Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 29 n° 299

Fincantieri: Contro i muscoli francesi giocare d’astuzia

Posted by fidest press agency su lunedì, 31 luglio 2017

fincantieri“Mi torna alla memoria un aneddoto in cui all’affermazione di Napoleone “Gli italiani sono tutti ladri”, lo scultore Canova rispose “Tutti no, ma Bonaparte sì”. Mi pare che poco sia cambiato da allora, con i francesi che nemmeno sbandierando grandi ideali come oggi quello dell’europeismo riescono a rinunciare alla loro vocazione, a volte anche autolesionista, alla grandeur e alla difesa nazionalista dei propri interessi e con gli italiani considerati come dei cugini di serie B dagli altri e soprattutto da se stessi”. Lo dichiara l’On. di Forza Italia Sandra Savino.“L’episodio di Fincantieri – prosegue l’esponente di Forza Italia -, sommato alle numerose scorrettezze diplomatiche che si sono consumate in questi giorni da parte di Parigi nei confronti del Governo italiano, e quindi di tutti gli italiani, è particolarmente significativo. Sia perché dimostra come tutti siano europeisti fino a prova contraria, che di solito coincide con i propri interessi nazionali portati avanti alla faccia delle tanto sbandierate logiche comunitarie di mercato e concorrenza. Sia perché conferma che la debolezza e la docilità in politica estera non pagano”.“Tuttavia oggi – aggiunge Sandra Savino -, paradossalmente, Macron appare più debole, sia internamente che a livello internazionale, proprio in relazione alle sua decisione di dimostrare la propria forza strappando un accordo già concluso e con il colpo di mano della nazionalizzazione dei cantieri navali Stx. Ed è tenendo presente questo aspetto che il Governo dovrà muoversi nei prossimi giorni, e lo dico al di là degli schieramenti e nel solo interesse del Paese e di Fincantieri”.“Abbiamo di fronte un interlocutore che si dimostra molto muscolare ma forse poco intelligente. Molto tattico e poco strategico. Approfittiamone giocando di astuzia e tenendo la barra dritta”, conclude la parlamentare.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: