Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 29 n° 229

Il Gruppo Europcar acquisisce GoldCar e diventa player di riferimento nel settore low cost

Posted by fidest press agency su mercoledì, 21 giugno 2017

madridMadrid. Il Gruppo Europcar, leader europeo nei servizi di autonoleggio e player di riferimento della mobilità, ha annunciato oggi di aver firmato un accordo con Investindustrial per acquisire Goldcar, la più grande società di noleggio auto low cost in Europa.Goldcar è un importante operatore del settore low cost in Europa grazie ad una posizione consolidata in Spagna e Portogallo e ad un ampio know-how nella gestione di un efficiente modello di business low cost.Goldcar ha dimostrato un importante track record di crescita organica (con una crescita del fatturato anno su anno pari al 17% tra il 2008 e il 2016), con un EBITDA e FCF fra i più virtuosi sul mercato. Nel 2016, Goldcar ha generato ricavi per circa 240 milioni di euro e un adjusted Corporate EBITDA stimato in circa 48 milioni di euro.Con questa acquisizione strategica, il Gruppo Europcar aumenterà la sua presenza grazie a tre importanti motori di crescita – l’area del mediterraneo, il leisure e il segmento low cost –, diventando così major player a livello europeo nel segmento del noleggio a basso costo che è in rapida crescita.L’acquisizione di Goldcar creerà valore per il Gruppo Europcar in quanto rafforzerà le competenze e il know-how del Gruppo sul mercato del noleggio a basso costo e migliorerà notevolmente le prospettive di crescita dei ricavi della business unit low cost di Europcar.L’acquisizione è soggetta a precedenti condizioni di sospensive, inclusa l’approvazione da parte delle autorità antitrust e dovrà essere risolta nella seconda metà del 2017.L’operazione, che dovrebbe generare circa 30 milioni di euro di sinergie di costi all’anno entro il 2020, si basa su un Corporate Enterprise value di 550 milioni di euro e su un multiplo dell’Adjusted Corporate EBIDTA post sinergie pari a 7x. Il Gruppo Europcar prevede che l’operazione accrescerà in maniera significativa i propri utili per azione a partire dal primo anno pieno post closing in avanti.Un prestito ponte è stato sottoscritto da una grande unione bancaria internazionale per sostenere l’offerta vincolante del Gruppo Europcar e per coprire le esigenze di rifinanziamento corporate e inerente la flotta di Goldcar. Per mantenere una struttura di capitale efficiente e flessibile, il Gruppo Europcar prevede di aumentare il patrimonio netto fino al 10% del suo capitale, soggetto alle condizioni del mercato. In seguito alla proposta di aquisto di Goldcar e all’aumento dell’equity, il Gruppo Europcar prevede di raggiungere un ratio tra indebitamento finanziario netto e Corporate EBITDA sensibilmente inferiore a 3x entro la fine del 2017.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: