Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 29 n° 299

LuganoMusica: presentata la nuova stagione al LAC

Posted by fidest press agency su mercoledì, 28 giugno 2017

Bernard_HaitinkGautierCapuconLugano.  E’ stato presentato il programma 2017-2018 di LuganoMusica, la stagione di concerti del LAC di Lugano giunta al terzo anno sotto la direzione artistica del M° Etienne Reymond. La stagione si aprirà il 16 settembre nel segno del coraggio e della novità: sarà infatti protagonista la musica contemporanea con una serie di composizioni di Francesco Hoch, fra cui spiccano una commissione di LuganoMusica, Il pendolo delle passioni per voce recitante, ed un’altra prima assoluta, Dadarp. Il concerto – che sarà gratuito e si terrà nella Hall del LAC, per garantire la massima libertà di accesso – vedrà in scena il Vox Altera Ensemble.La stagione in abbonamento inizierà poi il 18 settembre con Riccardo Chailly e la Filarmonica della Scala, e prevede importanti ritorni – come Bernard Haitink, nell’ambito di un nuovo ciclo di concerti per Pasqua, Radu Lupu, Murray Perhaia, Charles Dutoit, che concluderà il triennale Ciclo Stravinskij, Markus Poschner, il ciclo di Quartetti concentrati in un unico weekend in aprile, gli incontri intitolati “Quello che avete sempre voluto sapere sulla musica ma non avete mai osato chiedere”, “Ascoltare due volte”, “Un quadro una musica”.Tra le nuove presenze, oltre a Riccardo Chailly, ci saranno David radu lupuZinman, Marris Jansons, Vladimir Jurowskij, Philippe Jordan e Andres Orozco-Estrada, che rappresentano diverse generazioni di sommi direttori d’orchestra, e poi Leif Ove Andsnes, Maria João Pires e il salisburghese Hagen Quartett.Tra i tanti solisti spiccano i violinisti David Garrett e Julian Rachlin; i pianisti Yefim Bronfman e Rudolf Buchbinder, i violoncellisti Gautier Capuçon e Truls Mørk.
Stellari le orchestre ospiti, dalla già citata Filarmonica della Scala alla London Philharmonic Orchestra, dalla Symphonie-Orchester des Bayerischen Rundfunks ai Wiener Symphoniker e all’Orchestra della Radio di Francoforte, senza naturalmente dimenticare la compagine di casa, l’Orchestra della Svizzera italiana.La musica contemporanea rivestirà come sempre un ruolo di spicco nella programmazione di LuganoMusica. Una perla del cartellone sarà la prima esecuzione in territorio svizzero di una pagina di Olivier Messiaen, riscoperta Maria_Bengtssondi recente nell’archivio del compositore, del quale ricorrono i venticinque anni dalla scomparsa. Si tratta di Fauvettes de l’Hérault, che aprirà un récital pianistico di Roger Muraro. Si riconfermano inoltre, con una nuova formula, gli appuntamenti in partnership con OggiMusica, che prevedono la rilettura in chiave contemporanea, in concomitanza con alcuni concerti, di pagine di grandi compositori. Da LateNightModern si passa da quest’anno a EarlyNightModern, con un’anticipazione oraria degli appuntamenti. Gli autori manipolati creativamente davanti agli occhi ed alle orecchie del pubblico saranno Šostakovič, Beethoven, Sibelius, Mahler, Stravinskij e Strauss. All’elettronica, che ha segnato buona parte del cammino della musica contemporanea nel secondo Novecento, è dedicato il ciclo EAR – Electro Acoustic Room, con 6 date in cui si ripercorrono pietre miliari del XX secolo e tappe più recenti di un modus di fare musica che, senza che ce ne rendiamo conto, ci circonda tutti i giorni. EAR è un progetto di Spazio21 del Conservatorio della Svizzera italiana in coproduzione con LuganoMusica. (foto: Bernard_Haitink, GautierCapucon, Maria_Bengtsson, radu lupu)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: