Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 29 n° 307

Weekend amaro per ISR Racing al Nürburgring nella Blancpain GT Series Sprint Cup

Posted by fidest press agency su lunedì, 18 settembre 2017

nurburgringnurburgring2Nürburgring. Si è conclusa con un risultato meno favorevole rispetto a quanto previsto la stagione di ISR Racing nella Blancpain GT Series Sprint Cup 2017, che ha affrontato l’ultima doppia sfida nel weekend appena trascorso sul circuito del Nürburgring. Il team ceco ha schierato al via l’Audi R8 LMS n.75 affidata a Kevin Ceccon (ITA) e Frank Stippler (GER) e si è presentato sulla pista tedesca carico di determinazione per chiudere la stagione con un risultato di spessore, forte delle tante prestazioni positive ottenute nel corso dell’anno come la bella rimonta realizzata all’Hungaroring nell’ultimo weekend di agosto.Già dalle prove libere, Ceccon e Stippler hanno messo in chiaro le loro intenzioni, confermandosi protagonisti in pista e staccando nella prima sessione il secondo tempo in 1’56.514. L’ottimo feeling con la pista, nonostante le condizioni meteo a tratti mutevoli, è proseguito anche nelle qualifiche, con l’Audi R8 LMS n.75 che si è qualificata per la serratissima Q3. Nella sessione decisiva, con ben 14 vetture racchiuse in un solo secondo, l’equipaggio ISR Racing ha chiuso con l’undicesimo miglior tempo in 1’54.197.
nurburgring1Nella Qualifying Race di sabato, Stippler è scattato dalla sesta fila e con esperienza è uscito indenne dalla bagarre della prima staccata, ma alla curva Dunlop un rocambolesco contatto con la Lamborghini Huracan GT3 n.66 e la BMW M6 GT3 n.99 che ha poi coinvolto anche la McLaren 650S GT3 n.58 ha posto termine alla sua corsa nella sabbia.Tutta la determinazione del team e dell’equipaggio si è quindi rivolta sulla Main Race. Ceccon ha tradotto con un’ottima progressione iniziale tutta la sua voglia di riscatto, ma nel corso dell’ottavo giro la rottura del tubo della benzina lo ha obbligato ad un prematuro ritiro.Igor Salaquarda (I.S.R. racing, Team Principal):”Il weekend non è andato come ci saremmo aspettati. Nelle libere e nelle qualifiche abbiamo dimostrato un ottimo passo, avevamo il potenziale per giocare tutte le nostre carte nelle due gare, ed è un peccato che questi due episodi ci abbiano impedito di dimostrare in pista il nostro potenziale. È stata una stagione un cui in più di un’occasione abbiamo lottato da protagonisti, conquistando risultati importanti e molte soddisfazioni, tra tutti il bellissimo podio di Zolder e alla luce di questo dispiace di non aver concluso questo ultimo appuntamento come avremmo voluto, ma lavoreremo duro per creare i presupposti per poterci rifare”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: