Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 29 n° 299

Assemblea capitolina approva il Regolamento sale da gioco e giochi leciti

Posted by fidest press agency su lunedì, 12 giugno 2017

slot machinesRoma. “In Assemblea Capitolina questa maggioranza ha ottenuto oggi un risultato storico approvando il Regolamento sale da gioco e giochi leciti, che va a disciplinare le licenze e le autorizzazioni di competenza comunale relative all’esercizio di giochi leciti in conformità a quanto previsto dal TULPS e dalla Legge Regione Lazio n. 5 del 2013. Le tipologie di giochi trattate dal Regolamento sono quelle previste dall’art. 110 comma 6 del TULPS, ovvero new slot e Videolottery (VLT), giochi leciti esercitati in apposite sale pubbliche da gioco, sale dedicate, sale biliardi, agenzie per la raccolta di scommesse ippiche e sportive, agenzie di scommesse, sale bingo, alberghi, locande e pensioni, trattorie, osterie e ristoranti caffè, enoteche e bar con somministrazione di bevande alcoliche e non, stabilimenti balneari e piscine, rivendite di tabacchi e attività commerciali. Grazie a questo Regolamento Roma Capitale potrà garantire che la diffusione dei locali in cui si pratica il gioco lecito avvenga evitando effetti pregiudizievoli per la sicurezza urbana, la viabilità, l’inquinamento acustico e la quiete pubblica, nonché la dequalificazione territoriale e del valore degli immobili; sarà inoltre ristabilito il corretto rapporto con l’utenza, facendo in modo che il gioco non porti a pericolosi fenomeni di dipendenza. Questa amministrazione intende infatti prevenire il gioco patologico, anche mediante iniziative di informazione e di educazione e valorizzare le forme di aggregazione sociale e di gestione del tempo libero che stimolino la creazione di relazioni positive, la comunicazione e la creatività. A tal fine, abbiamo previsto una serie di prescrizioni: all’interno dei locali autorizzati a detenere apparecchi da gioco dovrà infatti essere esposto in modo chiaro e ben visibile un cartello contenente le indicazioni di utilizzo degli apparecchi in uso e il divieto di utilizzo degli apparecchi e congegni ai minori di anni 18 nonché per quei videogiochi che, per il oro contenuto osceno e violento, siano menzionati nella tabella dei giochi proibiti.
Il risultato ottenuto oggi in Aula è tanto più importante in quanto il fenomeno del gioco d’azzardo appare ormai profondamente radicato nel tessuto socio-economico italiano e della città di Roma, dove si sono moltiplicate le Sale da Gioco e di Bingo ed è sempre più frequente imbattersi in locali aperti al pubblico che, tra i vari servizi riservati alla propria clientela, offrono la possibilità di giocare d’azzardo; la dimensione del fenomeno in Italia ha assunto connotati assolutamente preoccupanti. La popolazione italiana totale è stimata in circa 60 milioni di persone, di cui il 54% giocherebbero d’azzardo almeno una volta l’anno. La stima dei giocatori d’azzardo problematici varia dall’1,3% al 3,8% della popolazione generale, mentre la stima dei giocatori d’azzardo patologici varia dallo 0,5% al 2,2% (dati diffusi dal Ministero della Salute nel 2012).
Il M5s oggi lancia un segnale forte e chiaro nella lotta alla Ludopatia. Anzi, chiamiamola come si deve: Azzardopatia! E lo fa proprio dalla Capitale, città divenuta nei decenni una vera e propria Las Vegas italiana a causa dell’assenza di normativa che disciplinasse la distribuzione sul territorio delle slots e macchinette varie. Con l’approvazione del regolamento sulle sale slot il M5s riporta l’interesse e la tutela dei cittadini al centro dell’azione amministrativa. Auspichiamo che i governi nazionale e regionale non indugino oltre nell’adozione di misure serie che vadano a sostegno delle azioni degli enti locali”. Lo dichiarano in una nota congiunta i consiglieri proponenti del M5S Sara Seccia e Nello Angelucci.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: