Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 34 n° 316

Atac in sofferenza: diamogli respiro

Posted by fidest press agency su martedì, 12 settembre 2017

atac-roma“La vicenda Atac ha rivelato il vero volto delle opposizioni, pronte a strumentalizzare la vicenda anche a discapito della verità e dei cittadini. Emergono, con estrema chiarezza, l’ipocrisia di una destra responsabile dello scandalo Parentopoli e l’incoerenza di un partito, il Pd, che in campagna elettorale aveva più volte ribadito l’importanza di non privatizzare Atac. Un proposito poi smentito nei fatti dal suo candidato sindaco, Roberto Giachetti, firmatario di una proposta di referendum finalizzato a consegnare la municipalizzata ai privati. A differenza sua, l’Amministrazione Raggi resta ben salda sulle proprie posizioni e dichiara con fermezza la propria convinzione che Atac debba restare pubblica. In tal senso, l’unico strumento in grado di garantire il pieno rilancio di una azienda vessata da un debito pari a 1 miliardo e 350 milioni prodotto dalle disastrate gestioni amministrative è il concordato. Si tratta di una scelta netta e coraggiosa, un vero e proprio “taglio con il passato” attraverso il quale vogliamo contrastare quella che sembrerebbe essere una precisa strategia politica volta a far fallire le società per consegnarle nelle mani dei privati. Dobbiamo far sì che l’azienda dei trasporti romani continui a perseguire l’interesse dei cittadini attraverso una gestione economicamente sana ed efficiente, che non risponda a pure e semplici logiche di profitto. Tutto questo deve essere fatto stringendo un indispensabile patto con i lavoratori e con la cittadinanza. Dal canto nostro, continueremo a lavorare con coraggio e determinazione alla soluzione definitiva dei problemi di Atac e al pieno rilancio del servizio. Esattamente come abbiamo fatto in questo primo anno di governo, durante il quale abbiamo immesso in servizio ben 150 autobus e 45 filobus abbandonati che abbiamo recuperato e restituito ai cittadini romani. Non accadeva dal 2006”. Lo dichiara, in una nota stampa, il consigliere capitolino M5S Roberto Di Palma.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: