Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 29 n° 307

Migranti: invasione dai paesi del Nord Africa

Posted by fidest press agency su domenica, 9 luglio 2017

mediterraneoDichiarazione dell’onorevole Mariastella Gelmini, vicecapogruppo vicario di Forza Italia alla Camera dei deputati:“Il vertice di Tallin segna la sconfitta di questa Europa con la certezza, ormai evidente, che il governo italiano non ha la capacità né l’autorevolezza per segnare un punto sulla sempre più drammatica crisi immigrazione.Ha ragione da vendere il Presidente Tajani quando lancia l’allarme migranti della povertà. E il governo italiano farebbe bene a chiamare per nome e cognome questa migrazione epocale. L’Italia non può farsi carico di un evento, ampiamente annunciato, che riguarda in primis l’Europa. In Italia non c’è più posto per la povertà di mezzo mondo, pena lo scivolamento del nostro Paese verso tensioni sempre più gravi.La via maestra – anche in questo caso indicata da Tajani ma ben nota ai nostri impotenti governanti – è quella di fermare l’invasione nei Paesi del nord Africa, aiutando i governi di quel continente a costruire il loro futuro. Ma non può farlo l’Italia da sola.Ci ha provato il ministro Minniti, ma le sue parole sono state scritte sulla sabbia. È l’Europa a dover fare una scelta precisa, non per generosità verso l’Italia, ma per salvare gli equilibri e l’economia di un intero continente. Prima se ne renderà conto e meglio sarà per tutti noi”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: