Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 29 n° 317

50º del Movimento Parrocchiale dei Focolari

Posted by fidest press agency su domenica, 8 ottobre 2017

vallo torineseVallo Torinese 8 ottobre 2017 una giornata per celebrare la ricorrenza del 50º anniversario di questa fondazione. Si svolge a Vallo Torinese – una delle prime parrocchie ad accogliere questo spirito – una giornata aperta a tutti, animata da giovani e adulti, dal titolo “50 anni di storia e una passione per la Chiesa”. Interverranno due testimoni di questa storia: il cardinale João Bráz de Aviz, Prefetto della Congregazione per gli Istituti di Vita Consacrata e le Società di Vita Apostolica, sul tema “Dalle periferie del mondo al Vaticano”; e mons. Giuseppe Petrocchi, arcivescovo dell’Aquila, sul tema “La vocazione del Movimento Parrocchiale alla luce della Iuvenescit Ecclesia”. La giornata è tenuta al Centro Maria Orsola, intitolato alla sedicenne di Vallo Torinese animatrice del Movimento, morta improvvisamente nel 1970 e recentemente dichiarata venerabile con decreto della Congregazione per le Cause dei Santi.
«Sono stata accusata ingiustamente davanti a tutto il consiglio parrocchiale. Sono rimasta in silenzio, ho pianto. Dopo tre giorni una telefonata: “Mi puoi perdonare?”. Rispondo: “Ti ho già perdonata!”. Poi un pensiero: non basta perdonare, posso fare di più. Così la invito a cena e nasce un’amicizia che non si incrinerà più». Questo fatto lo racconta Berenice, madre di tre figli, catechista e ministro della Parola nelle cinque comunità che formano la parrocchia Imaculada Conceição alla periferia di San Paolo, Brasile.
Come per migliaia di persone impegnate nel Movimento Parrocchiale in tutti i continenti, anche l’esperienza di Berenice richiama le parole di Giovanni Paolo II ai partecipanti del 1º Congresso internazionale di questa diramazione dei Focolari: «Le nostre comunità sono chiamate ad essere un’anticipazione della civiltà dell’amore. E ciò significa che, sul modello delle prime comunità cristiane, esse devono realizzare strutture sociali concepite all’insegna della fratellanza, uno stile di rapporti informati dallo spirito di pace e del dono reciproco, una solidarietà che risani il corpo sociale, una vita spirituale comunitaria capace di unire l’amore di Dio e l’amore del prossimo. […] Siate cemento di unità fra tutti i componenti, gruppi, movimenti e associazioni delle vostre comunità!» (Discorso, 3 maggio 1986).
Nel luglio 1966 diversi parroci, venuti a contatto con la spiritualità dell’unità del Movimento dei Focolari, durante un’udienza con Paolo VI furono da lui incoraggiati a portare questo spirito nelle proprie comunità parrocchiali. L’anno successivo Chiara Lubich li invitò, assieme ai loro parrocchiani, ad un raduno al Centro Mariapoli di Rocca di Papa, Roma. Giunsero numerosi e rimasero entusiasti dell’esperienza vissuta. Nacque così il Movimento Parrocchiale, che ben presto si diffuse in parrocchie dei cinque continenti.
Gli appartenenti ai Focolari che operano a servizio della parrocchia cercano di integrarsi «con piacere nella pastorale organica della Chiesa particolare» (EG, 29). Si sentono chiamati ad animarla con la propria vita evangelica, perché diventi sempre più casa e scuola di comunione. Nel lavorare assieme si alimenta un’unità sempre più profonda della comunità parrocchiale, suscitando frutti di servizio e di accoglienza soprattutto verso i più bisognosi. Sostengono inoltre iniziative rivolte alla collaborazione con membri delle diverse Chiese e comunità ecclesiali, con fedeli di altre religioni e con persone di convinzioni non religiose presenti sul territorio. In Italia il Movimento Parrocchiale è attivo in quasi tutte le diocesi.
La specifica consonanza tra l’esortazione apostolica Evangelii Gaudium e i principi che animano l’azione del Movimento Parrocchiale hanno sostenuto la nascita, presso l’Istituto Universitario Sophia di Loppiano, del Centro Evangelii Gaudium, per contribuire all’approfondimento e all’applicazione del pensiero di papa Francesco anche attraverso corsi accademici di pastorale.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: