Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 29 n° 209

Roma mobilità: tra buche e “auto intelligenti”

Posted by fidest press agency su domenica, 18 giugno 2017

auto ford1Abbiamo proprio l’impressione che la giunta comunale di Roma ce la metta tutta per rendersi impopolare. Pensiamo alle buche stradali diventate delle “mine vaganti” per chi circola per le vie della capitale, e non fa differenza se è al centro o in periferia, in specie se si viaggia in sella a un due ruote. E che fa l’amministrazione Raggi: per le strade più disastrate, si fa per dire, impone il limite di velocità portandolo a 30 Km/ora. Ma per i pedoni non va meglio con i marciapiedi altrettanto sconnessi e qui più che il limite di velocità dovremmo imporre il “passo da lumaca”. Più in generale la mobilità urbana potrebbe essere meno caotica se si intesificassero i controlli per scoraggiare i parcheggi in doppia fila, in specie lungo i percorsi degli autobus e se si migliorasse la loro circolarità evitando così lunghe attese alle fermate. Resta poi l’annoso problema dei rifiuti e dei cassonetti sempre pieni e che con il caldo lasciano scie maleodoranti che ammorbano l’aria. Un’altra situazione critica è data dai diversi cantieri aperti che hanno il triste primato, in molti casi, di restare tali per anni e alcuni di essi provocano la chiusura di tratti stradali come è il caso della strada che dal ponte Portonaccio conduce alla stazione Tiburtina. Un anno fa l’hanno chiusa per lavori ma da allora ad oggi di lavori non se ne parla. E allora perché resta chiusa?
Ora si disquisisce sulle funivie e sull’inroduzione delle “auto intelligenti” nel senso che vanno senza autista e si pensa a un futuro che sembra già presente ma se andiamo avanti di questo passo dovremmo pensare, piuttosto, a un futuro che ritorna al passato. Per nostra fortuna alcuni consiglieri romani del PD, Marco Palumbo e Ilaria Piccolo, riescono ancora a farci sorridere quando scrivono: “Non bastava a che a Roma ci fosse una amministrazione senza conducente ora i cinque stelle propongono di sperimentare nella capitale anche le auto senza guida. A quando le buche intelligenti che si spostano quando passano moto, bici e automobili?”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: