Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 29 n° 307

Nuovo programma umanitario dell’UE per l’alloggio e l’integrazione dei rifugiati in Grecia

Posted by fidest press agency su domenica, 30 luglio 2017

cartina-grecia-centrale-atticaAthens. La Commissione europea ha annunciato oggi un nuovo pacchetto di progetti di sostegno di emergenza per un valore di 209 milioni di euro allo scopo di assistere i rifugiati in Grecia.Tra le iniziative rientra il programma faro “Sostegno d’emergenza per l’alloggio e l’integrazione” (ESTIA) che, aiutando i rifugiati e i loro familiari a prendere in affitto un alloggio in città e assistendoli con denaro contante, segna un’inversione di tendenza rispetto ai precedenti progetti umanitari che prevedevano soprattutto un sostegno per l’alloggio in campi e approvvigionamenti diretti.
Christos Stylianides, Commissario per gli Aiuti umanitari e la gestione delle crisi, ha dichiarato: “Oggi si apre un nuovo capitolo nella vita dei rifugiati in Grecia. Il nuovo finanziamento rappresenta una svolta determinante nelle nostre modalità di erogazione di aiuti volti a migliorare la vita della gente. I nuovi progetti mirano a far uscire i rifugiati dai campi per dar loro un vero e proprio alloggio e aiutarli a riprendere una vita più sicura e normale. Insieme ai partner del settore umanitario e alle autorità nazionali, siamo impegnati ad aiutare i rifugiati più vulnerabili e ad assolvere il nostro dovere umanitario nella transizione verso una risposta più efficace sotto il profilo dei costi.”Dimitris Avramopoulos, Commissario per la Migrazione, gli affari interni e la cittadinanza, ha dichiarato: “Europa uguale solidarietà: questo dimostra la decisione odierna. Dal primo giorno la Commissione è a fianco della Grecia, e insieme abbiamo fatto molta strada. I progetti avviati oggi sono soltanto una parte del più ampio sostegno che la Commissione offre al paese, ma anche alle persone bisognose di protezione. Fondi dell’UE per circa 1,3 miliardi di euro sono a disposizione della Grecia per la gestione della crisi migratoria.”La Commissione e l’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati (UNHCR) hanno annunciato l’introduzione dei contratti ESTIA. Il finanziamento deciso in data odierna viene ad aggiungersi ai & 192 milioni di euro impegnati nel quadro dello strumento di sostegno di emergenza dell’UE nel 2016 e rappresenta quindi più di un raddoppio del sostegno di emergenza erogato alla Grecia, che raggiunge così i & 401 milioni di euro. Complessivamente il sostegno che, attraverso vari tipi di finanziamento, l’Unione europea ha mobilitato a favore della Grecia per aiutarla a gestire la migrazione e le frontiere esterne è di oltre & 1,3 miliardi di euro (fino al 2020). Il programma ESTIA ha una dotazione di & 151 milioni di euro.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: