Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 29 n° 299

A Cagliari tre giorni di riflessione sullo stato della fotografia e i nuovi linguaggi visivi

Posted by fidest press agency su lunedì, 7 agosto 2017

ArdizzoneCagliari nei giorni 12 e 13 settembre nella sala conferenze del Centro comunale d’arte Il Ghetto, in via Santa Croce 18 dalle ore 15.30 alle 19.30 e il giorno 14 settembre, negli stessi orari, all’EXMA – Exhibiting and Moving Arts di via San Lucifero e sarà riservato a un numero massimo di cento partecipanti.
Oggi la fotografia, nelle sue varie declinazioni, dal documentario al concettuale, vive una trasformazione radicale sotto l’influenza dell’avanzamento tecnologico e di nuovi valori della società. Francesco Zizola, uno dei più affermati fotografi italiani, ci porta alla scoperta della sua mostra Sale Sudore Sangue che parla dell’antico metodo di pesca sostenibile della tonnara. La narrazione delle diverse fasi di realizzazione del progetto, parte di Hybris, lavoro decennale sui limiti dell’uomo rispetto agli elementi naturali, servirà da spunto per riflettere su alcuni interrogativi: che cosa è oggi il racconto fotografico? Come è mutato il suo linguaggio? E come lo si applica ai nuovi media non tradizionali? Il workshop, della durata di tre giorni, sarà l’occasione per conoscere, approfondire e riflettere sul tema della fotografia, sulle sue prospettive di sviluppo, con un’attenzione particolare alla fotografia documentaria e a come questa si stia adattando all’utilizzo di nuovi prodotti tecnologici, action cam, droni e smartphone.
Attraverso l’esplorazione del lavoro passato e recente del docente, i partecipanti si confronteranno sulle varie fasi di realizzazione di un progetto fotografico, analizzando casi studio specifici e individuando nuove possibilità di ricerca, attivando al tempo stesso una riflessione su cosa vuol dire oggi raccontare storie attraverso la fotografia.
L’iniziativa è abbinata alla mostra Sale Sudore Sangue, progetto originale di Francesco Zizola per Consorzio Camù e 10b Photography, curato da Deanna Richardson visitabile all’EXMA fino al 17 settembre. In mostra le fotografie, scattate negli ultimi cinque anni da Zizola tra Portoscuso e Porto Paglia, che raccontano l’antico metodo di pesca del tonno rosso sviluppato nelle tonnare. (foto: ardizzone)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: