Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 29 n° 341

Elezioni locali: La Waterloo di Cinque stelle?

Posted by fidest press agency su martedì, 13 giugno 2017

waterlooIl Movimento di Grillo è salito agli onori della cronaca da parte di tutti i media per aver fatto flop alle recenti amministrative. E’ che da tempo, sia pure in forma indiretta, gli stessi suoi estimatori facevano notare che per quanti sforzi il Movimento facesse esisteva un “tallone d’Achille” non avendo saputo mettere in piedi una classe dirigente capace di governare il Paese e che si mostrava più propenso a cavalcare la protesta e non per trasformarsi, all’occorrenza, in una forza di governo. L’esempio che si faceva era quello di una Roma maldestramente amministrata dalla Raggi anche se stemperata da quella dell’Appendino sebbene di recente con i fatti di Torino la sua immagine è calata e con lei sono andati ad aggiungersi, fatalmente, i presunti brogli nelle liste elettorali delle passate elezioni comunali di Palermo, il caso Genova, Pizzarotti, ecc.
Ma è davvero tanto calato nei consensi elettorali degli italiani questo Movimento? Siamo forse governati tanto bene da farci ritornare la nostalgia di Berlusconi, di Renzi e compagni? Non credo. Credo piuttosto che la gente continua ad essere stanca di questa politica e continua a volere il cambiamento, ma teme l’avventurismo, il pressapochismo, i venditori di fumo e se si dice loro che anche Cinque stelle ha perso il suo carisma, e ci credono, allora è davvero la fine della democrazia. E’ che il Movimento fa davvero paura a una classe dirigente che ha sempre deluso ma che ha in mano le leve del comando dai media ai cosiddetti “poteri forti” e che rischia di essere spazzata via da chi ha le mani pulite e la posta in gioco si chiama minori profitti, minori intrallazzi, minori inganni. Ecco perché la “sconfitta” di Cinque stelle, vera o supposta che sia, è la vittoria di quanti temono il cambiamento, il solo capace di risollevare le sorti del Paese e restituirgli dignità. (Riccardo Alfonso direttore Centri studi politici della Fidest)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: