delle scuole autonome viene affidata in reggenza oppure ad assistenti amministrativi che, in cambio di indennità ridicole, si devono prendere responsabilità enormi. Anief ritiene che, per tutti coloro che negli ultimi anni si sono prestati a ricoprire il ruolo di Dsga, il Miur debba prevedere un concorso riservato. Inoltre, il sindacato promuove specifici ricorsi contro il criterio della cosiddetta ‘temporizzazione’ applicato ai responsabili amministrativi e agli assistenti amministrativi transitati nei ruoli di DSGA e per ottenere il riconoscimento integrale del servizio pregresso ai fini della ricostruzione di carriera. Eppure la legge parla chiaro, tanto che più volte la Corte di Cassazione si è occupata dell’argomento, da ultimo con la Sentenza n. 9144/2016, rilevando l’illegittimità del criterio della temporizzazione nel caso di passaggi dei dipendenti da un ruolo all’altro dello stesso comparto e censurando proprio questo principio applicato dal Miur.
Marcello Pacifico (Anief-Cisal): appare strano il fatto che nessuno abbia mai citato il Testo unico, di cui invocheremo lo scrutinio nei ricorsi pilota che porteremo in tribunale, mentre una recente sentenza delle Sezioni Unite sul riconoscimento per intero del servizio prestato da una docente della primaria nel passaggio alla secondaria sulla scorta di quanto previsto nel D.P.R. 417/74 (artt. 77, 83) e nella legge 312/80 (art. 57), ci induce a riproporre la questione della temporizzazione all’attenzione dei giudici in attesa di cambiare, appena vinta la prossima campagna Rsu, tali regole contrattuali che penalizzano i soli attuali Dsga in servizio.
Anief ricorda, infine, che in collaborazione con Eurosofia, ha predisposto un corso formativo per il Concorso DSGA, specificoper affrontare e superare le prove selettive: un’équipe di esperti del settore, con corsi on-line e in presenza, guiderà i candidati alla preparazione dell’esercizio di una professione che è divenuta sempre più complessa nella scuola dell’autonomia. È possibile pre-aderire al corso di preparazione.

Posted in scuola/school | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Scuola: Vuoi andare in pensione? Scopri le ultime novità anche sull’Ape

Posted by fidest press agency su lunedì, 15 maggio 2017

scuola-digitale-casnati-como-800x500_cChiedi una consulenza gratuita agli esperti Cedan per scoprire anche il valore del tuo assegno e i requisiti vigenti. È un servizio riservato ai soci Anief e Udir, Dirigenti, Docenti, Ata. La data di presentazione delle istanze di accesso all’Ape è ancora in via di definizione dopo i rilievi del Consiglio di Stato, rispetto al precedente calendario (1 maggio – 30 giugno). Al seguente link, scopri ulteriori servizi di Caf (730, Isee) e patronato (disoccupazione).Appena saranno definiti i nuovi termini per le istanze relative all’Ape l’INPS, dopo la ricezione delle domande, invierà una comunicazione al lavoratore con cui indicherà l’accettazione della stessa e la prima decorrenza utile del beneficio, oppure la negazione del diritto stesso. Un meccanismo del tutto simile dovrebbe riguardare le istanze di accesso al beneficio per i lavoratori precoci. I decreti saranno tre: uno sul funzionamento dell’Ape sociale, l’altro per i lavoratori precoci, il terzo sull’Ape volontaria.Marcello Pacifico (Anief-Cisal): non si tratta di proposte da accettare a occhi chiusi; di sicuro sarà raccomandabile rimanere qualche anno a lavoro piuttosto che autoconvincersi di una proposta che con il passare del tempo potrebbe trasformarsi in un tunnel la cui luce sarà rappresentata dall’estinguersi di un vero e proprio mutuo. Il prestito pensionistico rappresenta un’autentica soluzione per non fare cattiva figura nei confronti dei grandi d’Europa, ma lascia l’amaro in bocca. Per quale motivo si dovrebbe ‘accettare’ un prestito ventennale a tassi di mercato o quasi per andare in pensione uno, due o tre anni prima? Consiglio dunque di rivolgersi presso gli sportelli del giovane sindacato, dove sarà possibile tramite i referenti Cedan, conoscere la rata della pensione con l’Ape volontaria e affrontare un’eventuale scelta con consapevolezza.

Posted in scuola/school, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Disoccupazione: dati Istat falsati?

Posted by fidest press agency su lunedì, 15 maggio 2017

istat“Il Governo deve prendere atto di quanto emerso dalle verifiche della BCE. L’emergenza lavoro in Italia è più grave di quanto dicono i dati Istat poiché basati su inadeguati calcoli statistici. Addirittura è sufficiente aver lavorato un’ora in una settimana per essere registrati tra gli occupati ai fini del calcolo del tasso di disoccupazione. Non si tiene inoltre conto di quanti hanno smesso di cercare un lavoro perché demoralizzati dall’assenza di domanda e del gran numero di “sottoccupati” che non per scelta lavora part-time. Ho presentato un’ urgente interrogazione al Ministro Poletti per sollecitare serie politiche del lavoro di contrasto in particolare alla disoccupazione giovanile, che negli anni ha continuato a crescere mettendo in luce un peggioramento strutturale che diventa sempre più difficile da curare ”. E’ quanto dichiara il deputato di Fratelli d’Italia-Alleanza nazionale Walter Rizzetto, vicepresidente della commissione Lavoro. ‎

Posted in Spazio aperto/open space, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

”Quanto costano i continui cambi di manager all’Ama di Roma? Presentata interrogazione a Sindaco e giunta”

Posted by fidest press agency su lunedì, 15 maggio 2017

rifiuti

Roma “La sindaca Raggi vuole mettere alla porta l’A.U. di Ama, Antonella Giglio e sostituirla con un nuovo CdA. In poco più di 10 mesi siamo al quarto cambio di management. O c’è una sorta di maledizione oscura che tormenta l’azienda o M5S non sa scegliere i propri manager. Molto più probabile la seconda ipotesi se messa in relazione alla farsa dei 140 curricula che avrebbero dovuto essere esaminati dalla commissione ambiente per la scelta del nuovo CdA dell’azienda capitolina. Quando si tratta di poltrone, M5S somiglia sempre più alla vecchia partitocrazia dilaniata da guerre intestine tra correnti e condita da tanta incapacità quanto arroganza.
Purtroppo come nell’emergenza rifiuti di questi giorni è la città a pagare il prezzo più caro. La coincidenza tra il caos rifiuti e la ‘sarabanda manageriale’ in AMA non è casuale, ma è l’inevitabile conseguenza di un’amministrazione pasticciona e inadeguata che rende più costosa e discontinua la gestione dei servizi ambientali (con il ricorso, come in queste ore, alla predisposizione di Task force) e la stessa direzione aziendale.
Ai continui cambi di vertici seguono, infatti, pesanti ripercussioni economiche dovute alle buone uscite contrattuali dei manager. Alcune domande sorgono spontanee: Quanto costerà all’AMA l’uscita di scena della dr.ssa Giglio? E quanto costerà l’insediamento del nuovo CdA? A quanto ammontano i costi complessivi delle rimozioni dei manager di AMA effettuati in questi 10 mesi?
Peraltro l’annunciato piano industriale redatto, ma ancora non reso pubblico, dall’attuale Amministratore Unico sarà condiviso anche dal CdA che la sindaca Raggi si accinge a nominare, o sarà messo alla porta insieme alla dtt.ssa Giglio per ricominciare daccapo? Sono queste le domande di una interrogazione urgente che ci accingiamo a presentare al Sindaco e alla giunta . “Così in una nota le consigliere del PD capitolino Valeria Baglio e Ilaria Piccolo.

Posted in Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Roma: Istituzioni e Università insieme per avviare nuova visione città

Posted by fidest press agency su lunedì, 15 maggio 2017

la sapienzaRoma. Trovare soluzioni e allo stesso tempo avviare un nuovo metodo di visione della città attraverso il coordinamento di istituzioni ed eccellenze universitarie. Si è tenuto ieri in serata nella sede dell’Assessorato ai Lavori Pubblici l’incontro informale tra l’Assessore all’Urbanistica e Infrastrutture di Roma Capitale, Luca Montuori, il presidente di Acea, Luca Lanzalone, e una delegazione dell’Università di Roma Tre e de La Sapienza che si occupano di illuminotecnica. L’obiettivo è realizzare il piano di illuminazione della Capitale al meglio nell’interesse della città e dei suoi diversi spazi pubblici e rimettere mano ad un progetto antiestetico che non rendeva giustizia alla bellezza del centro di Roma.“Il piano led, come noto, è un piano ereditato dalle precedenti amministrazioni che vede delle criticità, in particolare nelle zone più centrali della città. Siamo consapevoli di quanto l’illuminazione della Capitale debba rispettare il contesto e i luoghi in cui si inserisce. Per questo – spiega l’assessore Montuori – si è deciso di realizzare una convenzione in stretta sinergia con Acea, che sarà sottoscritta a breve, con il Master in Lighting Design dell’Università La Sapienza e il Laboratorio di illuminotecnica e acustica dell’Università Roma Tre in modo da continuare il percorso già avviato attraverso il tavolo tecnico di cui fanno parte oltre all’Assessorato ai Lavori Pubblici e il suo Dipartimento (Simu), Acea, la Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali, la Soprintendenza Speciale archeologia, belle arti e paesaggio di Roma”. Acea ha sottolineato la massima disponibilità a lavorare al miglioramento del progetto e realizzare in città un piano di elevato livello.Il Campidoglio, tenendo conto della complessità del tema e del suo impatto sui luoghi della città, intende quindi unire il lavoro del tavolo tecnico con gli studi di eccellenza che il territorio mette a disposizione. Si tratterà quindi di attività di ricerca e supporto fatta sul territorio, partendo dalla documentazione e dal lavoro avviato al tavolo, che riguarderanno in particolare l’analisi dello stato attuale di illuminazione pubblica con relative verifiche, misurazioni degli impianti installati e successivamente indicazioni di eventuali correttivi da adottare nell’ambito del piano led in una visione strategica che unisca efficienza, bellezza e valorizzazione dei luoghi.

Posted in Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Stadio Roma: Campidoglio, da Giunta ok a memoria per nuova delibera interesse pubblico

Posted by fidest press agency su lunedì, 15 maggio 2017

stadio-romaRiduzione di oltre il 50% delle cubature del Business Park con l’eliminazione delle tre torri inizialmente previste, il superamento del rischio idrogeologico, il potenziamento della ferrovia Roma-Lido, l’unificazione e la messa in sicurezza di via Ostiense-Via del Mare e la realizzazione di edifici a basso impatto ambientale e alti standard energetici. Questi gli indirizzi dell’Amministrazione contenuti nella memoria approvata oggi dalla Giunta Capitolina sul progetto dello stadio di Tor di Valle. In particolare, la memoria prevede:
– La diminuzione dell’edificazione privata a destinazione direzionale e commerciale con la riduzione di oltre il 50% della SUL relativa al “business park”, attraverso l’eliminazione delle torri e l’adozione per tutte le opere relative all’intervento di materiali e tecniche di costruzione a basso impatto ambientale e con elevati standard energetici attraverso l’adozione di materiali e tecnologie d’avanguardia
– Il raggiungimento di elevati standard di qualità a tutela dell’ambiente anche favorendo interventi per la navigabilità del fiume Tevere;
– l’unificazione della Via del Mare e della Via Ostiense, nel tratto tra il
Gra e il nodo Marconi;
– il ponte ciclopedonale di collegamento tra la stazione di Tor di Valle della linea Roma – Lido e l’area dello stadio garantendo la possibilità di servire elevati flussi di utenza nei momenti degli eventi sportivi;
– il ponte ciclopedonale di collegamento tra la stazione ferroviaria Magliana della FL1 e l’area dello stadio compreso il percorso ciclopedonale interno all’area di collegamento tra la stazione Magliana e quella di Tor di Valle, oltre alla realizzazione di bike park, aree di bike sharing ed ampliamento della rete per la mobilità sostenibile;
– garantire il potenziamento dell’offerta di trasporto pubblico su ferro, sull’intera tratta della Roma Lido;
– interventi di mitigazione del rischio idraulico riguardanti la messa in sicurezza del Fosso di Vallerano;
– la realizzazione del Parco Fluviale nell’area che circonda lo stadio e che si affaccia sul fiume Tevere e di un sistema di video-sorveglianza che assicuri la copertura totale di tutta l’area dell’intervento compresa quella del Parco sul Tevere.

Posted in Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

La “guerra” dei rifiuti a Roma

Posted by fidest press agency su lunedì, 15 maggio 2017

zingarettiL’accanimento del Pd contro il M5S,suo unico avversario(viste le manovre di Renzi con B,che si tirerebbe dietro Salvini e FI) portano a questa domenica dove si sferrerà un attacco propagandistico contro Roma,col tentativo di dimostrare l’inefficienza della sindaca Raggi in materia di rifiuti. L’attacco dovrebbe portare a turbe di renzioti in maglietta gialla spediti “a ripulire Roma” e si unisce a tenaglia con le manovre dall’alto del Pres. Pd di Regione Zingaretti, sordo alle richieste della Raggi di predisporre altre discariche, dopo la chiusura di Malagrotta. A latere c’è il tentativo del solito imprenditore alla Caltagirone di costruire un nuovo inceneritore,che la Raggi rifiuta per il bene dei romani e che,comunque,non ci sarebbe prima di 2 anni,mentre intanto i rifiuti incombono e il Pd se ne serve per farsi propaganda. Quelle speculazioni che al Pd non sono riuscite con le Olimpiadi tornano con questo nuovo inceneritore che aggraverebbe ancora di più l’aria respirata dai Romani con rischi cancerogeni Su queste querele da basso impero si erge l’enorme responsabilità del Governo Renzi/Gentiloni che una volta di più rifiuta il Piano generale nazionale serio e moderno sui rifiuti richiesto dall’Ue per salvaguardare il Paese da rischi ambientali. Già nel 2012 l’Ue ha vietato l’incenerimento a vantaggio del riciclaggio.I rifiuti devono diventare una risorsa.
Malgrado ciò,per favorire gli interessi di qualcuno,il Governo insiste con la Raggi per la costruzione di un nuovo inceneritori Nel testo che detta le linee guida del 7° programma sull’Ambiente si ordinano chiaramente “obiettivi di prevenzione,riutilizzo e riciclaggio più ambiziosi,tra cui una netta riduzione della produzione di rifiuti,un divieto di incenerimento dei rifiuti che possono essere riciclati o compostati” Ma è chiaro che manca del tutto un volontà centrale,per cui questa pagliacciata delle magliette gialle rischia di diventare un gigantesco boomerang contro un Governo inefficiente e servo delle lobbyes. (fonte: blog grillo)

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Il National Geographic Festival delle Scienze si chiude con circa 25 mila presenze

Posted by fidest press agency su lunedì, 15 maggio 2017

festival scienzeRoma. Una grande partecipazione di pubblico, fitta di incontri, dialoghi, presentazioni di libri, spettacoli e laboratori (quest’anno particolarmente affollati da studenti e ragazzi che hanno registrato oltre 3 mila presenze). La dodicesima edizione del Festival delle Scienze è stata dedicata al tema del cambiamento, che da quest’anno porta il nome National Geographic Festival delle Scienze, grazie alla partnership con una delle maggiori realtà internazionali impegnata nella ricerca e nella conservazione. Numerosi i sold out registrati grazie alla presenza di grandi nomi della ricerca scientifica come la primatologa Jane Goodall, il fisico Geoffrey West, il paleontologo e borsista di National Geographic Federico Fanti, e le novità di quest’anno con i sorprendenti incontri con i videomaker The JackaL, protagonisti di una conversazione con Roberto Battiston dell’Agenzia Spaziale Italiana e Fernando Ferroni dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, con David Weinberger e Davide “Boosta” Di Leo, con Danilo Rea e Alex Braga, e con Patti Smith, sull’impegno sociale e festival scienze1ambientale degli artisti con Marco Cattaneo, direttore di National Geographic Magazine Italia. Un’edizione rinnovata dunque, che ha visto a corredo del Festival per la prima volta anche presentazioni di libri tematici, una mostra a tema, la maratona dei documentari targati National Geographic rendendo l’Auditorium per quattro giorni una vera e propria città della scienza e dell’informazione.
Prodotto dalla Fondazione Musica per Roma, in collaborazione con Codice Edizioni e il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, il National Geographic Festival delle Scienze di Roma è realizzato in partnership con National Geographic, ASI – Agenzia Spaziale Italiana e INFN – Istituto Nazionale di Fisica Nucleare e in collaborazione con INAF – Istituto Nazionale di Astrofisica e Università degli Studi di Roma “La Sapienza” con il sostegno di Enel e Nissan: il programma che dall’11 al 14 maggio ha animato l’Auditorium Parco della Musica ha visto protagonista la grande ricerca scientifica italiana e internazionale grazie al confronto con filosofi, psicologi, linguisti, giornalisti, artisti.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Better Data for Better Development Policies: The Living Standards Measurement Study

Posted by fidest press agency su lunedì, 15 maggio 2017

Roma Lunedì 15 Maggio 2017, ore 15:30 Scuola di Economia, Aula 3 Via Silvio D’Amico, 77 Better Data for Better Development Policies: The Living Standards Measurement Study Integrated Surveys on Agriculture and the Rome Center for Development Data. Presented by Dr. Talip Kilic and Dr. Alberto Zezza – Rome Center for Development Data, World Bank, Rome The seminar will present recent advances in household survey data collection spearheaded by the Living Standard Measurement Study (LSMS) team at the World Bank, with a specific focus on the work undertaken in Sub-Saharan Africa on issues related to agricultural and rural development. The LSMS team has recently opened a Rome-based Center for Development Data (C4D2) to foster collaboration with Italian institutions and with the Rome-based agencies of the UN.

Posted in Roma/about Rome, Università/University | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »