Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 279

“Piccolo Atlante delle Costellazioni Estinte”

Posted by fidest press agency su giovedì, 6 luglio 2017

FARISELLIRIONDINOTeatro Comunale di Cagli (Pesaro Urbino – Marche) – Piazza Papa Niccolò IV. Due serate, domenica 9 e Lunedì 10 luglio 2017 alle 21.15, posto Unico 10.00 euro, con David Riondino e Patrizio Fariselli che presenteranno al pubblico per la prima volta un nuovo progetto artistico dal titolo “Piccolo Atlante delle Costellazioni Estinte” che gli stessi artisti definiscono “Un’antologia ragionata di due esploratori caucasici”.
Il “Piccolo Atlante” è un viaggio “cosmico” tra musica e parole, ispirato dal disco omonimo che Fariselli ha pubblicato tempo fa con Sony Classical. Il lavoro musicale è dedicato a tutte le costellazioni “estinte”, perchè rimaste fuori dalla classificazione ufficiale fatta negli anni venti del ‘900 dall’Unione Astronomica Internazionale.
Sulla scena si intrecciano le riflessioni musicali di Patrizio Fariselli e quelle letterarie di David Riondino, una combinazione “celeste” che produce una originale e affascinante performance di musica e racconti, che ci portano verso le galassie sconosciute.Le immagini evocate dalle costellazioni sono tra le più significative testimonianze del pensiero simbolico dell’antichità, e affondano nella notte dei tempi. Esse raccontano aspetti dell’iconografia occidentale, che vanno ben al di là di esigenze di orientamento e dell’aspetto di puro calcolo dell’astronomia arcaica. È come se, riconoscendo immagini familiari nel cosmo, fosse possibile avvicinarsi a una comprensione o quantomeno limitarne la spaventosa e splendida immensità. http://www.teatrodicagli.it
Piccolo Atlante delle Costellazioni Estinte – Improvvisazioni per pianoforte e modulatore ad anello – Sony Classical. I brani del Piccolo Atlante delle Costellazioni Estinte indagano il carattere di figure astronomiche fantastiche, creando un percorso tra i suoni, come l’occhio traccia sentieri tra le stelle. Il ring modulator, uno dei classici dispositivi della musica elettronica, viene accostato al pianoforte ottenendo così un suon composito e inatteso. Il Piccolo Atlante delle Costellazioni Estinte si rivolge al cielo, suggestionato da alcune di quelle visioni che per un motivo o per l’altro hanno “fallito”.
(foto: FARISELLI, RIONDINO)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: