Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 29 n° 341

Atac e il concordato preventivo

Posted by fidest press agency su venerdì, 15 settembre 2017

atac trasporti roma“Se sbagliare è umano, perseverare è diabolico. Alla maggioranza capitolina continuo a consigliare quello che ho già detto in Aula: per la via del concordato preventivo di Atac non può bastare una memoria di Giunta. L’unico atto legittimo è e deve essere una delibera approvata dall’Aula Giulio Cesare. Qual è il vero motivo per cui la maggioranza teme il passaggio in Assemblea? Forse non tutti i consiglieri sono d’accordo? E perché ad oggi non abbiamo il bilancio 2016 di Atac? Il rischio vero e sottostimato dal M5S è la svalutazione che si prospetta con la ricontrattazione dei debiti. E in assenza di un bilancio che certifichi questa svalutazione, quella del concordato è una scelta al buio e piena di rischi per i romani. Ad oggi infatti non è chiaro chi pagherà gli ammanchi delle mancate entrate. Le scelte poco trasparenti di chi sta governando in questo modo la Capitale, e ambisce al governo del Paese, non sono più tollerabili. Non è più solo una questione di buone prassi e buoni principi, i romani con questa Amministrazione rischiano di dover pagare un prezzo altissimo”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: